Guide

In questo post scopri come acquistare una poltrona per ufficio ergonomica in modo assolutamente conveniente (in ogni caso molto più conveniente che dover correre ai ripari dopo aver lavorato mesi se non anni con arredi non idonei 🙂 ).

 

Prima che tu me lo chieda, il costo di una buona poltrona professionale si aggira intorno ai €200. Risparmiare qualche decina di euro e lavorare su una poltrona usata o economica, priva quindi della garanzia di un prodotto nuovo e di qualità, è davvero un pessimo investimento per la tua salute e per la resa in azienda. Tuttavia, non tutte le poltrone che si aggirano attorno a questo prezzo sono adeguate ad un uso continuato e professionale. Una poltrona adeguata per i tuoi uffici deve essere un mix di stile, design, funzionalità e flessibilità: le conseguenze negative di una scelta sbagliata rispetto ad una poltrona ufficio non progettata sui principi dell’ergonomia, possono essere diverse e di differente intensità.

 

Sei un imprenditore? Allora sai che…

 

Lavorare di meno è il desiderio di molti. Lavorare di meno raggiungendo gli stessi obiettivi di prima è il sogno di tutti. Linekit progetta arredi professionali in grado di migliorare sia l’organizzazione e l’efficienza dell’ufficio, che il benessere psico-fisico di chi vi lavora, mantenendo un design moderno e accattivante.

 

Le relazione con i tuoi clienti e con le persone che incontri ogni giorno per lavoro sono fruttuose quando sono costruite su un’immagine forte, competente e rassicurante. Sei un imprenditore con un po’ d’esperienza, allora sei sicuramente consapevole che nessuna cosa debba essere lasciata al caso, neppure un dettaglio, affinché tutto nel tuo ufficio o nella tua azienda funzioni tutto al meglio.

 

L’organizzazione di un ambiente di lavoro deve considerare diversi aspetti comunque sempre interdipendenti tra di loro. Da una parte c’è la gestione e il coordinamento delle risorse umane, dall’altra l’allestimento di un ufficio o di una postazione operativa.

 

Considerare le persone e gli strumenti di lavoro come un unico sistema armonico è l’unico modo per rispondere alle complesse dinamiche del mondo del lavoro.


Una modalità di lavoro agile oggi non può prescindere dalla scelta degli arredi professionali, in grado di mantenere alti livelli di efficienza ma soprattutto di garantire alle persone un benessere psicofisico duraturo, nonostante le tante ore passate in una posizione statica di sedentarietà.

 

Le esigenze lavorative non dovrebbero mai prevaricare le esigenze dell’individuo. Uno spazio funzionale, un costante accesso alla tecnologia e un ambiente ergonomico sono gli elementi che possono portare a lavorare in modo più produttivo e felice.

 

Le statistiche sulle patologie causate da un lavoro sedentario parlano chiaro: è quindi necessario dotarsi di tutti gli strumenti progettati per garantirci un approccio sano alla posizione seduta.

 

Una poltrona da ufficio ergonomica che ti permette di mantenere facilmente una postura corretta è come una medicina per prevenire i disturbi alla schiena e per non peggiorare quelli già esistenti.

 

Chi ha un ernia del disco è molto più consapevole, di una persona giovane con una schiena ancora super flessibile, di quanto sia necessario fare tutto il possibile per prendersi cura di se stessi.

 

I dolori cronici sono invalidanti, ci tolgono le energie, ma la cosa peggiore è che influenzano negativamente la visione del nostro futuro.

 

Mentre quando ci sentiamo forti e in salute tutto è più facile, i problemi ci sembrano più piccoli, e affrontiamo tutto con il giusto spirito​.

 

Quando non ci sentiamo al meglio non riusciamo nemmeno ad essere produttivi; quando certi dolori si cronicizzano la qualità e la quantità del nostro lavoro non possono che risentirne.

 

Considerato che il tuo lavoro e la possibilità di continuare a svolgerlo al meglio è una delle cose più importanti della tua vita, fai le scelte giuste ora: investi sulla tua salute e sulla tua produttività. Anche questo contribuirà ad aumentare il fatturato della tua impresa o del tuo ufficio professionale.

 

Nelle prossime righe analizzeremo la poltrona ufficio sotto ogni suo aspetto, scoprirai le caratteristiche più importanti che la rendono un oggetto ergonomico ma anche le qualità estetiche di stili differenti, perché l’immagine in un ufficio direzionale è l’aspetto più importante per la comunicazione non verbale. Comunicare un’immagine sbagliata è un errore che nessun professionista si dovrebbe poter permettere.


Inoltre, in questo post, renderai presto conto di quanto gli accessori per la regolazione della struttura e le parti mobili per la flessibilità del corpo possano rendere la seduta ancora più confortevole.

 

(Ri)definisci lo stile del tuo ufficio con una semplice poltrona

 

La funzione di un ufficio ne determina la scelta dello stile e l’organizzazione degli arredi.

 

Ho visto uffici privi di uno stile, oppure senza un’idea alla base della scelta degli arredi e delle finiture. E’ dimostrato che lo stile di un ufficio riveste un ruolo importante in ogni processo comunicativo e in ogni azione di marketing.

 

Questo è il motivo per cui non ti puoi permettere di commettere errori nel momento in cui devi organizzare il tuo ufficio. Nella categoria sbagli fatali che puoi commettere quando acquisti arredo professionale per il tuo ufficio rientra la decisione di prendere una poltrona ufficio usata.

 

Per un arredo professionale che ti deve garantire funzionalità e comfort scegli il nuovo garantito. Il costo di una buona poltrona professionale si aggira intorno ai €200, risparmiare qualche decina di euro e lavorare su una sedia usata, priva quindi della garanzia di un prodotto nuovo, è davvero un pessimo investimento.

 

Il rischio di spendere di più è sempre dietro l’angolo, nel corso di tanti anni di lavoro nella produzione di arredi professionali per l’ufficio, ho incontrato molte persone e tante sono state le testimonianze di prodotti acquistati in pochi mesi due volte perché la prima volta si sono fatti attirare (sarebbe meglio direi ingannare) dal pezzo troppo economico che in poco tempo è risultato assolutamente inadeguato è inutilizzabile.

 

Se sei un imprenditore rinnova e ridefinisci il tuo ufficio con uno stile raffinato ed elegante. Scegli una poltrona all’altezza del tuo ruolo e della tua professionalità, con materiali di qualità belli alla vista e piacevoli al tatto e una dimensione adeguata alla tua persona. Una poltrona assolutamente made in Italy e dotata di tutte le caratteristiche per permetterti di lavorare nella posizione seduta mantenendo una postura comoda e corretta.

 

Ti sconsiglio di acquistare una poltrona lussuosa ma che non risponde ai criteri di ergonomicità: faresti sicuramente colpo sui tuoi clienti e magari susciteresti l’invidia di molti, ma faresti uno sgarro a te stesso. Un design accattivante spesso non tiene conto delle esigenze di chi lavora tante ore seduto, esigenze che possiamo riassumere in due parole: postura corretta.

 

Io considero un vero lusso la salute visto che molte volte non c’è e non possiamo acquistarla neanche per tutto l’oro del mondo. Per questo investo sempre sui prodotti che mi aiutano a mantenerla.

 

Se oltre al tuo ufficio hai necessità di acquistare sedie per i reparti operativi (qui ad esempio trovi diversi modelli interessanti), puoi optare per poltrone più economiche ma comunque funzionali e flessibili.

 

 

Per le sale riunioni va fatto un discorso a parte. Per accogliere i clienti consiglio sempre poltrone comode ma di design: in questa stanza conta più l’apparenza del confort di una poltrona ergonomica. Infatti è assai raro che si rimanga seduti per molte ore a trattare o in un meeting con un cliente.

 

Per la sala attesa, invece, punterei tutto sulla comodità di una poltrona dove “sprofondare” comodamente magari anche solo per 5 minuti in attesa di essere ricevuti. L’accoglienza è un momento fondamentale, visto che comunichiamo, alla persona che entra nel nostro studio o nella nostra azienda quanto è importante per noi.

 

Gli arredi che progettiamo rispondono alle caratteristiche del design, alle esigenze del benessere e all’indispensabile produttività che permette alla tua azienda di sopravvivere.

 

Questo è il segreto per organizzare il tuo ufficio con stile facendo veramente la differenza. Organizza ogni ambiente rispondendo alle necessità delle persone che lo vivranno: non commetterai errori.

 

Salone Ufficio è l’azienda capace di organizzare il tuo ufficio, a te non resta che scegliere lo stile che preferisci.

 

Missione benessere

 

Quando si sceglie una sedia professionale per la propria azienda bisogna tener conto sia degli elementi estranei all’ambiente in cui sarà inserita, sia di quelli che sono, invece, influenzati proprio dal luogo in cui sarà utilizzata.


In altre parole una poltrona perfetta sarà un mix di stile, design, funzionalità e flessibilità.

 

Le conseguenze negative di una scelta sbagliata rispetto ad una poltrona ufficio non progettata sui principi dell’ergonomia, possono essere diverse e di differente intensità. Se il dolore alla schiena ti ha spesso bloccato, sai esattamente di che cosa sto parlando. Magari hai già speso diversi soldi in cicli di fisioterapia e vari medicinali antinfiammatori, se poi sei un sostenitore della medicina omeopatica o alternativa ne avrei spesi molti per prodotti non farmacologici. Se la strada che ho appena descritto l’ hai già percorsa, prova a cambiare la poltrona del tuo ufficio.

 

Una seduta ergonomica, grazie alle regolazioni sia per la seduta che per lo schienale, permette alla tua schiena di sostenersi, evitando di incassarsi e curvarsi in quella che all’apparenza è la posizione più comoda ma che alla lunga crea patologie invalidanti. Evita facilmente conseguenze spiacevoli se vuoi vivere serenamente la tua quotidianità.

 

Le poltrone più accessoriate hanno anche i braccioli regolabili, per assicurarti la giusta distanza dal piano di lavoro.
Una seduta con queste caratteristiche ti permetterà di lavorare in una posizione sedentaria per molte ore senza accusare rigidità o dolori lombari a fine giornata. Grazie al fatto che lo schienale flessibile ha i rinforzi nei punti giusti,  avrai una postura corretta e un minimo di flessibilità, movimento decisivo per tenere tonica la muscolatura dorsale.

 

Ovviamente, come tutte le cose studiate per farci stare meglio, anche la poltrona ergonomica deve essere usata nel modo corretto.
Dopo aver acquistato la tua poltrona ergonomica ricordati di appoggiare i glutei occupando tutta la seduta, e di utilizzare anche il sedile per dare un sostegno alla schiena.

 

Mi è capitato spesso di vedere persone, negli uffici che visito per lavoro, sedute sulla punta della sedia.

 

Non molto utilizzato, ma indispensabile per avere una postazione di lavoro super ergonomica, e il braccio porta monitor che ti garantisce di avere il video esattamente all’altezza giusta per te , sarà più facile allineare collo e spina dorsale mantenendo così in modo più semplice la giusta postura.

 

Grazie ai giusti arredi avrai un ufficio organizzato, ergonomico, sostenibile e tecnologico. Lavorare in un ufficio così ti regalerà un nuovo benessere.

 

Tutto quello che ho detto finora vale anche per chi si trova a lavorare in Smart working. A volte bastano pochi mesi di postura scorretta per procurarsi infiammazioni o contratture. Ho fatto una mini indagine per sapere dove e come si sono posizionati a lavorare le persone durante il contenimento del 2020 ma anche successivamente, durante lo smart working proposto dalle aziende. La percentuale di persone che hanno organizzato una postazione professionale, all’inizio era bassissima, la cucina e il soggiorno con i loro arredi sono stati, per la maggior parte dei lavoratori, “l’ufficio” più usato.

 

Per fortuna, con il passare del tempo e l’accentuarsi di un disagio psicofisico, molti hanno acquistato anche per il proprio home office almeno una poltrona professionale. Hai il diritto a lavorare in modo professionale anche quando lavori da casa.

 

Per un super ufficio ti serve una super poltrona

 

Progettare un ufficio mettendo la persona e i suoi bisogni al centro, questo significa per me creare un super ufficio.

 

Da questo punto di vista nulla cambia se l’ufficio è nel tuo appartamento: la necessità di lavorare in modo funzionale e confortevole rimane la stessa.

 

Già da qualche anno è cominciato un cambiamento rispetto alla progettazione di arredi per l’home Office; quello che poi è successo di recente ha accelerato enormemente un percorso che sarebbe stato sicuramente più lento.


L’incredibile crescita dello Smart working, ha evidenziato quello che in Linekit conosciamo molto bene:
la sedentarietà e lavorare seduti ad una poltrona non professionale, a volte anche per brevi periodi di tempo causa infiammazioni alla schiena, alla spalla e al gomito.

 

Cattive abitudini che facciamo nostre senza pensare alle conseguenze per la nostra salute.

 

Non ti conviene perseverare con scelte sbagliate, rendi la tua postazione di lavoro confortevole, flessibile e funzionale.

 

La sedia per la cucina, che magari hai usato per molti mesi durante il lockdown, è stata progettata per farci pranzare seduti, al massimo per 30 minuti. La poltrona professionale, invece, ha delle caratteristiche specifiche studiate per tenere la postura corretta e il corpo in una posizione defaticante per 6/8 ore.

 

Tutto questo grazie agli accessori di cui è dotata una seduta ergonomica.
Vediamoli nel dettaglio.

 

arredo per ufficio linekit

 

Poggiatesta

Il poggiatesta sicuramente non contribuisce all’armonia della forma della poltrona, ma è indispensabile per rilassare la muscolatura cervicale e le spalle. Mentre scrivi o utilizzi il PC è difficile appoggiare la nuca al supporto della sedia, per questo è importante fare delle piccole pause per allentare le tensioni alla base del collo, appoggiandosi completamente allo schienale.

Braccioli

Grazie ai braccioli mantieni comodamente il braccio piegato formando un angolo di 90 °. Alcune poltrone hanno anche la regolazione della distanza del bracciolo dal piano di lavoro, in questo modo puoi ottenere la giusta posizione rispetto al PC o al top della scrivania qualunque sia la tua corporatura.


Le persone che lavorano con gli avambracci sempre in sospensione sviluppano facilmente infiammazioni alla spalla e al gomito. Davvero una pessima abitudine! Probabilmente è la patologia più comune tra chi lavora seduto ad una scrivania.

 

Detto questo considero l’acquisto di una poltrona per ufficio senza braccioli ideale per una sala riunioni o per l’area reception, visto che spesso questo accessorio non aiuta l’estetica della poltrona. Ma è sconsigliatissima per i settori direzionali e operativi.

Schienale

Per avere una schiena rilassata e flessibile è necessario tenerla dritta anche con il supporto di una poltrona con uno schienale alto che ti permette l’appoggio completo di testa e dorso.


Uno schienale alto, flessibile ed ergonomico contrasta l’immobilità dei muscoli dorsali e la curvatura della schiena conseguenza spesso inevitabile della posizione seduta. Inoltre garantisce un vero relax quando ti appoggi per un momento di pausa, caratteristica impensabile in una poltrona senza rigida priva di uno schienale professionale.

 

Ruote
Le rotelle per una poltrona ufficio sono come i piedi per una persona: indispensabili per  spostarsi velocemente senza alzarsi, aprire un cassetto, recuperare un documento nel mobile dell’archivio. Lo spostamento degli arti inferiori per muovere la sedia favorisce la circolazione e a fine giornata le tue gambe saranno meno pesanti. Nell’ottica di un’intera giornata trascorsa in modo sedentario, anche i piccoli movimenti per spostare un po’ la sedia risulteranno utili.

 

Per i clienti, invece, scegli sedute senza rotelle: chi è di passaggio nel tuo ufficio gradisce sicuramente una poltrona comoda, ma non è certo interessato a una sedia girevole.

 

Se un raffinato parquet fa bella mostra di se nel tuo ufficio non avere dubbi, le rotelle che utilizziamo per le nostre sedie non segnano il legno del tuo pavimento.

 

Clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli


 

Una soluzione per tutte le esigenze

Poltrone ufficio grandi

 

Una poltrona ufficio risulterà confortevole se le sue dimensioni, in altri termini la sua taglia, saranno adeguate alla tua corporatura, qualunque essa sia. Per questo motivo aziende che producono poltrone ergonomiche professionali hanno pensato anche a poltrone rinforzate per tutti i lavoratori che necessitano di questa particolare caratteristica.

 

Possiamo definirle poltrone ufficio XXL, in quanto adatte a supportare dai 150 kg ai 200 kg, adatte per lavorare in tutta sicurezza. L’ampia dimensione non pregiudica la funzionalità e neppure l’estetica, visto che a tutti piace contornarsi di begli oggetti.

