TI SEI MAI CHIESTO QUAL È L’ILLUMINAZIONE IDEALE PER LAVORARE ALLA SCRIVANIA IN UFFICIO?

Q0AM87PsYkE

TI SEI MAI CHIESTO QUAL È L’ILLUMINAZIONE IDEALE PER LAVORARE ALLA SCRIVANIA IN UFFICIO?

Q0AM87PsYkE

Luce naturale e artificiale in ufficio.

 

Essere produttivi ed efficienti a lavoro è sicuramente l’obiettivo di ogni business man che si rispetti.

 

Se si riesce ad esserlo con un occhio di riguardo verso la propria salute è anche meglio!

 

Pratiche, documentazioni e scartoffie varie non fanno altro che tenerti incollato alla sedia?

 

Sei solito passare molto tempo al computer e vuoi capire in che modo puoi farlo senza affaticare eccessivamente gli occhi?

 

Ciò di cui parliamo oggi attiene proprio ad una delle best practices in ufficio: la possibilità di usare nel modo giusto la luce naturale e quella artificiale durante le ore che trascorriamo alla scrivania.

 

Il primo alleato nel corso delle nostre giornate in ufficio è senza dubbio la luce naturale.

 

Prima ancora di ogni altra fonte di luce occorre sfruttare al massimo quella del sole durante la fascia diurna.

arredo-ufficio

Per farlo occorre quindi posizionare la scrivania sotto la finestra.

 

In quale posizione?

 

Non di lato, altrimenti il sole potrebbe creare dei fastidiosi giochi di luci e ombre, specialmente all’alba o al tramonto; allora va posizionata di spalle?

 

Nemmeno. La posizione ideale della scrivania è proprio quella di fronte alla finestra, meglio se accessoriata con una tenda bianca per evitare di avere i raggi del sole dritti negli occhi.

 

Ovviamente la luce naturale è perfetta nelle ore centrali della giornata e soprattutto in condizioni meteo che favoriscano il passaggio dei raggi solari, ma quando il sole tramonta o le nuvole ne offuscano l’azione di illuminazione è opportuno ricorrere ad altre sorgenti.

arredo-ufficio

Per quanto riguarda quelle artificiali dobbiamo in primo luogo predisporre un punto luce diffusivo per la stanza, ovvero una lampada da soffitto che sia in grado di illuminare in maniera omogenea ogni angolo.

 

In questo modo eviteremo che ci siano delle zone d’ombra nel campo visivo, il che comporterebbe uno sforzo eccessivo della vista.

Da sola, tuttavia, la lampada da soffitto non basta.

 

Dobbiamo abbinare ad essa un’altra fonte di luce artificiale più vicina al tavolo di lavoro: l’illuminazione da scrivania.

Le soluzioni presenti sul mercato sono le più disparate.

 

Per quanto riguarda le tipologie possiamo individuarne sostanzialmente due: le lampade da tavolo e le lampade a muro.

 

Le prime rappresentano la soluzione più adatta se vogliamo illuminare il nostro piano di lavoro senza alcun ingombro, ma anche se preferiamo uno stile più pulito e minimalista.

 

Con una lampada a muro avremo il vantaggio di non occupare spazio prezioso che potremo invece utilizzare per il monitor del computer o per posizionare altri elementi importanti nelle attività di ogni giorno.

 

Di contro va sottolineato come essa non abbia particolare flessibilità nella direzionalità della luce, a meno che non ci si affidi ad un modello con testa ruotabile.

 

La lampada da scrivania rappresenta invece lo stile più classico, quello che da sempre accompagna l’arredo e la presentazione degli uffici.

 

Semplice, comoda e pratica, è un vero e proprio elemento di design all’interno della stanza.

arredo-ufficio

Oltre al suo aspetto funzionale, infatti, la lampada da ufficio può concorrere ad arricchire ed abbellire un piano di lavoro altrimenti troppo spoglio, scarno e formale.

 

Quanto alla luce vera e propria, oltre alla già citata luce solare che, laddove sfruttabile, rimane sempre preferibile a tutte le altre, il consiglio ricade su una tonalità neutra, bianca e incolore, la più vicina allo spettro luminoso del sole.

 

Questo perché una luce calda distorcerebbe troppo i colori, al contrario una fredda tenderebbe all’azzurro.

 

Bene, adesso abbiamo elementi sufficienti per immaginare il nostro ufficio, per dargli forma e sostanza tenendo conto delle semplici regole per la luminosità, molto utili per noi e per la nostra salute.

 

Una scarsa o inadeguata illuminazione, infatti, non può che portare nel tempo dei danni ai nostri occhi.

 

Se non hai mai portato gli occhiali, sicuro di voler proprio iniziare adesso?

 

DEVI ARREDARE IL TUO UFFICIO?
PUOI ACQUISTARE DIRETTAMENTE DAL PRODUTTORE SPECIALISTA IN SCRIVANIE PER UFFICIO.
VISITA IL NOSTRO ECOMMERCE:
www.saloneufficio.com

 

About the author

Related Posts

1

CERCHI I MOBILI PER IL TUO STUDIO?

Cosa devi assolutamente sapere per arredare con gusto il tuo...

scrivania regolabile in altezza

Come muoversi in modo naturale quando si è in ufficio

Forse non lo sapevi: svolgere attività fisica due o tre...

scrivania ufficio bianca

Scrivania ufficio bianca: pro e contro

Oggi non ti vogliamo convincere a scegliere una scrivania ufficio...

Theme Settings