Poltrone ufficio racing

 

Seduto su una poltrona racing, una incredibile sedia anatomica,  avrai la percezione di essere alla guida di una macchina sportiva, l’estrema aderenza alle parti del corpo grazie a un design anatomico  la rendono più adatta ai Gamer che a un lavoro d’ufficio. Si presenta come una poltrona con ampie dimensioni e assolutamente robusta, quindi adatta anche a persone con una grande corporatura.

Poltrone ufficio gaming

La poltrona gaming è una seduta altamente performante, ma come il modello Racing, più adatta a un fruitore assiduo del web piuttosto che a un ufficio operativo, considerato anche il suo prezzo​. E’ davvero comoda e confortevole ma non la consiglierei a un mio cliente neppure per il suo ufficio direzionale. Se è vero che l’immagine gioca la sua partita nelle relazioni con gli altri, una poltrona Gaming non comunica al meglio la tua serietà e la tua professionalità. Rischi di essere percepito come un ragazzino poco affidabile.

 

Poltrone ufficio per disabili

Per le persone che soffrono di una disabilità motoria sono state progettate poltrone con caratteristiche specifiche. Rientrano nella categoria delle poltrone professionali ma rispondono alle esigenze di chi deve lavorare in modo efficiente e produttivo in un ambiente che a volte costituisce un impedimento.


Sono resistenti e regolabili oltre ad avere una base ad H che facilita l’auto spinta con i piedi.
Alcune sono dotate di diversi accessori come il joystick per avere autonomia negli spostamenti e un freno manuale per una completa sicurezza.

 

Forme, stile e colori: raffinatezza o vivacità?

 

A volte il momento della scelta del colore fa nascere diversi dubbi nei miei clienti.

 

Ad alcuni piacciono i colori vivaci ma temono che non risultino adatti ad uno studio professionale, altri invece sono dell’idea di creare un’atmosfera molto seriosa anche se qualcuno li ha sconsigliati di farlo.
Quasi tutti chiedono consigli rispetto alle proprie idee, pochi sono gli irremovibili.

 

Devo ammettere che la classifica delle richieste di assistenza l’hanno scalata negli ultimi mesi coloro che devono allestire uno spazio ufficio in casa, all’interno di una stanza già arredata. Il timore di acquistare arredi non adeguati è quello che si palesa maggiormente sul nostro sito.

 

Noi indirizziamo immediatamente tutti coloro che si sono bloccati di fronte all’acquisto di una poltrona professionale per ufficio o altri tipi di arredo, verso i prodotti pensati e realizzati da Linekit.

 

Ci siamo attivati immediatamente per rispondere alle esigenze di stile di un ufficio home office. Abbiamo così progettato scrivanie e poltrone professionali (funzionali e regolabili) adatte ad un appartamento, sia per i materiali che per le dimensioni.

 

Ricordandoti che siamo sempre disponibili per una consulenza gratuita, entriamo nel vivo della scelta dello stile più adeguato a un ufficio professionale con qualche esempio.

 

Se il tuo appartamento o il tuo ufficio hanno uno stile classico puoi comunque abbinarci una sedia dal design moderno scegliendo ovviamente il colore in base alla finitura del legno di scrivania ed armadi. Un contrasto ben studiato può dare davvero un effetto incredibilmente raffinato.

 

Poltrone dal design vintage possono rappresentare un vero tocco di classe nel tuo studio professionale, ma raramente sedute con un design di questo tipo riescono a rispettare le caratteristiche dell’ergonomia in quanto sono prive delle regolazioni e della flessibilità della sedia.

 

Se hai dei pezzi vintage puoi utilizzarli come elementi d’arredo per lo studio, ed eventualmente la poltrona può essere inserita nella sala attesa o come seduta per i clienti.

 

Quale materiale scegliere per le tue poltrone da ufficio?

 

Ci sono molti materiali e diversi tessuti tra i quali scegliere per la poltrona ufficio. Possiamo comunque fare un distinguo tra le poltrone direzionali e operative e quelle per i clienti o gli ospiti. Personalmente consiglio sempre un materiale traspirante per una poltrona direzionale o operativa: è il tessuto più comodo oltre ad essere facilmente igienizzabile. Non riscalda in estate e non è freddo come la pelle in inverno, non si macchia ed è disponibile in diversi colori.

Il nero rimane il colore più venduto per le sedie direzionali, si abbina con tutti gli stili oltre ad essere la tinta che meglio resiste nel tempo, ma il beige o il grigio metallo negli ultimi anni sono sempre più utilizzati dagli architetti e dai designer interni, sono neutri e si integrano sia con stili moderni che con quelli più tradizionali. Se il tuo obiettivo è avere uno studio professionale vivace, se vuoi trasmettere energia e solarità, allora accendi il tuo ufficio con una poltrona rossa, verde o arancione. Chi ha una  personalità esuberante può scegliere un tocco di colore per rendere più personale un ambiente arredato con tinte tenui.

 

In un tradizionale ufficio elegante, con una importante scrivania finitura legno, una poltrona Bordeaux è un indiscutibile tocco di raffinatezza.

 

Aggiungere colore negli uffici è una tendenza degli ultimi tempi; personalmente sono favorevole al colore nello stile serioso degli uffici, soprattutto nei settori operativi. Sono convinto che l’ambiente in cui lavoriamo influenzi il nostro stato d’animo. Detto questo la regola dovrebbe essere quella di non esagerare MAI, quindi non eccedere con un’accozzaglia di colori ed evitare se possibile di acquistare poltrone con colori difficilmente abbinabili come il rosa, il giallo o il viola. Altro discorso è se questi colori sono legati al brand o la mission dell’azienda.

Il bianco funziona sempre e il Total White è ancora per molti arredatori un’ottima scelta.
Se anche tu sei un’amante del non colore. Assicurati però che il tessuto bianco della tua poltrona sia facilmente igienizzabile perché il bianco, neanche a dirlo, si sporca solo a guardarlo.

 

Un fan della vera pelle potrà scegliere tra diversi modelli e colori: una poltrona in pelle all’interno del tuo studio direzionale è sicuramente un oggetto che colpisce e che piace, se poi è anche progettata per essere una sedia ergonomica allora hai fatto Bingo!

 

Al contrario, sconsiglio quasi sempre l’ecopelle:  fa un po’ l’effetto “Vorrei ma non posso”. Ci sono tessuti qualitativamente ed esteticamente migliori dell’ecopelle per la tua poltrona.

 

Se sei un appassionato di oggetti d’arredo, la zona accoglienza e la sala riunioni sono i due ambienti dove ti puoi sbizzarrire senza rischiare di fare grossi errori.

 

Abbina sedie di velluto di diversi colori per un zona reception/accoglienza sofisticata ma calda e accogliente.
Oppure se non hai paura di osare, per un ambiente davvero originale, accosta ad arredi e complementi in velluto carte da parati decorate con motivi geometrici o floreali.

 

Se ami i boschi e vuoi ricreare una atmosfera naturale scegli sedie in legno, la finitura noce è ideale per realizzare ambienti green e nello stesso tempo eleganti e raffinati.

 

In Linekit la qualità è compresa nel prezzo (incredibile)

 

Il mio obiettivo è stato quello di informarti per permetterti di acquistare esattamente quello che ti serve per avere un ufficio organizzato ma soprattutto, lavorare prendendoti cura del tuo benessere.

 

D’altronde, per aumentare la produttività del tuo ufficio senza assumere altro personale hai solo una strada da percorrere: rendere più smart il lavoro per tutti.

 

Risulta così decisiva la scelta di un arredo ergonomico: per quanto riguarda la poltrona, flessibilità e sistemi di regolazione sono davvero decisivi. In aggiunta, un’estetica in linea con il tuo stile è sempre molto apprezzata.

 

Molti siti di vendita on-line di arredo generalista, propongono poltrone per ufficio esteticamente attraenti, con un design moderno e tessuti ricercati e, dulcis in fundo, a prezzi interessanti. Chi non è del mestiere le potrebbe trovare perfette per il proprio studio ma, ora che hai letto questo post, sai a quale errore potresti andare incontro.

 

L’informazione più interessante, visto che riguarda il tuo portafoglio, te la voglio dare ora:

 

Se in questo momento non ti puoi permettere di acquistare una poltrona ergonomica professionale perché pensi che sia un acquisto dispendioso, prova a visitare il nostro sito:  ti meraviglierai del prezzo di ottime sedie ergonomiche per affrontare le tue giornate in ufficio e metterti al sicuro da contratture o infiammazioni causa di temutissimi mal di schiena.

 

Visita l’outlet del nostro sito di vendita on line di arredo ufficio, troverai imperdibili offerte in cui mettiamo in saldo tante nostre produzioni, oltre che le poltrone per ufficio.


Arredi professionali e garantiti da anni di esperienza a partire da prezzi davvero accessibili, perché in Linekit è sempre Blackfriday.

 

Contattaci! Uno specialista ti consiglierà al meglio.

 

Se stai cercando la sedia giusta per il tuo ufficio e scegli di non leggere questo post… te ne pentirai.

 

Funzionalità, Design e Flessibilità: ecco le caratteristiche che deve possedere una sedia per ufficio. La giusta sedia professionale per ufficio può fare davvero miracoli…proprio così! Lavorare seduto, comodo e produttivo prendendoti cura della tua salute non è un miracolo? Uscire dall’ufficio dopo una giornata di lavoro senza sentirti a pezzi non è un miracolo? In Linekit progettiamo arredi che ti aiutino a realizzarlo.

 

Prima di tutto: sedie e benessere in ufficio

 

La ricerca del benessere è entrata prepotentemente e giustamente nella nostra quotidianità.

 

Alimentazione e attività sportiva sono sempre di più al centro della nostra attenzione; cerchiamo di sentirle come delle alleate e siamo sempre alla ricerca di un equilibrio tra dovere e piacere che spesso troviamo ma non sempre manteniamo con facilità.

 

Una cosa è affermare di volere uno stile di vita sano, un’altra è ottenerlo e mantenerlo senza cedimenti.

 

Però non puoi parlare di stile di vita sano se non includi nel tuo bilancio il tempo passato al lavoro, se non adotti, quindi, tutti quegli accorgimenti che preservano il tuo benessere psico-fisico durante le tante ore trascorse seduto alla tua scrivania.

 

E ancora non ti è giunta voce, scoprirai nelle prossime righe che puoi fare molto di più per la tua salute quando sei in ufficio, e senza nemmeno aggiungere nessuna fatica di tipo fisico o psicologico. Godrai dei benefici delle tue scelte e avrai una vita migliore.

 

Allora ecco come lavorare in modo confortevole e alzare l’asticella della produttività perché, può sembrare banale dirlo, ma a volte è necessario sentire anche le ovvietà, “lavorare senza stancarti ti permette di sentirti bene, essere più produttivo e ottimizzare i tempi”.

 

Ci sono diversi accorgimenti per migliorare la routine lavorativa, in questo post metterò sotto i riflettori la seduta ufficio professionale che è perfetta anche per la tua casa se lo smart working è la modalità di lavoro che hai momentaneamente adottato.

 

Prima di proseguire ed entrare nel dettaglio di aspetti davvero interessanti riguardo al miglior modo per affrontare la sedentarietà in ufficio voglio fare una premessa breve ma importante.

 

Se sei un imprenditore sai che  l’unico modo per vedere crescere la tua azienda non è sperperando ma… investendo.

 

Certamente, non è risparmiando sul benessere tuo e dei tuoi collaboratori che potrai migliorare le performance della tua azienda: oggi è impensabile non investire sulle persone. L’ufficio è uno spazio sociale, oltre che luogo di lavoro, e non credo si possa sperare di migliorare niente senza renderlo confortevole, funzionale e stimolante.

 

Attraverso un arredo per ufficio curato e confortevole rendi l’employee experience davvero positiva e la produttività di ogni settore non potrà che migliorare.

 

Oltre al fatto che le sedie per ufficio devono avere caratteristiche definite dalla norma UNI EN 1335 che tutela la salute dei lavoratori attraverso la determinazione delle dimensioni e i requisiti di sicurezza spero comunque sia lampante che acquistare sedie per ufficio economiche o peggio ancora non professionali è davvero una pessima idea mentre una mossa astuta, se hai necessità di risparmiare, è quella di cercare un’offerta per sedie ergonomiche di alta qualità su un sito online.

 

Due parole su di noi: Linekit, grazie a una politica di economia di scala, sul suo sito di e-commerce ha tante offerte allettanti, oltre a prodotti dal prezzo davvero interessante. Essere competitivi e mantenere alta la qualità di tutti i prodotti, anche delle migliori sedie ergonomiche, omologate e certificate, è la scelta che ci ha permesso di diventare uno dei maggiori venditori online di prodotti per l’ufficio.

 

Il tuo lavoro ti tiene seduto alla scrivania dalle 6 alle 8 ore al giorno, la sedentarietà è un nemico subdolo che può davvero rovinarti la vita: adotta uno stile di vita sano e utilizza gli strumenti progettati per contrastare dolori passeggeri e malattie invalidanti.

 

Non sottovalutare le cose semplici che ti possono essere di grande aiuto, acquista le sedia ergonomica con il rapporto qualità prezzo che più ti soddisfa.

 

Acquistare on line le sedie ergonomiche per te e per il tuo team è davvero un gioco da ragazzi. La spedizione è sicura e garantita, il montaggio è veloce, il benessere di tutti assicurato.

 

Ogni ufficio la sua sedia

Qui puoi farti un’idea sul tipo di seduta di cui dotarti a seconda dell’ufficio o dell’area accoglienza che intendi arredare.

 

Ufficio direzionale: sedie per ufficio presidenziale

Seduta per ufficio direzionale Suma – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Anche la sedia, come ogni elemento di un ufficio dirigenziale, per non parlare di quello del presidente di un’azienda, di una fondazione o di un istituto di credito gioca un ruolo importante. Dall’arredo più importante, indiscutibilmente la scrivania – come ampiamente spiegato in questo post -, all’accessorio più piccolo come una presa usb, questo ufficio non può che distinguersi per qualità dei materiali, design italiano e innovazione tecnologica.

 

Detto questo, non è per forza la sedia in pelle umana del megadirettore fantozziano che dovrai esibire nel tuo ufficio ma una sedia anzitutto confortevole e funzionale per lavorare sempre comodo e permettere al tuo corpo di non subire passivamente la posizione seduta. Credo che anche tu sia al corrente che la sedentarietà sia causa di tensioni e contratture e che beneficiare della dinamicità dei movimenti che una sedia professionale e regolabile ti permette non può essere considerato un aspetto secondario.

 

Sedie ufficio operativo

 

 

Seduta per ufficio operativa Iride – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

I tuoi collaboratori sono i pilastri della tua azienda, se li tratterai bene affronteranno ogni cosa al meglio. Prenderti cura del loro benessere psico/fisico è fondamentale per un futuro di crescita. Anche per i tuoi dipendenti che trascorrono 6/8 ore seduti alla scrivania è necessario pensare a una seduta attiva che faciliti i movimenti. Dolori cervicali e lombari dovuto a posture sbagliate rallentano il lavoro di tutti e, nei casi peggiori, possono determinare anche assenze prolungate o lo stallo di uffici interi e reparti fondamentali.

 

Sotto questo aspetto, il tuo obiettivo come imprenditore è potenziare le relazioni tra persone motivate e rispettate, solo così otterrai la produttività che desideri.

 

Sedie ufficio per ospiti

Seduta per ufficio Meeting Viola – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

L’area accoglienza merita un discorso a parte: qui non dovranno sedersi persone il cui primo problema è la sedentarietà o perlomeno non nel contesto di ospiti della zona accoglienza o della sala riunioni. La scelta delle sedie per i clienti o i visitatori occasionali dipenderà principalmente dallo stile e dalle dimensioni della zona ingresso/reception. Non siamo in un ufficio operativo dove il comfort è essenziale, l’obiettivo è fare breccia, colpire, e ci puoi riuscire attraverso la scelta dello stile, del design o attraverso l’eleganza dei materiali.

 

In sostanza devi creare una zona attesa in cui l’accoglienza sarà vincente anche grazie alla giusta scelta delle sedie.

 

Un luogo dove il tuo cliente può sedersi,  guardarsi intorno e avere la sensazione, se non già esserne certo😉, che quello è il posto giusto, prima ancora che tu ti sia presentato…e allora sarà tutto più facile!

 

Sedie ufficio per sala riunioni

Seduta per ufficio Meeting – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

La sala riunioni in molte aziende, soprattutto di piccole e medie dimensioni, è uno spazio polivalente. Meeting, corsi e riunioni con i clienti, a seconda delle esigenze si svolgono per un numero di ore sempre limitato, sufficienti però a richiedere una seduta comoda per lavorare concentrati senza pensare all’ora in cui potrai alzarti per sgranchirti un po’.

 

Mi è successo, qualche anno fa, di trovarmi all’interno della sala riunioni di un professionista, non per questioni di lavoro ma per affari di famiglia. L’arredamento ufficio è il mio pane quotidiano per cui appena mi trovo in una situazione in cui le cose non sono state gestite o organizzate al meglio, in particolare con la scelta dell’arredo, mi si drizzano subitole antenne. In quel caso avrei voluto fare una critica alle sedute che, seppur azzeccate nello stile e nel design, dopo poco facevano sentire alla bassa schiena tutta la loro inadeguatezza. Infatti è successo anche a me che ancor prima che passasse un’ora mi sono distratto più volte per pensare a come muovermi per avere un po’ di sollievo, sperando così di trovare una posizione che mi facesse rimanere concentrato il più possibile.

 

Purtroppo il sollievo è arrivato solo quando mi sono alzato e sono uscito: una passeggiata abbastanza lunga per tornare alla macchina, dove mi sono dovuto sedere per un’altra mezz’ora, è stata la salvezza.

 

Solo il comfort e l’attenzione alla persona sono apprezzate da tutti senza riserve. E’ un errore mettere in un ufficio delle sedie solo perché sono un famoso marchio americano, senza pensare che ci si siede per lavorare concentrati ed efficienti e raggiungere gli obiettivi prefissati nel minor tempo possibile.

 

Ovviamente aspetto solo di entrare in confidenza con il professionista di cui sopra per proporgli uno stock di sedie già montate e comode per la sua sala riunioni 😊.

 

Gli accessori per una sedia più confortevole

Le sedie per ufficio a rotelle più confortevoli sono quelle con tutti gli accessori necessari a permettere la flessibilità. Sono le regolazioni per i braccioli e per la seduta, uniti al movimento di uno schienale sufficientemente alto, che permettono al corpo di non essere completamente statico come quando è seduto sulla sedia della cucina per la cena. Una sedia ufficio con le rotelle ti facilità i micro-spostamenti nella zona di lavoro, oltre a permetterti di sgranchirti allungandoti per qualche esercizio di stretching. I muscoli saranno costantemente in movimento, perché il corpo vorrà assecondare la flessibilità della sedia, inoltre i braccioli regolabili dallo schienale ti permetteranno di mantenere la giusta distanza dalla scrivania.

 

Non siamo tutti uguali, nemmeno nella nostra conformazione fisica, per questo le regolazioni ti permetteranno di personalizzare la tua sedia girevole in base alla tua corporatura e alla lunghezza dei tuoi arti.

 

Sconsiglio una sedia ufficio senza rotelle: le sedie fisse sono adatte per gli ospiti e i clienti, non per lavorare agilmente e assecondare le esigenze di un ufficio in cui ci troviamo per essere operativi.

 

Lo stesso discorso vale per le sedie senza braccioli, non avere un appoggio per il braccio, soprattutto quello con cui si scrive, può portare a dolorose infiammazioni del gomito e della spalla.

 

Il poggiapiedi non è un accessorio molto richiesto: può essere pratico se passi più tempo a leggere piuttosto che a scrivere o a usare il pc. La posizione distesa non è molto frequente negli uffici ma può essere comoda se lavori in casa dove è più facile alternare attività concentrate a momenti di relax o a un piccolo riposino pomeridiano.

 

Ecco qualche consiglio per aiutarti a mantenerti in salute anche con un lavoro sedentario da eseguire soprattutto se non ti sei ancora dotato di una sedia ufficio regolabile (ma se non lo hai ancora fatto, cosa aspetti???) per contrastare il mal di schiena.

 

Alzati ogni ora per una breve pausa e se possibile fai qualche passo; in alternativa puoi eseguire alcuni semplici esercizi per riattivare la circolazione e, per finire, un po’ di stretching. Ci sono semplici esercizi che puoi eseguire anche seduto.

 

Seduta e materiali

Sedie ufficio traspiranti

Consiglio sempre in materiale traspirante per la sedia per te e i tuoi collaboratori.

Attento pero! Non una semplice rete ma un tessuto tecnico capace di non assorbire il sudore o il calore che il corpo produce in particolari condizioni. Questi materiali innovativi si possono detergere e sanificare con un detergente neutro e un panno umido per garantirti un’igiene profonda senza rischiare di rovinare o graffiare nessun componente della seduta.

 

Sedie ufficio in tessuto

Le sedie in tessuto possono essere adatte per la zona accoglienza ma, se non lo sai già te lo dico subito, il tessuto è il materiale più difficile da pulire se si macchia oltre ad essere difficilmente igienizzabile. La sedia imbottita risulta molto confortevole rispetto a una sedia più rigida però anche questa è più difficile da mantenere e se si rovina la sedia è da buttare. Una sedia con la parte imbottita che si può facilmente cambiare allora potrebbe essere la soluzione, ma accertati prima di acquistarle che sia possibile sfoderarla.

 

Sedie ufficio in pelle

La sedia imbottita in vera pelle, magari con poggiapiedi, è la più scenica e forse ancora molti la considerano ancora la più comoda anche se non lo è affatto. L’imbottitura in un primo momento ci fa percepire un confort davvero desiderabile, ma per sostenere per molte ore una postura corretta è necessaria una sedia ergonomica e regolabile. Mentre eleganti sedie in pelle sono ideali per l’area reception o per la sala riunioni.

 

Sedie ufficio ecopelle

La sedia in ecopelle ha un vantaggio: è economica. Preferisco altri materiali sintetici all’ecopelle che purtroppo fa sempre la figura del “vorrei ma non posso” anche quando non è così. Oggi ci sono tessuti bellissimi, con texture originali e piacevoli al tatto che si igienizzano facilmente e resistono nel tempo. Se vuoi arredare uno spazio con delle raffinate sedie in tessuto l’area accoglienza è il posto giusto.

 

Perché acquistare una sedia ergonomica

 

La tua salute è importante.

 

Se sei giovane molto probabilmente non ti interessa sentir parlare di prevenzione e giuste scelte per assicurarti un futuro in salute. Non credi di appartenere al target giusto per un arredo ufficio ergonomico e molto probabilmente l’unica cosa che ti interessa acquistare è un prodotto di design, e non ti passa per la testa di guardare una sedia che immagini adatta a una rivendita ortopedica. Sono stato anche io giovane e la pensavo come te.

 

Ma leggi un po’ cosa è successo a un mio collaboratore nel pieno della sua giovinezza…

 

La persona in questione che si occupa di marketing, prima di approdare in Linekit, lavorava freelance per varie società. Così all’età di 28 anni lavorava per la maggior parte del tempo da casa appoggiandosi un po’ dove capitava. Seduto al tavolo della cucina, steso sul il divano o addirittura sul letto sfatto, poi nella bella stagione si posizionava, per la maggior parte della giornata, su una sedia in plastica che aveva in un piccolo terrazzino sul tetto spiovente che affacciava sulla sua città. Non aveva mai pensato di allestire una zona ufficio con arredi professionali nel suo appartamento, preferiva appoggiarsi qua e là a secondo dell’umore del momento, mi ha confidato che lo faceva sentire più libero…ognuno ha la sua definizione di libertà!

 

Diciamo che la sua vita da single si adattava perfettamente a questa gestione umorale degli spazi. Tutto procedeva liscio nella sua vita di lavoratore freelance fino a quando una sera, dopo una partita a calcetto con gli amici di sempre, mentre si cambiava nello spogliatoio, sente una fitta dolorosissima alla schiena, si stende sul pavimento e non riesce più a muoversi. E’ giovane e sano, ma sente un dolore fortissimo che lo blocca a terra, non riesce ad alzarsi, per fortuna qualcuno aveva un antiinfiammatorio nella borsa e dopo 20 minuti il nostro giovane riesce ad alzarsi e, a fatica, a tornare a casa accompagnato da un amico.

 

I giovani sono forti, pieni di energie, aspettative e speranze, sono il motore della nostra civiltà ma, purtroppo, non sono indenni da alcune patologie come ernie del disco o infiammazioni lombari. Infatti il mio collaboratore mi ha poi raccontato che è andato da diversi specialisti per capire cosa gli era successo e per farsi dire come non farlo più succedere. Ha così scoperto di aver avuto il classico colpo della strega, e che la colpa non era esclusivamente di un movimento maldestro durante la partita di calcetto. Anche se era giovane il lavoro sedentario gli aveva causato una lombalgia aspecifica che nelle sue manifestazioni acuta è talmente dolorosa che lo aveva blocca. In effetti lui ha poi ammesso di aver avuto degli indolenzimenti alla bassa schiena ma di non avergli mai dato importanza.

 

Uno stile di vita sano è fondamentale ma anche affrontare la sedentarietà di un lavoro di ufficio nel giusto modo. Ha così smesso di lavorare dal divano e dal letto se non per tempi brevi. Ma la cosa che gli ha cambiato è stato dotarsi di una sedia anatomica cioè che segue i principi dell’ergonomia, che unito alla buona abitudine di alzarsi ogni ora per fare qualche passo o un po’ di stretching hanno tenuto lontano altri attacchi di lombalgia.

 

Per chi ancora non lo sapesse…quando sei seduto alla scrivania per lavorare al computer l’angolo del bacino deve essere di 90° , inoltre la schiena deve essere parallela rispetto al monitor e perpendicolare rispetto alla tastiera. Una sedia ergonomica e flessibile ti permette di muoverti e non avere una posizione rigida, rigidità che causa dolori e infiammazioni, e di lavorare aumentando da subito la tua produttività, ma soprattutto la tua salute.

 

Alcune patologie legate a un lavoro sedentario, purtroppo, colpiscono anche i giovani, ora sai che con una vita sana e una sedia ergonomica puoi liberarti definitivamente di questi problemi.

 

Sedie da ufficio XXL

Un discorso a parte è necessario per sedie ufficio con portata superiore a 150 Kg che devono essere costruite con materiali resistenti. Di solito sono sedie alte per permettere di appoggiare completamente la parte del corpo dal bacino alla testa, hanno robusti braccioli e sono l’ideale per persone che vogliono sentirsi sicure mentre lavorano. Queste sedie le possiamo definire di taglia XL o XXL e rispondono principalmente al bisogno di grandi dimensioni di chi le dovrà utilizzare. I comfort di queste sedie sono studiati per rispondere a specifiche esigenze. Anche con queste dimensioni sono delle vere e proprie sedie professionali per ufficio con tutti gli accessori e la stessa meccanica delle sedie di taglia standard.

 

Quale stile per la tua sedia?

Un ufficio dirigenziale necessita di uno stile raffinato, di un design moderno e di materiali di qualità superiore.

 

Una sedia ufficio elegante è sicuramente un’ottima scelta, ma abbiamo visto che non si può prescindere dalla questione comfort quando lavori 6/8 ore al giorno, per cui il design della seduta è importante tanto quanto la dinamicità e gli accessori per la regolazione della struttura.

 

 

Le sedie ufficio sportive o quelle per il gaming sono molto comode, e il loro design sembra davvero essere avvolgente e morbido e solo a vederle viene voglia di usarle, ma fai molta attenzione perché questo tipo di sedute non aiutano a  mantenere una postura corretta, anzi, il troppo confortevole peggiora la postura perché porta a curvare la colonna vertebrale. Per cui se il tuo scopo è sentirti bene anche dopo una giornata di lavoro, valuta con attenzione dove ti metti seduto.

 

Il colore e la forma della sedia si devono armonizzare con il resto dell’ambiente, sedie colorate Ok ma eviterei i colori sgargianti come arancione, rosso, giallo. Il nero meglio si adatta alle sedie professionali ergonomiche, mentre beige e bianche se la struttura è in legno sono adatte per sedute per ospiti nel tuo ufficio.

 

Un tocco di colore nella zona accoglienza è davvero una buona idea, magari scegli quelli che richiamano i colori aziendali ma non eccedere con le tonalità forti. Cerca di fare delle scelte per ottenere un effetto armonioso e rassicurante, ti sconsiglio di lasciare perplessi i tuoi clienti con uno stile eccessivamente stravagante.

 

Colori adatti alle zone accoglienza e a delle comode sedute, consigliati per l’arredamento anche dalla cromoterapia, sono il blu, il grigio e il verde.

 

La qualità a un prezzo accessibile

E’ arrivato il momento di comprare le sedie ufficio e ti chiedi qual è il modello migliore e il prezzo giusto.

 

Scegli sedie di qualità possibilmente made in Italy, ma non spendere cifre spropositate perché non sono delle sedie di lusso quelle necessarie per il tuo ufficio. Il tuo obiettivo non è arredare un hotel 5 stelle luxury, ma dotare il tuo ufficio e quello dei tuoi collaboratori di sedie ergonomiche e funzionali, ed eventualmente di poltrone di design la zona accoglienza.

 

A mio parere il top per le sedie ufficio lo raggiungi affidandoti a un’azienda che è già presente sul mercato e ha una storia nell’arredo per ufficio. Ho visto nascere aziende solo per vendere prodotti d’importazione senza nessuna competenza nel settore o conoscenza del prodotto messo sul mercato: sedie low cost senza nessuna garanzia. Pessimo affare!

 

Prima di acquistare la tua sedia leggi comunque le recensioni sui siti che visiti, potrai così fare un’esperienza di shop online davvero gratificante, facile e veloce, ma soprattutto evitare brutte sorprese.

 

Una sedia con un buon rapporto qualità prezzo la possiamo trovare in offerta: spesso produttori come Linekit riescono a mettere sul mercato delle sedie ad un prezzo che è una vera occasione da non lasciarsi scappare. Per cui se in questo momento vuoi risparmiare sull’acquisto dell’arredo e cerchi i prezzi migliori ti garantisco che qui in Linekit puoi trovare davvero il prodotto di buona qualità che stai cercando.

 

Vogliamo che i nostri prodotti possano essere acquistati da tutti, arredi professionali prodotti da grandi marchi generalisti non possono essere considerati sufficientemente adatti per un lavoratore che pensa alla produttività e a mantenersi in salute. Per questo le aziende specializzate hanno creato un’area outlet per permettere proprio a tutti di arredare l’ufficio con prodotti pensati appositamente per il lavoro.

 

In ogni caso, i nostri prodotti li abbiamo progettati per un target che cerca qualità e un prezzo competitivo!

 

Visita subito il nostro store: clicca qui.

In questo articolo scopri tutto quello che c’è da sapere sul tavolo da riunione e su come acquistarlo in base al suo scopo, alle tue esigenze logistiche, al tuo budget e alla personalità della tua azienda.

 

I tavoli per la sala riunione, la reception e la scrivania dirigenziale sono gli arredi da ufficio su cui gli imprenditori investono di più, perché prima di essere strumenti di lavoro sono status symbol. Solo quattro gambe e un piano d’appoggio? Assolutamente no! I tavoli da riunione per ufficio richiedono molta più attenzione di quanto si creda. Almeno se vuoi fare una scelta corretta. Non si tratta solo di gusto personale ma anche di strategia comunicativa, di visione d’insieme e di operatività.

 

Tavoli da riunione in pronta consegna? Eccoli qui.

 

Prima di passare agli aspetti più tecnici che riguardano questo importante pezzo dell’arredo da ufficio, voglio rassicurarti sul fatto che, se dovessi avere una fretta indiavolata di allestire la tua sala riunioni in vista di un meeting importante in cui vuoi (e devi) assolutamente dare un’immagine vincente di te, della tua azienda e del tuo business, noi di Linekit siamo specializzati in miracoli. 😉

 

Siamo talmente abituati a soddisfare le esigenze di imprenditori e clienti che hanno fretta di ricevere i nostri prodotti, che nel giro di qualche giorno siamo in grado non solo di consegnare ma anche di allestire un’intera sala meeting.

 

Obiettivi diversi… tavoli da riunione diversi

 

Premetto subito che non è sufficiente scegliere il tavolo perfetto – anche se puoi star certo che dopo aver letto questo articolo saprai quello che fa per te –, in una sala riunioni bisogna sempre dare la giusta importanza anche agli altri elementi d’arredo che la popolano. Le tende ad esempio; il pavimento, le finiture, le pareti (specialmente, come facciamo presente in questo post, le pareti divisorie), i quadri e gli oggetti che vengono messi in mostra al solo scopo di impreziosire e impressionare gli ospiti devono essere scelti con cura. In altre parole, trova il modo valorizzare al massimo questi ambienti e buona parte del tuo posizionamento in una fascia alta del mercato è fatta.

Detto ciò, mettiti comodo e preparati a scegliere il prossimo tavolo da riunioni per il tuo studio o per la sala meeting della tua azienda. Già fare una distinzione di questo tipo è importante.

 

 

Se sei un libero professionista – un avvocato magari – è probabile che tu abbia bisogno di fare una cernita tra i tavoli da riunione adatti a uno studio legale. È vero che potresti avere un’attività molto sviluppata che si avvale della collaborazione di numerosi associati e potresti quindi trovarti nella necessità di incontrare uno o più clienti rappresentati da altrettanti colleghi, ma a meno che tu non debba lavorare a class action o a fusioni societarie di imprese enormi, le tue riunioni saranno più raccolte di quelle del consiglio di amministrazione di una grande azienda.

 

In ogni caso non vogliamo porre limiti alla Provvidenza e anche come libero professionista, qualunque sia la portata della tua attività, puoi approcciarti al vasto tema dei tavoli da riunione come se fossi un imprenditore.

 

Di solito utilizziamo i tavoli da riunione presidenziali per fare colpo sui clienti, sui fornitori, sui partner e più in generale su tutti gli operatori che partecipano al mercato nel quale operiamo e che vogliamo impressionare o con cui desideriamo stipulare un accordo funzionale al raggiungimento dei risultati aziendali. Nella nostra sala riunioni dobbiamo poter mostrare la nostra miglior versione a un partner con il quale vogliamo stipulare un accordo di collaborazione. Sarà vero che l’abito non fa il monaco ma non ho mai visto un dirigente aziendale andare a lavorare con i vestiti sporchi o consunti. Ognuno si presenta con uno stile personale che può piacere agli altri oppure no, ma è comunque ben curato. Senza contare che la meeting room è un po’ come la stanza dei bottoni, quella dove si decidono le sorti dell’azienda, ci si consulta con i soci, si assumono le persone, si stipulano gli accordi, si firmano i contratti. Esistono anche le stanze in cui si lavora “con le mani in pasta” per creare e rendere reale ciò che qualcun altro, a un piano di più alto, ha deciso. Sto parlando dei luoghi in cui si riuniscono gli operativi; per loro sono necessari tavoli da riunione grandi, o comunque un tavolo da riunione su cui far nascere idee nuove, sorprendenti, efficaci e capaci di dare concretezza ai sogni.

 

Ecco perché i migliori imprenditori di tutto il mondo investono volentieri nell’acquisto di tavoli per sala riunioni di design e di buona qualità: (un tavolo per sala riunioni di design) è uno degli investimenti in immagine più proficui in assoluto quando si parla di mobili da ufficio. In fin dei conti, ogni imprenditore è un sognatore con un progetto, con una vision da realizzare e una mission da portare a compimento.

 

Tuttavia, quando si parla di forza lavoro non si mette in primo piano l’estetica ma la praticità.

 

A un gruppo di dipendenti che si incontra per confrontarsi e svolgere mansioni operative non serve un tavolo da riunione per ufficio di alto design ma un tavolo da riunione di dimensioni adeguate allo scopo e possibilmente anche costruito con un materiale più “da battaglia”, come si suol dire. Non di scarsa qualità, anzi, ma in grado di assorbire gli urti della vita quotidiana in un ambiente professionale dinamico: una sedia che sbatte, un faldone che cade, una penna che graffia, un caffè che si rovescia, una mano che picchia sul piano d’appoggio per sottolineare un concetto.

 

La vita operativa è diversa da quella di rappresentanza: sono entrambe fondamentali per la prosperità dell’azienda e ognuna ha bisogno di avvalersi di strumenti specifici adeguati a sostenere il personale dipendente o dirigenziale nell’interpretazione del proprio ruolo.

 

In fin dei conti il tavolo riunioni è una scrivania, molto grande, con una forma particolare e un utilizzo specifico, ma pur sempre una scrivania. In ogni caso, che il tavolo della meeting room sia grande o piccolo, la cosa importante è che sia ben dimensionato in base alle esigenze del caso e alla stanza in cui si inserirà.

 

L’armonia è sempre importante: anche se hai un ambiente molto ampio a disposizione, conviene resistere alla tentazione di ostentare il tuo successo comprando il tavolo più grande del campionario; potrebbe non essere la soluzione migliore. O forse sì, non sta a me dirlo; il mio compito è farti riflettere sulle implicazioni delle tue scelte per fare in modo che l’esito finale sia esattamente quello che ti porta ad ottenere i risultati che desideri.

 

Forme e dimensioni

 

Ora siamo pronti per entrare un po’ nel dettaglio e cominciare a capire quali sono le forme di tavoli per riunione più utilizzate e più pratiche. Quali sono i materiali adatti ad ogni situazione. Quali colori sono in voga e come puoi abbinare tutti questi fattori per ottenere il prodotto perfetto per te.

 

Ogni modello presenta caratteristiche specifiche che rispondono a una precisa esigenza; come prima cosa quindi, devi identificare le tue necessità.

 

Riflettere sulle varie opportunità a disposizione ti aiuterà a valutare i pro e i contro di ogni scelta, in relazione al tipo di utilizzo che andrai a fare dei tavoli riunione direzionali che vuoi acquistare. Chiaramente lo stesso discorso vale anche se stai cercando un tavolo da riunione operativo.

 

Quando iniziamo a valutare le forme e le dimensioni dei tavoli riunione per ufficio, entriamo in un mondo vasto e variegato che permette a chiunque di trovare lo sbocco espressivo che più gli si addice; questo solo a patto di conoscere le numerose opportunità tra cui scegliere e tutte le combinazioni possibili.

 

Bisogna saper abbinare estro e competenza, ma c’è la soluzione giusta per tutti!

 

Facendo un discorso più ampio, che prescinde dalla forma, voglio rispondere alla domanda che mi fanno tutti quando arriva il momento di scegliere i tavoli da riunione per l’ufficio: “Ma come faccio a calcolare la grandezza del tavolo in base al numero di persone che dovranno usarlo?”

 

Non esiste una regola precisa e matematica perché tutto dipende da una combinazione di fattori: il tipo di tavolo, la dimensione, il genere di sedie abbinate, gli altri arredi presenti nella stanza, la distanza che si vuole lasciare tra un posto e l’altro e così via. Però, in generale, utilizzando sedie da riunione senza braccioli che non occupano troppo spazio – non ampie poltroncine tanto per essere più chiari –, puoi calcolare 60 cm a posto. Ad esempio, un tavolo rettangolare che misura 240 cm per 110 cm, può ospitare quattro persone sul lato lungo e una (o due un po’ strette) sul lato corto.

 

Quindi possiamo dire che un tavolo da riunione di quelle dimensioni è adatto a dieci o al massimo dodici persone.

 

Per poter fare i conti in autonomia, ti basta fare i calcoli tenendo conto del fatto che l’ingombro di una sedia abitata da una persona è di circa 60 cm.

 

Passiamo ora alle informazioni di base sulle forme, in modo che tu possa dare il via, nella tua mente, ai lavori di allestimento della sala riunioni dei tuoi sogni.

 

Tavolo da riunione rotondo

 

I tavoli da riunione rotondi sono molto apprezzati e io mi trovo d’accordo perché sono estremamente funzionali. Danno un tocco morbido all’ambiente e attribuiscono ad ogni partecipante pari dignità: non essendoci un capotavola e nemmeno angoli tra una persona e l’altra, favoriscono la creazione di un clima comunicativo disteso, paritario e proficuo.

 

Tavolo riunione circolare in finitura laccato: clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

L’ideale, per non avere problemi di gambe che si scontrano con altre gambe, è scegliere un tavolo da riunione circolare che abbia un basamento unico centrale; i modelli di questo genere sono molto belli da vedere e contribuiscono alla cura dell’estetica dell’ambiente.

 

Le dimensioni più utilizzate vanno da un diametro di 120 cm – per un tavolo riunioni rotondo piccolo – a un diametro di 180 cm, se si desidera stare un po’ più larghi.

 

Tavoli da riunione rotondi più grandi se ne possono trovare ma, dato l’ingombro, se il numero dei partecipanti dovesse aumentare di molto, sarebbe consigliato scegliere un modello differente.

 

Tavolo da riunione quadrato

tavolo riunione
Tavolo riunione quadrato in finitura laccato: clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

I tavoli da riunione quadrati hanno una dimensione tipica di 140 o 160 cm. È un’ottima scelta per piccole riunioni che ospitino un massimo di otto persone e può anche essere una soluzione originale per un manager che decida di trasformare la propria scrivania, all’occorrenza, in un tavolo riunioni quadrato da otto posti. In questo caso si tratta di valorizzare l’opportunità di utilizzare un ampio spazio che risulterebbe vuoto se ospitasse solo una scrivania ma non sarebbe abbastanza grande per accogliere sia una scrivania dirigenziale che un tavolo riunione d’immagine.

 

Tavolo da riunione ovale

tavolo riunione
Tavolo riunione ovale – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Il tavolo da riunione ovale ha dimensioni che in genere variano tra i 220, i 240 e i 300 cm; dipende dal numero di persone che si andranno ad ospitare e dalla grandezza della stanza da arredare. Quando si parla di un tavolo di questo tipo è difficile non pensare allo Studio Ovale del Presidente degli Stati Uniti. A chiunque piacerebbe guidare la propria azienda da un ufficio così potente e fantasticare su un tavolo da sala riunione ovale è un ottimo inizio. Quelli di design sono i più costosi, quindi, se dobbiamo proprio puntare al risparmio, meglio non scegliere un tavolo da riunione ovale economico, perché non sarebbe solo economico ma anche di pessima qualità. In quel caso è meglio dirottare la propria scelta su un modello che a parità di esborso possa farti accedere a un prodotto migliore.

 

Tavolo da riunione rettangolare

tavolo riunione
Tavolo riunione Twist 360 × 120 cm – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Il tavolo da riunione rettangolare ha il grande pregio di essere potenzialmente infinito. Mi spiego meglio prima che tu mi prenda per pazzo. Naturalmente esistono i modelli tradizionali che hanno una dimensione fissa, ma ci sono anche i tavoli da riunione modulari – come la maggior parte di quelli che produciamo noi – che vanno da un minimo di 180 o 240 cm, fino a un massimo di… metti tu la cifra!

 

So che sarebbe più bello se te lo dicessero allungandoti un assegno in bianco, ma in questo caso ti dovrai accontentare! 😉

 

Scherzi a parte, se hai una stanza che te lo permette e le tue riunioni coinvolgono un numero di persone molto variabile che può aumentare o diminuire a seconda dell’occasione – magari a causa di ospiti dell’ultimo minuto o defezioni improvvise –, è bene che tu ti faccia trovare preparato. Non affidarti a soluzioni di fortuna, mostra ai presenti che sai gestire ogni situazione con il massimo dell’eleganza e dell’organizzazione.

 

In ogni caso forse ti è utile sapere che il modello più utilizzato ha una dimensione di 180 cm per 110, è semplice e tutto in legno.

 

Tavolo da riunione a ferro di cavallo

tavolo riunione
Tavolo riunione Linux – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Il tavolo da riunioni ad u è un po’ più particolare sia per quanto riguarda la forma che l’utilizzo; necessita di spazi molto ampi e in genere è diffuso nelle associazioni perché permette a tutti i membri di guardarsi in faccia durante le assemblee.

 

Materiali e colori

 

Aggiungiamo un nuovo tassello alla combinazione di forma e dimensioni, per valutare ora i materiali e i colori che daranno vita a un’innumerevole quantità di opzioni tra cui scegliere. Non a caso però e nemmeno solo in base al tuo gusto personale. Esistono svariati fattori da prendere in considerazione per fare la scelta che meglio si sposa con la tua realtà. Vediamoli insieme.

 

Tavoli da riunione in legno

tavolo riunione
Tavolo riunione Giano Wood – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

I tavoli riunioni in legno sono una scelta classica, rappresentano i modelli più utilizzati al momento e possono essere sia in tinta unita come ad esempio il grigio e il bianco, sia in color legno; in quel caso di solito il colore viene poi ripreso da altri elementi d’arredo. Vengono molto apprezzate le finiture chiare di rovere e acero e, per chi ama i colori più scuri, si può optare per una scelta che all’apparenza potrebbe sembrare un po’ seriosa ma in realtà è molto elegante: il wengé.

 

Personalmente trovo che il colore chiaro dell’acero abbinato all’acciaio sia molto bello e fine.

 

Il tavolo riunioni in legno massello, o massiccio che dir si voglia, per quanto possa essere apprezzato dai nostalgici, non è più molto utilizzato, salvo forse da qualche vecchio notaio o professionista ormai prossimo alla pensione. Non per discriminare la vecchia guardia ma proprio per questioni anagrafiche; qualche decennio fa un tavolo riunioni in legno massiccio era motivo di orgoglio e di lustro, ora è più che altro desueto.

 

A parte il fatto che si tratta di mobili che vengono prodotti solo dagli artigiani, negli uffici moderni nessuno li usa più.

 

I prodotti industriali, sebbene abbia enorme rispetto per la maestria degli artigiani, non possono essere messi a confronto con quelli creati da una singola persona, sia per quanto riguarda il concetto di produttività e di conseguenza concorrenzialità a livello di prezzo, sia per quanto riguarda il design, la qualità e la resistenza dei materiali usati.

 

Tavoli da riunione in vetro

tavolo riunione
Tavolo Giano cristallo – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Il tavolo riunione in vetro trasparente è una scelta più adatta a una sala da pranzo che ad un ufficio; è poco utilizzato in un ambiente di lavoro, però se sei un amante di questo materiale puoi sempre optare per il vetro satinato o, ancora meglio, per una soluzione molto elegante: il tavolo riunioni in vetro nero.

 

Attenzione però ad un aspetto spesso sottovalutato.

 

La scelta del cristallo, pur essendo molto bella da un punto di vista estetico, porta con sé alcune insidie. Innanzitutto si tratta di un materiale freddo che può essere spiacevole al tatto; è importante tenerne conto quando si pensa al modo in cui lo si utilizzerà e alle persone che lo useranno. Inoltre bisogna avere presente il fatto che si sporca molto facilmente. Ciò significa che ogni ditata è una macchia da pulire.

 

Non è certamente adatto ai contesti in cui si ricevono molti ospiti o si fanno riunioni a nastro – ossia una dietro l’altra –, perché in quel caso preservare l’immagine dell’azienda implica dare una passata di straccio dopo ogni appuntamento.

 

Se ci tieni molto puoi farlo, ma a meno che tu non abbia un addetto alle pulizie che attende fuori dalla porta il termine di ogni incontro, dovrai farlo da solo.

 

Ragiona bene su ogni aspetto prima di decidere, ma parti comunque dal presupposto che in nessun caso ti conviene acquistare un tavolo riunione in cristallo per una sala meeting operativa.

 

La scelta di un materiale simile è più che altro dimostrativa quindi sarebbe un investimento sprecato e poco pratico per un gruppo di lavoro che vive il tavolo come un reale punto d’appoggio e non solo come un accessorio.

 

Tavoli da riunione in acciaio

tavolo riunione
Tavolo riunione sagomato Koros – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Il tavolo riunioni in acciaio è molto moderno perché in genere si accompagna a un design particolare. Ad esempio molti dei modelli attuali hanno il basamento in acciaio e il top in legno. Sono i prediletti delle aziende e dei giovani professionisti che vogliono dare un’immagine fresca, dinamica e tecnologica del loro lavoro.

 

Bianco o nero

 

Il tavolo riunione bianco e il tavolo riunione nero sono sempre un’ottima scelta perché sono degli evergreen (se mi consenti la battutaccia 😊). Una struttura e un design moderno abbinati all’acciaio o comunque al metallo, ti permettono una flessibilità enorme in quanto a modelli e a stili espressivi. Eh sì, perché il tavolo che scegli comunica un messaggio, rappresenta l’imprinting della tua azienda e ti presenta ai clienti con tutta la sua forza evocativa… se ce l’ha; altrimenti è solo un tavolo come un altro in un ambiente anonimo. Vuoi questo per la tua azienda?

 

tavolo riunione
Tavolo riunione Twist bianco lucido – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Divertiti a giocare con colori, materiali ed elementi. Puoi scegliere una scrivania con il top nero e abbinarle un mobiletto basso bianco; oppure puoi mettere un top di cristallo nero sopra una base in acciaio.

 

Lo stile

Meglio un tavolo da riunioni vintage o tavoli da riunione moderni? Dipende.

 

Da cosa? Da vari fattori.

 

Innanzitutto dallo stile che hai impresso agli altri locali della tua azienda. È vero che la sala riunione deve essere un luogo ben curato in cui sfoggiare il proprio successo, ma è necessario che ci siano continuità e coerenza tra la sala e gli altri ambienti. È impensabile accogliere un cliente importante in una stanza sontuosa, elegante e moderna, e poi accompagnarlo a vedere il resto degli uffici evidenziando un’enorme differenza di approccio.

 

Non solo sarebbe una grande caduta di stile, ma darebbe una pessima immagine dell’imprenditore che tiene più alla forma che alla sostanza, che spende denaro per sé e per le persone che reputa importanti (o da cui pensa di poter trarre un profitto) e non garantisce ai suoi dipendenti il comfort che meritano o gli strumenti necessari a fare un buon lavoro.

 

Come dicevamo in apertura, l’impatto di una bella sala riunioni è molto importante da valutare quando si fa una scelta. È un investimento che porta i suoi frutti nel tempo, che si palesa nel prestigio che attribuisce all’azienda e nell’affidabilità che si associa istintivamente a un partner o ad un fornitore che sembra aver avuto successo.

 

Se non hai un grande budget da investire rifletti sul modo migliore di impiegarlo; forse ti conviene fare scelte più modeste ma di buona qualità. In ogni caso saranno evidenti la cura dei particolari, l’attenzione al design e il pregio dei materiali. Tra il top di gamma e un tavolo da riunione low cost ci sono numerose alternative intermedie che possono fare al caso tuo.

 

Certo è, che se puoi investire qualcosina di più, la sala riunioni è il posto giusto in cui farlo.

 

Come salvare spazio nella sala riunioni

 

Quando si pensa ad ambienti così importanti, la prima immagine che viene in mente, in genere, è quella di un gruppo di persone ben vestite, sedute intorno a un tavolo di pregio davanti a cartelline in pelle che contengono documenti importanti, che discutono del futuro di un’azienda, di un affare milionario o di chissà quali altre situazioni straordinarie.

 

Raramente si pensa al fatto che la sala riunioni è una stanza fondamentale perché, al di là dell’immagine, rappresenta anche un luogo di confronto, uno spazio creativo e un punto di raccolta per dipendenti che collaborano tra loro per la realizzazione di un progetto.

 

Ma se lo spazio scarseggia? Se hai bisogno di una sala riunione e non hai una stanza abbastanza grande? Magari ti bastano alcune piccole postazioni nelle quali ricevere le persone man a mano che si presentano.

 

Pensa ad esempio ad un commercialista in tempo di dichiarazione dei redditi che deve accogliere numerosi clienti per raccogliere documenti e parlare di argomenti delicati. Oppure ad un imprenditore che avvia una campagna di reclutamento per coprire delle posizioni vacanti e si trova nella necessità di intervistare più candidati contemporaneamente.

 

Un tavolo riunioni piccolo è perfetto per accogliere un paio di persone alla volta. È utile anche nel caso in cui un dipendente debba incontrare un cliente ma la sua scrivania sia troppo piccola per essere confortevole o si trovi in un punto di passaggio o ancora sia così vicina a quella di un collega da non garantire la privacy necessaria.

 

Questo genere di approccio riguarda principalmente le attività ordinarie e quindi coinvolge modelli più operativi che di rappresentanza.

 

I tavoli da riunione pieghevoli sono perfetti per situazioni aziendali di vario tipo come ad esempio riunioni, corsi, meeting e momenti sociali.

 

Utilizzare un tavolo riunioni con top richiudibile permette di riporlo in un piccolo spazio al termine dell’evento e offre il grande vantaggio di essere flessibili in termini numerici. È sufficiente avere abbastanza tavoli nel ripostiglio per essere pronti a qualsiasi evenienza. Nessun limite di numero ai partecipanti alle tue iniziative dunque, solo la gioia di dimostrare l’efficienza con cui la tua azienda gestisce ogni situazione.

 

Tavoli riunione con caratteristiche speciali

Visto che come abbiamo anticipato in precedenza, si potrebbe dire che anche i tavoli riunione di lusso siano in definitiva delle grandi scrivanie – a prescindere da quanto siano belli –, dobbiamo sottolineare che per essere davvero funzionali hanno bisogno di offrire a chi li utilizza tutti gli accessori utili durante una giornata di lavoro, che sia solitario o di gruppo.

 

Ecco quindi che un tavolo da riunione con passacavi o un tavolo riunioni multimediale, assumono una notevole rilevanza a livello pratico.

 

Tienine conto nel momento in cui decidi quale acquistare, e non sottovalutare mai l’importanza di una presa elettrica integrata: il tuo laptop potrebbe decidere di abbandonarti proprio sul più bello.

 

Quanto costa un tavolo per una sala riunioni

Ora che ti sei fatto un’idea piuttosto precisa di tutti gli aspetti che è importante considerare prima di procedere alla scelta e all’acquisto di un tavolo da riunione, è venuto il momento di domandarsi dove andare a cercarlo.

 

Certo potresti fare una scelta convenzionale e visitare uno showroom, ma questo, te lo dico in maniera spassionata anche se sono un po’ di parte, non ti darebbe una panoramica completa.

 

I tavoli da riunione che puoi guardare dal vivo sono un numero limitato; qualunque salone espositivo non può fisicamente contenere tutti i mobili di un campionario, in particolare quelli più ingombranti e, come hai avuto modo di leggere nella sezione dedicata alle dimensioni, le misure sono piuttosto importanti.

 

Puoi trovare il tuo tavolo da riunione on line, mentre resti seduto comodo comodo nel tuo ufficio o magari proprio nella stanza che vuoi arredare, così da avere modo di verificare gli spazi in tempo reale e immaginare il risultato.

 

Inoltre acquistare un tavolo da riunione in offerta, seppur di gran pregio, è molto più probabile quando ti rivolgi a un’azienda specializzata nell’arredo per ufficio.

 

Noi di Linekit non solo lavoriamo in questo settore da trent’anni, ma ci occupiamo anche della produzione.

 

E bisogna anche dire che un’azienda che fabbrica arredi di tutti i tipi non può offrirti lo stesso livello di qualità di chi vive e respira mobili da ufficio da mattina a sera come facciamo noi.

 

A parte il fatto che se non si è ancora capito stiamo parlando della mia passione, sfido chiunque a riuscire a gestire spazi, problemi e risorse con la stessa precisione con cui lo fanno i nostri consulenti, che per inciso, assistono tutti i nostri clienti a costo zero anche nella progettazione degli spazi, non solo nella scelta dei mobili più adatti.

 

Naturalmente per fare una ricerca su internet non devi accontentarti del primo sito che trovi; devi valutare alcune alternative, le referenze e lo storico dei fornitori. Inoltre è bene che tu scelga un sito che ti permetta di guardare i prodotti da più prospettive e che indichi nel dettaglio tutte le specifiche tecniche.

 

I prezzi possono essere molto diversi fra loro; considera che tutti gli elementi di cui abbiamo parlato finora influiscono sulla quotazione: forma, dimensione, design e materiale sono variabili importanti.

 

Certo è che il cristallo costa più del legno e che un tavolo riunioni di lusso richiede un investimento più impegnativo rispetto a dei tavoli da riunione per ufficio economici.

 

Se proprio non hai risorse da investire nell’immagine puoi optare per i modelli operativi, ma cerca almeno di compensare dedicando molta cura agli altri dettagli della stanza. Un occhio attento potrà notare la qualità del tavolo, ma noterà anche l’impegno che hai messo nel rendere l’ambiente comunque accogliente.

 

A questo punto hai davvero tutte le informazioni che ti servono per prendere una decisione.

 

Se hai ancora qualche dubbio o ti piacerebbe ricevere una consulenza gratuita da uno dei nostri esperti, non devi fare altro che chiamarci: saremo felici di aiutarti.

 

In questo post trovi tutto quello che ti serve sapere sulla cassettiera da ufficio professionale: ecco come acquistarla con il miglior rapporto qualità / prezzo: quella giusta renderà migliore il tuo ufficio.

 

La cassettiera è un arredo funzionale, un organizer, che deve essere sempre al tuo fianco mentre lavori: dotandoti di una cassettiera ufficio montata a portata di mano, sulla tua scrivania ci sarà più ordine, non perderai più tempo inutilmente alla ricerca di tutte le cose che quotidianamente appoggi vicino a te e poi inspiegabilmente non trovi più. Potrai riporre in modo sicuro i tuoi effetti personali o i documenti con dati sensibili. Ecco tutto quello che c’è da sapere, anche quello che (quasi) nessuno sa!

 

La magia dei cassetti su ruote

 

L’ufficio che grazie alla sua organizzazione e alla scelta degli arredi mette al centro le persone è il luogo perfetto per lavorare e sviluppare nuove idee. Non perdere l’opportunità di migliorare l’ambiente in cui lavori, i benefici ti cui potrai godere aumenteranno il benessere e la produttività tua e dei tuoi collaboratori.

 

Ogni mattina ti alzi, ti rechi al lavoro e dai il massimo per creare qualcosa di grande all’interno del tuo ufficio, allora cosa aspetti? C’è una cosa importante da fare: cerca di rendere il luogo in cui lavori efficiente e unico.

 

Se sei diventato un imprenditore sei sicuramente competente e avveduto, e molto probabilmente anche lungimirante. La tua intenzione di innovare allora sarà sempre viva, anche in questo momento in cui il lavoro da remoto sta dettando nuove regole. Ricorda che il tuo ufficio, ovunque esso sia, è uno strumento e meglio lo utilizzerai maggiori saranno i vantaggi per te e per la tua azienda.

 

In quest’ottica ogni arredo che sceglierai dovrà fare la sua parte. Anche la cassettiera!

 

A volte si sottovaluta la comodità di una cassettiera per ufficio ma disporre di cassetti a portata di mano, avere un perfetto organizer sempre al tuo fianco che all’occorrenza può diventare anche altro, renderà il tuo lavoro più agile e tu più felice.

 

Una cassettiera ufficio da tavolo, una volta montata, cambierà l’aspetto di tutta la stanza.

 

Sappiamo che l’ordine fa risparmiare tempo e soprattutto lavorare più concentrati. Un ufficio che riesce a mantenere ordine e organizzazione sarà sicuramente più produttivo.

 

Se gli strumenti di cui ti doti sono progettati per coadiuvare il tuo lavoro allora sarà facile non avere più confusione o oggetti fuori posto ma… quante volte ti è successo di rimandare a “dopo” la fase di riordino solo perché ti devi alzare? Quando arriva il “dopo” spesso è tardi e devi scappare perché hai un appuntamento importante e non se ne parla di arrivare in ritardo…

 

Nella gestione quotidiana del lavoro ottimizzare i tempi anche attraverso un’organizzazione perfetta del materiale ti svolta la giornata, ti regala una sensazione di leggerezza e serenità che sarà come una manna piovuta dal cielo per il tuo umore e per la tua salute. E anche per chi ti sta vicino😊

 

Oggi non viviamo momenti facili: preoccupazioni per il futuro, instabilità in ogni settore, solo incertezze dal presente, per questo è importante semplificarci la vita ogni qual volta ci è possibile, foss’anche attraverso  piccoli gesti che ogni giorno accompagnano il nostro lavoro come, ad esempio, quello di dotarsi di una cassettiera x ufficio.

 

Dove acquistare una cassettiera da ufficio?

 

Dove puoi acquistare gli arredi per il tuo ufficio, anche quando si tratta di una semplice cassettiera bassa da inserire sotto la tua scrivania?

 

Potresti cercare i rivenditori della tua zona che vendono cassettiere professionali, prendere la macchina e raggiungerli, poi fermarti davanti alle loro vetrine.  Però sai già che non sarà un’impresa facile, infatti oggi i negozi specializzati nell’arredo per ufficio possono essere a molti km di distanza tra loro e ti sconsiglio di visitarne solo uno e fermarti alla prima vetrina. Non è sufficiente un unico rivenditore per visionare più modelli e trovare quello migliore per te. Un pomeriggio intero per scoprire che in quei negozi poi non c’è qualcosa che ti convince davvero è tempo perso e frustrazione.

 

Ma mettiamo il caso che un rivenditore abbia proprio quello che cerchi, vedi la cassettiera che ti piace su un catalogo che ti ha mostrato, ma la deve ordinare e poi devi tornare da lui (dopo quanto?!) per prenderla…magari proprio un sabato mattina che avresti potuto dedicare alle tue passioni… non c’è bisogno che aggiunga altro.

 

Oggi la tecnologia ci permette di fare esperienze d’acquisto risparmiando tempo e benzina😉 , approfittiamo dei benefici del progresso!

 

Personalmente niente mi infastidisce di più di perdere tempo in cose inutili. Il presente ti dà l’opportunità di visionare quanti arredi vuoi stando comodamente seduto nel tuo ufficio o sul tuo divano, quindi puoi goderti tranquillamente il processo d’acquisto direttamente sul web.

 

Ecco come ottenere un risultato vincente con una ricerca on line.

 

Siediti comodo, con il tuo pc o il tuo smartphone e naviga… e pensa per un attimo che qualche anno fa, per portare a termine lo stesso acquisto, ti saresti trovato imbottigliato nel traffico per raggiungere i rivenditori nella periferia della tua città in una ricerca magari infruttuosa.

 

Approfitta dei comfort del presente per avere più tempo da dedicare a  te stesso e alla tua famiglia.

 

E per essere certo di fare un acquisto sicuro, visita siti di aziende che ti danno garanzie e che hanno ottenuto commenti e recensioni positive.

 

Linekit da 30 anni sul mercato ha creato una piattaforma online per garantire ai suoi clienti un acquisto comodo, sicuro e garantito.

 

Grazie all’assistenza gratuita scoprirai come è semplice scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze.

 

Con Linekit risparmio e qualità è un binomio possibile. Ecco perché.

 

Torniamo alla nostra cassettiera per affrontare la questione prezzi. Spesso chi cerca un singolo contenitore con cassetti da inserire nel suo ufficio lo cerca economico: è un oggetto non particolarmente costoso ma la qualità nel luogo in cui lavori non deve mai essere messa in discussione.

 

Certo è che non te la potrai cavare con 50 euro perché finiresti per spenderne 200  ( 50 euro per la prima super economica che in poco tempo, forse meno di un anno, dovrai sostituire e 150 euro per la seconda di qualità perché non vorrai essere quello che persevera ottusamente nell’errore).

 

Le offerte ci sono anche sui prodotti di qualità ma bisogna sapere come riconoscerle e soprattutto coglierle al volo.

 

Una cassettiera che soddisfa le tue esigenze e ti da la garanzia di un prodotto di qualità certificata è quello che fa per te la trovi a partire da 100 euro. Un prezzo davvero interessante per una cassettiera se vuoi risparmiare ma, allo stesso tempo, non vuoi acquistare un prodotto scadente.

 

Ti è mai passato per la mente di acquistare arredo professionale in un ipermercato oppure hai  visto su qualche volantino di un produttore generalista, non specializzato, una cassettiera in legno bianca che hai pensato essere perfetta per il tuo ufficio?

 

Se la risposta è sì spero che tu non abbia proceduto nell’acquisto.

 

Una cassettiera di qualità, con guide resistenti, materiali e finiture pregiate ha comunque prezzi contenuti per un ufficio, costi che puoi recuperare del tutto o in parte. Con 200/250 euro metti nel tuo ufficio un prodotto di design, che ti soddisfa e dura nel tempo. L’energia è differente quando un luogo di lavoro è dotato di arredi di qualità e un mobile di qualità ha sempre vita molto più lunga rispetto a un cartonato.

 

Davvero, è un ottimo investimento!

 

Un approccio strategico: lo stile e il colore

 

Un consiglio: l’arredo per il tuo ufficio dovrebbe essere coordinato, dico dovrebbe perché a volte non è possibile e allora ok!

 

Questo consiglio non vale ovviamente nel caso tu abbia davvero buon gusto o ti senta in grado di far convivere armoniosamente stili diversi, in quel caso sono sicuro che otterrai un risultato originale e piacevole!

 

Altrimenti fai un piccolo investimento: ti garantisco che non te ne pentirai!

 

Un ufficio coordinato sarà apprezzato da tutti e tu “arriverai” ai tuoi interlocutori come una persona di gusto che sa padroneggiare ogni aspetto del suo lavoro. Converrai con me che uno stile coordinato rende tutto più facile. Ora la domanda che ti devi da fare è “Qual è quello migliore?”

 

Non c’è una risposta giusta, perché ci sono stili che si adattano meglio adatti ad alcuni ambienti o professioni.

 

Nessuno ti vieta però di fare scelte diverse, sicuramente ci sono motivazioni più che ragionevoli per non seguire una strada tradizionale. L’unica cosa che non devi perdere di vista è che il tuo obiettivo è ottenere un effetto piacevole sia per te che per le persone che usufruiranno di quello spazio.

 

Vediamo qualche esempio per scegliere la cassettiera con lo stile più adatto a te e alla tua professione:

 

In un ufficio moderno dove si è scelto uno stile industrial per ricreare le affascinanti atmosfere metropolitane, una cassettiera in metallo è perfetta. Anche con una cassettiera in legno nera che contrasta con il vetro della scrivania o con i mattoni a vista dei muri ottieni un effetto “Wow”!

 

cassettiera per ufficio
Cassettiera 3 cassetti su ruote – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Se devi arredare il tuo studio di designer o di fotografia stupisci con scelte alternative, trasmetti la tua personalità attraverso ogni tua scelta.

 

Per un ufficio classico, invece, i colori chiari sono sempre una scelta azzeccata, le forme tradizionali e la qualità dei materiali faranno il resto.

 

La cassettiera bianca o in rovere naturale si sposa perfettamente con  la classicità e l’armonia del tuo ufficio. Se sei un avvocato o un commercialista affidati alla tradizione per rassicurare i tuoi clienti e accoglierli in un luogo autorevole come la tua professionalità.

 

Cassettiera per ufficio
cassettiera 3 cassetti su ruote – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Anche cassettiere in noce e in rovere si adattano perfettamente a uno stile elegante e raffinato. Queste finiture arredano uno spazio con raffinatezza ed eleganza se scelte per lo stile di tutto l’arredo.

 

Cassettiera direzionale 3 cassetti su ruote. – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Un ufficio coordinato è spesso la soluzione migliore, quella che consiglio più spesso, soprattutto a chi è un professionista che non ha a che fare con la creatività, la moda e il design.

 

Se sei un appassionato dello stile hi tech, potresti unire alle trasparenze di una scrivania in vetro una cassettiera bianco lucido.

 

cassettiera per ufficio
Cassettiera con vano portaoggetti – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Sconsiglio la scelta di cassettiere d’epoca o vintage per il tuo ufficio professionale. I mobili d’epoca sono belli ma delicati e richiedono una particolare cura (non vorrai riempire il tuo ufficio di tarli!!!) mentre il vintage correrebbe il rischio di non valorizzare in modo adeguato le tue competenze, rischi di essere considerato stravagante e poco affidabile.

 

Invece se hai un gusto eclettico e ti appassionano l’arredo e la moda, potresti abbinare allo stile del tuo ufficio una cassettiera colorata, magari rossa o blu, che stacca completamente dal resto e diventa una macchia di colore, un punto luce, un contrasto che rende l’ambiente originale come sei tu.

 

Un tocco di personalità sarà apprezzato da tutti.

 

Da preferire sempre cassettiere con la finitura faggio, noce o ciliegio piuttosto che il colore faggio, noce o ciliegio; il fascino che ha il legno è irraggiungibile dal colore. Quindi se ti piace il marrone muoviti verso le tonalità del legno, i colori insieme invece possono mischiarsi in una commistione davvero interessante. Se vuoi mettere alla prova il tuo gusto, in Linekit, hai solo l’imbarazzo della scelta.

 

Il total black per un professionista giovane e rampante lo puoi ottenere utilizzando l’intramontabile wengé magari con una cassettiera nera per un effetto meno ordinario.

 

cassettiera per ufficio
Cassettiera con portacartelle su ruote – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Se il colore è la tua passione e le tonalità neutre non fanno proprio per te l’unico consiglio che ti do è di non fare scelte estreme con il colore quindi cerca di abbinare con gusto la cassettiera per ufficio blu, grigia o gialla che non hai resistito dall’acquistare con il resto dell’arredo.

 

Cassettiera su ruote con cuscino – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Oggi sono disponibili molti materiali per gli arredi ufficio, però plastica e vetro, li sconsiglio per una cassettiera in quanto risultano meno adatti visto che si sporcano e sono meno resistenti. I cassetti si aprono spesso, il mobile, se dotato di ruote viene spostato e utilizzato anche per appoggiarvi del materiale, se il materiale con cui è prodotto è delicato rischi che si rovini in poco tempo. Ad esempio alcune plastiche colorate si macchiano e si graffiano più facilmente del legno.

 

Accessori cassettiera per gradi di comfort maggiori

 

Gli accessori migliorano certamente le funzioni della cassettiera. Vediamo insieme quali sono quelli che possono rendere le tue giornate meno pesanti.

 

Una cassettiera con ruote può essere spostata facilmente, anche mentre si sta lavorando e senza rischiare il colpo della strega con un movimento sbagliato. Essendo un mobile piccolo ma che contiene materiale che si usa frequentemente o un’archiviazione quotidiana a volta è necessario metterla nel posto più vicino a dove lavoriamo.

 

Le rotelle permettono di spostarla facilmente per una pulizia accurata anche sotto la scrivania e tra i fili dei device.

 

La possibilità di chiudere i cassetti con una chiave ne fa un mobile sicuro sia per alcuni oggetti personali che portiamo al lavoro, come il portafoglio o lo smartphone, o per l’archiviazione di documenti con i dati sensibili dell’azienda o dei clienti. Chiudere a chiave un cassetto ti farà sentire più tranquillo e se non credi che possa essere un accessorio necessario, cambierai idea nel momento in cui lo avrai. Infatti ti renderai subito conto di quanto possa essere utile. Questo non significa che non si debba avere fiducia degli altri, e che pensiamo che qualcuno potrebbe approfittare di un momento di distrazione per appropriarsi di cose non sue ma solo che non vogliamo mettere nessuno, nemmeno un estraneo che momentaneamente si trova nel nostro ufficio, di fronte a situazioni imbarazzanti o alla portata di oggetti personali o di valore.

 

Prevenire è sempre meglio che dover gestire situazioni spiacevoli. Pensa a cosa succederebbe se sparisse qualcosa di valore dalla tua scrivania o dalla tua cassettiera. Il sospetto ricadrebbe su tutti e il rapporto di fiducia incrinato per sempre. Addio complicità e senso del gruppo! Pensi che non sia mai successo, ti sbagli! Frequento da anni uffici di ogni genere, purtroppo sparizioni di oggetti personali non sono così rare. Molte cassettiere con chiave vengono acquistate dopo un fatto spiacevole, tu non aspettare che ciò accada metti in sicurezza l’ufficio e le persone con una bella cassettiera blindata!

 

Diffidenza e malumore minano inevitabilmente la produttività e l’efficienza della tua azienda o del tuo studio professionale.

 

Il meglio di Linekit: cassettiere per ufficio

 

Ecco i modelli che soddisfano maggiormente i clienti Linekit:

Cassettiera direzionale tre cassetti con ruote: per il tuo ufficio solo il meglio, tre cassetti per avere tutto lo spazio necessario in un mobile compatto su ruote. La chiusura garantisce privacy e sicurezza. Lo posizioni a seconda delle necessità, ha uno stile indiscutibile e la qualità certificata Linekit. Disponibile in legno, in diverse finiture, o in metallo. 

 

cassettiera per ufficio
Cassettiera 3 cassetti su ruote – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Cassettiera con portacartelle su ruote: se hai necessità di un archiviazione quotidiana, la cassettiera portacartelle è quello che fa per te. Non dovrai più ammucchiare sulla scrivania, rischiando confusione o perdita di documenti. Ogni cosa al suo posto è una regola che ti permette di lavorare più agile e rilassato. So che coloro a cui è caduta, almeno una volta, la pila di cartellina dalla scrivania mi comprendono perfettamente.

cassettiera per ufficio
Cassettiera con portacartelle su ruote – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Cassettiera su ruote con vano porta oggetti: la vera campionessa in casa Linekit, piace davvero a tutti. Ha due cassetti per archiviare documenti o materiale cartaceo e un vano portaoggetti per avere tutta la cancelleria a portata di mano senza dovere aprire e chiudere i cassetti e, cosa assai pratica, senza dover tenere occupata la scrivania. Benvenuto ordine! Ma non è finita qui, se il vano porta oggetti non lo utilizzi, un comodo cuscino trasforma la cassettiera in una seduta che puoi spostare con un gesto dove vuoi o un poggia piedi, davvero un toccasana per le gambe piegate tutto il giorno nella posizione seduta. Ti svelo un piccolo vizio…Io che soffro la posizione seduta, per i momenti di lettura in ufficio mi metto comodo sulla mia poltrona (e se guardi queste capirai meglio il perchè…) e appoggio i piedi sul comodo cuscino della cassettiera.

 

Per maggiori info sulle cassettiere per ufficio leggi anche 👉 questo articolo

 

wit-office
Cassettiera su ruote con cuscino – clicca sull’immagine per scoprire tutti i dettagli

 

Scegli i prodotti progettati da Linekit per aumentare il benessere e la produttività

 

Perché scegliere Linekit? Chi è consapevole della necessità di rendere il lavoro agile e di ottimizzare i tempi per portare a termine le proprie attività quotidiane sa che nessuna cosa può essere lasciata al caso, chi vuol creare un ambiente di lavoro efficiente e ha l’obiettivo di innovare insieme ai suoi collaboratori per migliorare e far crescere la propria azienda investe per realizzare un luogo di lavoro ideale con al centro le persone e il loro bisogni. Per questo un arredo funzionale e confortevole oltre che esteticamente piacevole non può mai essere messo in secondo piano, non può essere messo al secondo posto nella lista delle cose da fare.

 

Linekit progetta i migliori arredi professionali per rendere il tuo ufficio unico, anche la cassettiera rientra tra questi.

 

Visita il nostro sito poi contattaci per ottenere il massimo comfort dal tuo acquisto!

 

In questo post scopri come arredare l’ufficio in cui lavori attraverso un arredo funzionale e confortevole al giusto prezzo.

Per arredare efficacemente il tuo ufficio è necessario tenere a mente quanto segue:

  • Organizza il tuo ufficio operativo creando un ambiente funzionale e allo stesso tempo accogliente.
  • Considera se siano più adatte le scrivanie singole o i bench condivisi se ad esempio devi razionalizzare lo spazio.
  • Evita sempre di avere uno spazio eccessivamente ingombro; oltre a non essere l’ideale per lavorare agilmente senza perdere tempo in azioni inutili, trasmette agli altri una sensazione di incuria e denota un’imperdonabile mancanza di organizzazione.
  • Le scrivanie condivise sono sempre sicure perché hanno schermi divisori – oltre a garantire la giusta distanza tra le sedute. Le consiglio sempre se ne guadagna la vivibilità dell’ambiente.

 

L’ufficio ideale per ottenere il massimo da te e dal tuo team.

Arredare correttamente il tuo ufficio è il passaggio indispensabile per trasformare uno spazio di lavoro in un luogo di condivisione di conoscenze, di sviluppo di competenze, fonte di ispirazione per idee innovative, capace di comunicare la mission e i valori della tua azienda.

Dobbiamo iniziare a pensare l’ufficio non come un semplice spazio o una stanza da arredare con oggetti e strumenti ma come il luogo in cui le relazioni e i rapporti interpersonali migliorano la capacità operativa e produttiva dell’azienda.

 

Così, prima di fare la lista di mobili che ti potrebbero servire per arredare l’ufficio del domani, è opportuno riflettere sulle problematiche che incontri ogni giorno, sugli obiettivi che vuoi raggiungere, e sui desideri che vuoi realizzare: solo allora sarai pronto per scegliere gli arredi che fanno davvero al caso tuo❗

 

Questa premessa è fondamentale per pensare il tuo arredo ufficio come un’occasione per una rivoluzione all’insegna del cambiamento, del benessere e della produttività.

 

Arredo ufficio: online è davvero possibile?

 

Un imprenditore accorto e lungimirante come te cerca in genere l’arredo migliore al miglior prezzo.

 

Va da sé che se individui un arredo ufficio economico online ti troverai giustamente ad alzare le antenne e a fare tutte le verifiche del caso.

 

Ogni giorno vedo sul web outlet e offerte uscire come i funghi dopo la pioggia; lo shop online per il tuo ufficio è una cosa seria: non farti ingannare da chi ti vuol trattare come uno sprovveduto.

 

Dico questo non perché sono sfavorevole allo shop on line per l’arredo del tuo ufficio, anzi…

 

Oggi è un’alternativa allettante, infatti sono numerose le offerte davvero vantaggiose che aziende serie propongono a spron battuto. Anche l’arredo di design può essere competitivo sul web, per soddisfare perfino i clienti più esigenti.

 

Ma, c’è da dire, non è tutto oro quel che luccica: nel bosco puoi incontrare il lupo, quindi drizza le antenne. Come tutelarsi rispetto ad un acquisto tradizionale? Sicuramente, in prima istanza, valutando il sito del fornitore: leggi le recensioni, valuta la storia dell’azienda, verifica che il capitale sociale sia dichiarato (un valore alto è sicuramente un’ulteriore garanzia).

 

Fatto questo, mettiti seduto comodamente e naviga tra i siti che ritieni abbiano la merce più adatta alle tue esigenze. Un consiglio: non tralasciare di informarti sui nuovi prodotti e sulle tecnologie che stanno trasformando gli arredi per ufficio in veri e propri attrezzi per aiutarti a lavorare preservando un corpo sano e in perfetta forma come Up&Down per l’ufficio o Happydesk per chi lavora da casa. Oppure dai un’occhiata a Elettrika: la nuova nata in casa Linekit, per un manager che si vuole godere i frutti del suo successo anche quando è alle prese con le sfide del suo lavoro. 

 

scrivania regolabile in altezza
UP&DOWN

 

Oppure, puoi navigare alla ricerca delle nuove tendenze per lo smart working, arredi ufficio completi progettati per impreziosire la tua casa  per creare ambienti di lavoro confortevoli e dinamici senza snaturare l’ambiente intimo e familiare. 

 

Se nella tua esperienza di acquisto online capita che ti blocchi alla pagina del pagamento, magari dopo che hai scelto il meglio per te, per un qualsiasi dubbio, non ti preoccupare: spesso la stessa paura ha fermato anche me. 

 

Affrontare e superare questo timore cambierà il tuo approccio agli acquisti online perché nel nostro sito, in Linekit, è impossibile sbagliare: infatti, nel peggiore dei casi torni indietro sul tuo acquisto… semplice come spingere il tasto rewind (quelli della mia generazione se lo ricordano sul mangianastri per riavvolgere il nastro della canzone). In altre parole, se per qualsiasi motivo ti dovessi accorgere che ciò che ti è stato consegnato non è proprio come lo immaginavi, semplicemente torni indietro e voilà tutto torna come prima. 🔙

 

Quindi vai tranquillo: se hai visto un prodotto che ti piace e che fa al caso tuo completa l’acquisto senza perdere tempo, al resto pensiamo noi di Linekit.

 

La possibilità di interagire con tutti i nostri clienti ci ha aiutato nel tempo a migliorare prodotti e servizi.

 

Ma non solo, ti dirò… è un vantaggio anche quando ci copiano un prodotto (noi siamo produttori diretti di ciò che vendiamo): quando lo trovo identico in qualche sito di vendita di mobili per ufficio so che abbiamo fatto centro! E’ sempre utile avere il polso della situazione e, se ho tempo, navigo un po’ per vedere i prodotti degli altri 🙂 .

 

In realtà ho cominciato quando un cliente, l’anno scorso, dopo aver comprato la scrivania per l’home office progettata da Linekit proprio per essere funzionale e in armonia con l’atmosfera intima delle nostre case, mi ha mandato la foto della copia che aveva trovato su un altro sito… ovviamente costavo meno, ma come ho fatto notare al mio cliente, era qualitativamente ed esteticamente un prodotto inferiore.

 

Consulenza gratuita

Se il tuo mestiere non ha niente a che fare con l’interior design, non sei appassionato di arredamento, non sei aggiornato sulle ultime novità o sulle tendenze più in voga del settore o non credi di riuscire a individuare le soluzioni più efficaci per il tuo ufficio, beh, semplice… puoi avvalerti della nostra consulenza gratuita! 👍

 

Non dovrai in questo modo rivolgerti a un professionista destinando a lui parte del budget, Linekit offre a tutti i suoi clienti assistenza completamente gratuita. Da anni infatti forniamo consigli e diamo suggerimenti su come arredare uffici per ottimizzare i tempi di lavoro e aumentare contemporaneamente l’efficienza e il comfort.

 

Sarà un piacere aiutarti a realizzare il luogo di lavoro giusto per te.

 

Devo dire che i clienti che abbiamo avuto il piacere di servire attraverso il nostro sito si sono sempre mostrati abbastanza competenti, spesso ci contattano per chiarire qualche dubbio o per avere delle conferme riguardo tempi di consegna o specifiche di alcuni prodotti.

 

Ti svelo però che a volte riceviamo anche richieste strane nella nostra chat, ma questo fa parte del gioco e la cosa mi stimola ancor di più ad essere sempre più chiaro e preciso con tutti i clienti quando presentiamo i nostri prodotti, le nostre offerte e i nostri servizi.

 

Sono soprattutto le persone più indecise o timorose di acquistare online che chiedono ulteriori conferme rispetto a quello che c’è sul sito o hanno bisogno di consigli per risolvere problemi legati alla propria abitazione o ad un ufficio condiviso.

 

Qualche mese fa, un cliente molto simpatico, ha scritto nella chat dicendo che stava cercando una scrivania per una zona ufficio da allestire in casa che facesse innamorare la moglie. Mi ha scritto proprio così: Sto cercando una scrivania per lo smartworking che faccia innamorare mia moglie. La signora aveva reagito male all’idea di avere un’appendice dell’ufficio del marito tra le mura di casa, non aveva tutti i torti. Sostengo fortemente che il lavoro andrebbe sempre lasciato fuori dall’ambiente familiare sia fisicamente che mentalmente.

 

Ma rifacendoci all’idea di fare di necessità virtù, in questo momento ci dobbiamo rimboccare le maniche e trovare la migliore soluzione alla situazione contingente. Non dimenticare che la necessità di lavorare anche da casa può diventare una risorsa, specialmente se è tutto ben organizzato.

 

Per tornare al nostro simpatico cliente e alla moglie esigente, sono stato molto orgoglioso del nostro lavoro quando ho visto il pagamento online che aveva effettuato per acquistare Scrivany, a dimostrazione che tra la signora e il nostro prodotto di punta per l’arredo home office, era scattata la scintilla. 💥

 

D’altronde l’obiettivo di Linekit è soddisfare tutti i clienti, sia i nuovi che quelli affezionati, sia durante che dopo l’acquisto.

 

Rapporto qualità/prezzo = una formula vincente

 

Definire il prezzo di un arredo che abbiamo prodotto è un momento delicato.

 

Tra le altre cose, teniamo in grande considerazione quanto il nostro cliente è disposto a spendere per la qualità che gli garantiamo: siamo convinti che solo un giusto prezzo possa essere conveniente sia per chi acquista che per chi produce (se vuole rimanere sul mercato).

 

Magari non ne sei a conoscenza, mi sbilancio a raccontarti perché e come riusciamo a contenere il prezzo dei nostri articoli, nonostante la loro qualità, grazie a diversi fattori: noi siamo produttori, abbiamo un magazzino importante per la pronta consegna, siamo sul mercato da quasi 30 anni e abbiamo un volume di affari che ci permette di contenere alcuni costi di produzione.

 

La grande economia di scala, ovviamente, ci permette di essere più competitivi di commercianti e artigiani ma te lo garantisco e i migliaia di clienti che hanno comprato da noi lo possono testimoniare. Non è abbassando la qualità delle materie prime o delle tecnologie utilizzate che riusciamo a offrirti maggior qualità a un minor prezzo rispetto ai nostri competitor.

 

Risparmiare (con il numero di fornitori)

 

Un altro consiglio per risparmiare: per arredare o rimodernare il tuo ufficio scegli un unico fornitore. Acquistando tutto l’arredo che ti serve avrai un preventivo vantaggioso rispetto  allo sconto che ti possono fare più rivenditori se suddividi gli acquisti.  

 

Inoltre, un’unica linea di arredo è sicuramente più efficace e ti facilita il lavoro: stili e materiali diversi, acquistati da più produttori, che magari immagini possano creare un’atmosfera affascinante, spesso finiscono per deludere. Lascia osare gli specialisti dell’arredo che hanno le competenze e l’esperienza necessaria ma tu vai sul sicuro. Affidati ad un solo fornitore: ti sarà vicino in ogni momento rendendoti l’esperienza d’acquisto davvero facile, veloce e sicura.

 

Arredo ufficio operativo

mobili-ufficio-economici

Hai l’ambizioso obiettivo di aumentare l’efficienza e di conseguenza la produttività dei tuoi collaboratori? Bene, sei sicuro che un arredo ufficio completo economico sia proprio quello che faccia al caso tuo?

 

Tenere sempre alta l’operatività di tutti quelli che ti circondano è la meta che ogni imprenditore come te cerca di raggiungere. 

 

Quindi ecco l’obiettivo a cui puntare per un ufficio al top: crea un luogo efficiente, con arredi smart ed ergonomici all’insegna del benessere della persona e dei suoi bisogni. 🎯

 

Alzando i livelli di soddisfazione e di felicità di tutti coloro che ti circondano otterrai un aumento della produttività come mai avresti sperato.

 

Questa è la strada da percorrere se hai delle ambizioni di crescita, se non ti accontenti del traguardo che hai già raggiunto. In QUESTO ARTICOLO puoi individuare la miglior scrivania per il tuo ufficio operativo sotto ogni punto di vista.

 

Il passo successivo, dopo avere individuato le scrivanie per l’ufficio operativo (che possono essere anche condivise, come queste), è assicurare sedute comode, ergonomiche ovviamente, oltre agli accessori per facilitare il lavoro e a uno spazio archiviazione vicino alla postazione. 

 

Non sottovalutare l’atmosfera, luci, colori, temperatura tutto deve essere organizzato al meglio per lavorare di buon umore. 😁

 

Potrai trovare degli arredi di design negli outlet online di molti siti, anche Linekit ne ha uno che ti permetterà di acquistare qualità e sentirti felice per aver risparmiato.

 

Arredo ufficio direzionale

scrivania-twist

Un dirigente come te affronta ogni giorno il suo lavoro risolvendo problemi, prendendosi rischi, assumendosi responsabilità e lo fa per il bene dell’azienda oltre che per la sua soddisfazione personale. 

 

La qualità di un ufficio direzionale deve essere in primis godibile da te che lo hai scelto, percepibile da tutti coloro che con te collaborano saltuariamente o quotidianamente, infine, apprezzabile dai tuoi clienti o potenziali tali.

 

La complessità della realtà che tutti i giorni devi affrontare per far crescere la tua azienda, oltre che per salvaguardare il tuo lavoro e quello dei tuoi collaboratori, è sotto la responsabilità del tuo comando: lavorando in un ufficio funzionale e organizzato, dallo stile autorevole, ti sentirai nel posto giusto per affrontare al meglio le sfide che ogni giorno ti si parano davanti.

 

Qualche pratico consiglio: 

  • La scrivania ha il ruolo principale in un ufficio dirigenziale, le devi dare il ruolo da protagonista e tutto quello che consegue. Materiali preziosi come il cristallo, dimensioni ampie, finiture raffinate. Una scrivania autorevole ti rappresenterà al meglio, sarà la tua complice silenziosa.
  • La seduta deve essere ergonomica, ti deve garantire le migliori prestazioni possibili.
  • La zona archiviazione deve essere limitata al necessario, alla consultazione frequente. 
  • L’ufficio dirigenziale è anche un ufficio di rappresentanza, è un luogo che indossa un abito distinto, non dovrebbe mai essere un ambiente ordinario o trascurato.
  • Le tue competenze sono indiscutibili ma chi ancora non ti conosce preferisce incontrarti in un luogo professionale e autorevole, anche tu acquisisci solo benefici a lavorare in modo efficiente e produttivo. 
  • Non sottovalutare il tuo benessere: un ufficio che si avvale di tecnologie avanzata e qualità dei materiali ti aiuterà a mantenerti in salute e a lavorare senza stress.

 

Arredo reception

Reception avant

L’ingresso delle grandi città del passato era importante, progettato con archi e ponti, spesso facevano bella mostra di sé, bassorilievi, decorazioni preziose e statue imponenti. Gli antichi avevano capito che dovevano impressionare i visitatori, gli stranieri già alla porta della città. Un accesso mediocre avrebbe sminuito sicuramente la loro grandezza, il loro potere. 💪

 

Non dimentichiamo gli insegnamenti delle culture che ci hanno preceduto.

 

Conferisci anche tu la giusta importanza all’ingresso della tua azienda, o del tuo studio professionale. Arreda al meglio lo spazio di accoglienza, anche se è un ufficio piccolo o non disposto al meglio puoi comunque scegliere mobili che lo valorizzino. 

 

Ogni volta che entriamo in un luogo sconosciuto, che sia privato o pubblico, il nostro sguardo spazia velocemente, il cervello immagazzina informazioni e le elabora. E’ immediata l’idea che in pochi secondi ci creiamo non solo dell’ambiente ma anche delle persone che lo vivono e che lo hanno evidentemente arredato e curato.

 

Non penso che sia una buona mossa rischiare che qualcuno si faccia un’idea sbagliata su di te.

 

Quando veniamo accolti e coccolati con tutte le cortesie, le gentilezze e i comfort possibili ci sentiamo naturalmente ben voluti e considerati importanti. Dovremmo accogliere i nostri clienti con lo stesso sorriso e la stessa attenzione che riserva un albergo di lusso, chi ha avuto il piacere di provarla sa di cosa sto parlando.

 

Non sarebbe assolutamente più costosa di un’accoglienza mediocre, ve lo assicuro.

 

Cortesia e premura verso i nostri clienti ma senza esagerare. Un arredo ufficio di lusso farebbe sicuramente colpo e metà dell’opera sarebbe già compiuta. Però è anche vero che si rischia di risultare overdressed, come direbbero i britannici.

 

Non è tanto lo sfarzo che va ricercato, a meno che tu non sia il manager di un’azienda che produce prodotti di lusso o il tuo studio stacchi solo parcelle con almeno 4 zeri: il lusso nel posto sbagliato può mettere a disagio molte persone.

 

Non è necessario investire cifre esagerate per un arredo ufficio elegante, che farà sicuramente colpo senza una fastidiosa ostentazione.

 

AVANT

Una bancone reception d’effetto, stile e colori che richiamino il brand, un comodo salottino per l’attesa, la giusta illuminazione, oltre a tutto ciò che richiama le vostre competenze o la storia dell’azienda un sorriso disponibile e accogliente e il gioco è fatto.

 

Hai fatto il primo passo giusto per fare bella figura, trasmettere positività e comunicare ai clienti il messaggio più importante, ma senza dirglielo direttamente che è molto più incisivo poiché il messaggio che viene trasmesso a livello sottile è: “sei davvero nel posto giusto” e questa consapevolezza si fa spazio nel tuo potenziale cliente ancora prima di aver avuto il piacere di incontrarti. 🤝

 

 Qual è il tuo stile? 

 

Il tuo stile si è formato nel corso della tua vita ed è l’insieme delle tue peculiarità e delle tue caratteristiche personali. 

 

Ora che sei chiamato a scegliere uno stile per il tuo ufficio, ti consiglio di non affidarti esclusivamente al tuo buon gusto personale: per avere la certezza di operare scelte adeguate in questo settore è utile poter avere un feedback (gratuito nel nostro caso) da professionisti che possano guidarti a meta preservandoti da potenziali stravaganze ed entusiasmi che mal si concilierebbero a un ufficio professionale realizzato per accogliere il cliente e persuaderlo delle tue capacità.

 

Un arredo ufficio classico è adatto a chi vuole andare sul sicuro, chi ama le finiture del legno e le tinte chiare, ma se sei un amante dell’intramontabile wengé non sarò di certo io a cercare di dissuaderti. Le solide forme tradizionali e la qualità dei materiali utilizzati trasmettono sicurezza e affidabilità. Uno stile classico è adatto a un professionista del foro, a un commercialista affermato e a chiunque voglia giocarsi subito la carta dell’autorevolezza.

 

Minimal o moderno è la tua scelta d’arredo per l’ufficio perfetta se sei un giovane professionista, se vuoi lavorare in un ambiente efficiente e smart. Ordine e razionalità grazie a linee pulite e ai colori neutri sono il modo ideale per lavorare concentrati e gestire con efficienza le procedure di routine dei tuoi collaboratori.

 

L’hi-tech è entrato nell’ufficio moderno per aumentarne praticità e organizzazione. Tutta l’innovazione possibile grazie a smart pen, prese usb integrate, vertebre passa cavi, porta monitor e la vita dell’ufficio è più agevole e perché no anche divertente. La funzionalità è ai massimi livelli se scegli arredi e accessori hi-tech.

 

Parlando di  modernità e nuove tecnologie non posso tralasciare il discorso della sostenibilità: un arredo sostenibile è imprescindibile se vogliamo garantire alle nuove generazioni un futuro in un mondo in cui non siano state dilapidate tutte le risorse e inquinati gli ecosistemi.

 

Quindi accertati che i prodotti che acquisti siano di qualità, per non dovere buttarli dopo poco e poi ricomprarli. Non alimentare questo nefasto sistema se ci tieni al futuro dei tuoi figli e all’ambiente in cui dovranno crescere.

 

Noleggia il tuo ufficio

 

Per molti la formula del noleggio è la formula vincente che in effetti negli ultimi anni ci siamo abituati a non possedere ma a noleggiare tutta una serie di oggetti (macchine, biciclette, stampanti, vestiti per cerimonie, sci, barche, case, monopattini …) con tutti i vantaggi che ne conseguono.

 

Ovviamente il noleggio di un kit per ufficio è conveniente e pratico solo a certe condizioni (come, ad esempio, l’uso saltuario o per periodi brevi).

 

Si possono affittare uffici temporanei – ma anche gli arredi – usufruendo di vantaggi fiscali maggiori rispetto all’acquisto. 

 

Gratuitamente per te che vuoi arredare il tuo nuovo ufficio una consulenza con gli esperti Linekit.

 

Contattaci, sono sicuro che insieme troveremo proprio quello che stai cercando. 📧 📞

Scrivania per pc: prova queste e non potrai più farne a meno

Leggi questo post scoprirai la differenza tra acquistare una normale scrivania pc e acquistarne una perfetta per te (al giusto prezzo).

 

Per lavorare al meglio nel tuo ufficio, nella tua casa o nel tuo studio è opportuno scegliere gli arredi adatti alla tua professionalità, al tuo stile, alle tue esigenze. Scrivania e seduta sono gli strumenti che ti garantiscono il benessere e la produttività necessari per svolgere al meglio il tuo lavoro al computer. Per identificare la scrivania x pc adatta a te è necessario considerare:

  • quale scrivania stai cercando (forma, dimensione, stile)
  • quali caratteristiche hanno i vari prodotti presenti sul mercato
  • quali problematiche legate allo stress e alla sedentarietà vuoi risolvere
  • quali accessori potrebbero migliorare funzionalità ed efficienza del tuo ufficio

 

Oggi, grazie all’utilizzo di tecnologie avanzate e alla progettazione improntata sull’ergonomia degli arredi professionali, il tuo ufficio sarà il tuo miglior alleato. Migliorare le performance sul lavoro è un obiettivo comune. Per raggiungerlo è necessario avere le idee chiare! Confusione, dubbi, insicurezze portano solo a commettere errori, che sono fonte di rabbia e delusione oltre a causare un imperdonabile spreco di denaro.

 

Quando cerchi di capire quale scrivania per computer scegliere, cerca di fare luce in anticipo anche sui dubbi all’apparenza meno importanti, perché, come l’esperienza insegna, il diavolo si trova nei dettagli. Piangere sul latte versato, comprendere troppo tardi che avremmo potuto acquistare un prodotto migliore, maggiormente adatto alle nostre esigenze è abbastanza frustrante.

 

Ho fatto mio il motto che mia mamma mi ripeteva ogni volta che ero alle prese con qualcosa di rilevante e impegnativo “C’è un solo modo per fare le cose: è farle bene”. Ed ora lo ripeto a te che stai per scegliere l’oggetto più importante del tuo ufficio.

 

Una scrivania svolge diverse funzioni, anche quando la utilizzi in smart working all’interno delle mura domestiche. Uno studio o un ufficio sono più funzionali, organizzati e confortevoli quando si avvalgono di arredi progettati per il lavoro e di accessori tecnologi che rendono tutte le operazioni e le routine più facili e veloci.

 

La qualità al giusto prezzo

 

Se sei un imprenditore non puoi trascurare il tuo ufficio, tanto meno la tua scrivania. Per questo è importante sapere quale scegliere e sono pronto a scommettere che vorrai la migliore scrivania pc in circolazione. Se stai pensando di dovere spendere più di quello che avevi messo a budget ti rassicuro subito: non è quella più costosa sul mercato quella più adatta e più funzionale per le tue esigenze.

 

Non è vero che la qualità ha prezzi impossibili.

 

Ti piacerebbe scoprire che spendendo il giusto puoi avere uno strumento capace di migliorare le tue performance e far salire la curva della tua produttività dove mai era arrivata?

 

Ti sembra eccessivo? Vedrai quanto gli strumenti che usi per lavorare possono influenzare il tuo lavoro, le tue giornate, e il tuo umore.

 

Ovviamente una scrivania pc economica acquistata in un grande magazzino generalista non può essere messa nel tuo ufficio. Te lo ripeto a costo di risultare fastidiosamente ripetitivo, ma so quanto è importante: non sottovalutare gli strumenti e gli arredi che ti servono per affrontare al meglio il tuo lavoro.

 

In un bell’ambiente organizzato ad hoc tu lavorerai meglio, ma non sarai l’unico a beneficiare di questo salto di qualità, infatti i tuoi clienti e tutti coloro con cui ti relazioni saranno più contenti di frequentare un ufficio moderno, curato e funzionale. Vedrai che tutti ti apprezzeranno di più!

 

Da poco ho cambiato assicuratore, l’agenzia si trova all’interno di un ufficio davvero angusto: arredi anonimi e di scarsa qualità, nessun elemento che possa scaldare un ambiente freddo e respingente. Ogni volta che sono lì mi chiedo il perché di questa trascuratezza, come possano sentirsi bene, in un cunicolo lungo e stretto arredato senza nessuna accortezza, e cosa penseranno i clienti che si devono sedere su scomode sedie tra i fili dei computer.

 

Una risposta me la sono data: probabilmente in quell’ufficio non hanno mai provato niente di meglio e si sono adattati. Ci tengo a precisare che è diventato il mio assicuratore perché abbiamo un amico in comune che me lo ha consigliato e visto che avevo urgenza ho chiuso con lui alcuni contratti ed in effetti sono molto contento, ma non sarebbe successo se fossi capitato in quell’ufficio senza nessuna conoscenza. Il mio giudizio sarebbe stato influenzato negativamente da un ambiente così deprimente.

 

Visto che non sono immune dalla deformazione professionale ho provato a parlarne con il responsabile dell’agenzia. Non è stato facile, ma dopo diversi tentativi andati a vuoto ha accettato che gli inviassi alcuni preventivi per rendere più accogliente e funzionale il suo ufficio.

 

Sono sicuro che si possano rivoluzionare anche ambienti mal progettati.

 

Mentre se sei un professionista affermato che può permettersi una scrivania costosa e funzionale allora ti consiglio di farti un regalo speciale per godere i frutti del tuo successo. Con una scrivania direzionale affascinante e autorevole ma allo stesso tempo ergonomica come QUESTA il tuo ufficio non sarà più lo stesso! 

 

I vantaggi di acquistare on line

 

La scrivania per il computer, in realtà poi viene utilizzata in qualsiasi attività di ufficio o di studio professionale. Oggi però quest’oggetto ha superato i confini del tradizionale ambiente  per varcare la soglia di negozi e studi professionali di ogni genere. La scrivania da computer (casa e anche ufficio) sempre di più viene considerata come un pezzo d’arredamento. Viene scelta sia per le forme semplici ed eleganti che contribuiscono a creare un arredo moderno e chic che per la praticità e l’indiscussa funzionalità.

 

Gli aumenti degli acquisti fatti online testimoniano che le nostre abitudini stanno cambiando. Pochi anni fa difficilmente avremmo comprato qualcosa d’importante senza entrare in un negozio dove un commesso ci avrebbe convinto del prodotto migliore per noi con la sua disponibilità e la sua esperienza. Oggi sappiamo che un e-commerce non solo ci può garantire quello che un negozio tradizionale ci assicurava, ma ci fa vivere un’esperienza di acquisto molto più ricca.

 

E’ una rivoluzione inarrestabile! Ormai tutti quelli che lo hanno provato sanno che acquistare online è più comodo, più facile e più divertente.

 

La vetrina online è ricca di prodotti visibili anche nei più piccoli dettagli, un produttore venditore, come Linekit, ha a magazzino numerosi prodotti che possono essere consegnati in pochi giorni, il prodotto acquistato on line può essere restituito gratuitamente e se questo non bastasse… un’assistente in tempo reale, dalla ricerca del prodotto alla consegna, non ti lascerà mai da solo.

 

Quale commesso/venditore in carne ed ossa ti potrebbe dare questa assistenza?

 

Non sono un ingenuo ottimista, e quando affermo on line tutta la vita, intendo ovviamente quello certificato, garantito da anni di permanenza e da una storia di affidabilità e serietà. Stati lontani da chi si improvvisa o da chi fa promesse inverosimili. Per assicurarti che il sito che stai visitando sia onesto e professionale leggi qualche recensione o visita i siti di referenze.

 

Linekit, che ha percepito il desiderio dei suoi clienti di acquistare online, ha deciso di investire molte energie nella suo sito per rendere l’esperienza d’acquisto un’esperienza alternativa, gratificante e sicura.

 

L’e-commerce inoltre ti permette di risparmiare, sono molte le offerte che, periodicamente, vengono proposte per accontentare i nostri clienti e conquistarne dei nuovi.

 

Scegli quella che è più conveniente per te!

 

Scrivanie pc per la casa

 

La scrivania viene acquistata per essere usata in un ufficio con il proprio pc ma anche come strumento/arredo per negozi,  studi professionali, centri estetici o centri della cura della persona.

 

Di certo non manca nelle nostre case, soprattutto ora che l’aumento dello smart working ha fatto crescere gli acquisti di scrivanie professionali per l’ambiente domestico.

 

Se è arrivato anche per te il momento di acquistare una scrivania nuova per la tua casa la prima cosa che devi fare è scegliere il luogo ideale.

 

Il luogo migliore, al di là che sia un’intera stanza o parte di essa, è quello isolato dai rumori, con una buona illuminazione naturale, e uno spazio sufficiente (no sgabuzzini o soffocanti sottoscala) per lavorare con il giusto confort.

 

Una volta che avrai individuato il luogo dovrai pensare alla forma che meglio vi ci si adatta: nel tuo caso potrebbe essere una scrivania angolare o rettangolare oppure una scrivania pc con le rotelle adatta a essere spostata facilmente in un’altra zona della casa magari per essere usata come tavolo in occasione del pranzo di Natale con tutti i parenti..

 

Forse ti è sufficiente una piccola scrivania porta computer compatta da inserire in una stanza già arredata: se non pensi a buttare via qualcosa per far spazio a una scrivania per lavoro questa soluzione potrebbe fare al caso tuo. Un piccolo mobile dove appoggiare il pc e poco altro: solo l’essenziale per le persone molto ordinate.

 

Un’altra strada percorribile è scegliere una scrivania richiudibile, scelta perfetta per chi ha poco spazio e la utilizza saltuariamente, ma non proprio ideale da un punto di vista pratico. Allestire e smontare una zona ufficio è un passatempo che non appassiona molti, quindi ti consiglio di prenderla in considerazione solo se il suo utilizzo è occasionale e non necessiti di un’area di archiviazione. In questo caso però non potrai mantenere in posizione il tuo pc: è una soluzione più adatta a chi tende a lavorare con computer portatili.

 

La forma tradizionale con misure ridotte, adatte a un appartamento, sarà sicuramente la scrivania che accontenterà la maggior parte di voi.

 

Scegliete il modello più adatto a rendere la vostra casa ancora più affascinante. 

 

Scrivanie pc per l’ufficio

 

Se sei come me, la maggior parte del tuo tempo lo passi seduto alla scrivania nel tuo ufficio. Chiaramente una scrivania per un ufficio moderna deve avere caratteristiche diverse da quella che puoi acquistare per il tuo appartamento.

 

Le dimensioni sono maggiori per avere sempre il necessario a portata di mano e se il piano non bastasse e vuoi sempre tutto in ordine (è incredibile quante cose in poco tempo riusciamo ad appoggiare sul top) ti consiglio una scrivania con cassetti integrati oppure una cassettiera con rotelle (come queste) ancora più comoda perché posizionabile sotto il piano o lateralmente per diventare anche un comodo e originale pouf se non addirittura, un poggia piedi per chi soffre di problemi circolatori e vuole sollevare facilmente le gambe per un dolce sollievo. Non mettiamo limiti alla creatività! 

Anche se il piano è di dimensioni ridotte, lo spazio deve essere adeguato per i device e per scrivere. Un scrivania con porta stampante integrato è d’obbligo se non volete appoggiarla sul piano o non avete arredi nelle vicinanze. Molti utilizzano un mobiletto nei pressi della scrivania e ci appoggiano la stampante: non è visivamente ottimale e ordinato ma se è una soluzione comoda, condivido la vostra decisione.

 

Una scrivania pc moderna, di buona qualità, farà sicuramente colpo nel tuo ufficio. scrivania per computer

 

L’immagine è importante, quello che comunichiamo agli altri con le nostre scelte influirà sulle relazioni che andremo a stringere. Lo stile degli abiti che indossiamo e degli arredi di cui ci circondiamo rispecchia la nostra personalità ma non solo, parla di noi ancor prima che ci mettiamo in gioco.

 

Tienine conto anche quando devi dotarti di una scrivania per computer nel tuo negozio o nel tuo ufficio: moderna, classica, in arte povera, vintage… scegli lo stile che più senti vicino al tuo modo di essere.

 

Senza dimenticare che se sei un appassionato di arte povera o di arredo vintage generalmente però potrebbe non essere il caso di fare scelte estreme nel tuo ufficio. Sul luogo di lavoro, un’immagine autorevole, professionale e competente non è mai associata a gusti troppo eccentrici eccentrici. Un ufficio con al centro una scrivania porta computer in vetro, ad esempio, non potrà che aumentare la tua autorevolezza; una finitura in legno abbinata all’acciaio trasmetterà eleganza e competenza; e così via.

 

Certamente, non vuoi spaventare i tuoi clienti o sorprenderli con strane scelte di stile ma rassicurarli, prima di convincerli con i fatti che sei un professionista al di là dei tuoi gusti.

 

Per andare sul sicuro, scrivanie dai colori neutri (bianco, grigio, nero) e toni caldi ma anche per gli arredi e per le pareti non mi allontanerei troppo da questa strada.

 

Entrando in un ufficio una scrivania rosa, rossa o verde tendenzialmente potrebbe lasciare perplessi. Un tocco di colore ideale invece per la camera dei tuoi figli…

 

Scrivanie gaming x l’ufficio

 

Se il tuo ultimo desiderio è avere una scrivania gaming nel tuo ufficio considera che, anche in questo caso, si tratta di una scelta che, in genere, non punta a parlare all’interlocutore della tua professionalità, autorità e competenza ma, certamente, può essere molto comoda ed accattivante. Si tratta di una postazione che si compone di un’accattivante scrivania pc, con gli accessori per avere in ordine i cavi, e lo spazio sufficiente per casse e device (i miei clienti che le utilizzano mi hanno confermato che è necessario un 25% in più rispetto a quello che si era calcolato). Vogliamo accontentare sia i gamer che giocano nel loro tempo libero che coloro che ne hanno fatto una professione e sono molto esigenti riguardo agli strumenti che utilizzano.

 

Scrivanie per studi e spazi commerciali

 

Una scrivania di design fa bella mostra di sé anche in spazi alternativi all’ufficio.

 

Una zona accoglienza, uno studio professionale o un negozio possono usare una scrivania porta computer di design come un oggetto d’arredo che ha anche una sua funzionalità.

 

Abbinando con gusto oggetti nati per ambienti differenti, puoi ricreare spazi originali e creativi dove una scrivania può essere l’oggetto al centro della stanza, la protagonista di un luogo di ritrovo o il tavolo dove appoggiare la preziosa merce che vuoi esporre e vendere.

 

Una personalità eclettica e curiosa può sfruttare questo aspetto di sé per fare colpo sui suoi clienti se l’arredamento non sfocia nel pacchiano.

 

Accessori indispensabili

Una scrivania pc oggi si completa con gli accessori che la rendono davvero smart: oltre alla cassettiera e al porta cpu con rotelle, possono essere davvero comodi il braccio porta monitor, i passa cavi e le prese usb per ricaricare direttamente dal top della scrivania.

 

Semplificare ogni gesto per rendere le tue giornate più leggere e lavorare così senza stress… Ne abbiamo parlato in maniera estremamente dettagliata ed approfondita in questo articolo che io amo definire come la Bibbia della scrivania.

 

Qual è il miglior prezzo per una scrivania pc?

 

Come sempre, il miglior prezzo per una scrivania computer viene fuori sicuramente confrontando diversi siti ma non farti ingannare: è il miglior prezzo solo se ti permette di acquistare un prodotto di qualità, altrimenti e il peggior prezzo che puoi trovare.

 

La qualità oggi è una scelta conveniente e non devi spendere di più per assicurarti una scrivania professionale, Linekit che vuole garantire a tutti la possibilità di lavorare in modo efficiente e produttivo ha progettato scrivanie per pc economiche ma capaci di soddisfare le tue esigenze.

 

Scrivanie per pc di qualità, adatte al tuo ufficio o alla tua casa, sono disponibili sul nostro sito a partire da 101 euro. Dacci un’occhiata!

 

Per scoprire i nostri prodotti, e tutte le offerte dedicate ai nostri clienti visita il nostro sito troverai la scrivania giusta per te.

 

 

scrivania-ufficio

 

In questo post scopri tutti i segreti per acquistare la scrivania perfetta per il tuo ufficio mantenendo un elevatissimo rapporto prezzo/qualità.

 

Per acquistare una scrivania di qualità, perfetta per il tuo ufficio e in sintonia con le tue esigenze lavorative, ci sono 12 aspetti imprescindibili da considerare: dimensioni, forma, funzione, stile , materiali, tecnologia, smart working, illuminazione, accessori, certificazione, prezzo e, soprattutto, come muoversi online per ottimizzare l’investimento. Non considerare anche uno solo di questi aspetti è la principale causa di un cattivi affari.

 

Nel corso di questa guida analizzeremo ogni singolo dettaglio in modo che tu, completata la lettura di questo post, possa immediatamente acquistare la scrivania che più si adatta alle esigenze del tuo ufficio. Di seguito troverai un elenco chiaro, diviso per argomenti, di tutto lo scibile relativo al mondo della scrivania per ufficio e scoprirai molte cose a cui non avevi pensato ma sulle quali ti consiglio di riflettere: saranno importanti per fare la scelta che porterà aria di cambiamenti positivi nel tuo ufficio e, di riflesso, nella tua azienda.

 

Come è nata l’idea di questa guida

 

Con la giusta scrivania per ufficio professionale molte cose potrebbero cambiare in meglio nel tuo ufficio.  

 

Infatti, se ti chiedessi “Sei sicuro di conoscere davvero tutto quello che c’è da sapere sulla scrivania per ufficio?” oppure “Hai un’idea precisa di tutte le caratteristiche tra le quali puoi scegliere per fare un vero salto di qualità?” molto probabilmente ad entrambe le domande mi sentirei rispondere con un NO!

 

D’altronde ci sta che tu non conosca tutto, ma proprio TUTTO, quello che una scrivania ti può offrire: questo è il mio lavoro, è quello di cui mi occupo da oltre 30 anni. Tu certamente conosci molto meglio di me altre tematiche ma, in fatto di scrivanie, posso garantirti che questo articolo è la migliore risorsa del web che puoi trovare in materia.

 

Nelle prossime righe infatti, ti potrai rendere presto conto anche tu che un oggetto, all’apparenza banale come una scrivania per ufficio, può migliorare la tua vita, il tuo lavoro e, non ultimo, anche il tuo conto in banca! In questo articolo entro nel dettaglio di come questo sia possibile: per scoprirlo, ti basta accordarmi un minimo di fiducia e investire pochi minuti del tuo tempo nella lettura completa di questo post.

 

Prima di entrare nel vivo dell’argomento ci tengo a ringraziare il mio amico Francesco: è lui che mi ha consigliato di pensare e scrivere un post che racchiudesse tutto “lo scibile” raccolto in anni di esperienza sulla scrivania.

 

All’inizio ho ribattuto prima tra me e me e poi per iscritto direttamente all’interessato. E’ anni che pubblico post sulle scrivanie, ma lui ha insistito dicendomi che dovevo scrivere un post che condensasse tutte le informazioni più importanti, un piccolo e pratico manuale sull’argomento scrivania, una guida da consultare prima dell’acquisto di questo oggetto così importante per chi trascorre la maggior parte della propria vita in un ufficio. 

 

Devo dire che più pensavo a questa cosa e più davo ragione a Francesco: un post informativo completo ed esauriente sulla questione scrivania ufficio… l’idea cominciava a piacermi!

 

E’ vero che ho scritto il libro “Happiness in your office, dove la scrivania è la protagonista. Inoltre, fino ad oggi ho pubblicato centinaia di post, informando su prodotti e accessori, argomentando il perché di certe scelte e promuovendo le ultime innovazioni nell’ambito dell’arredo ufficio.

 

Però, non avevo mai scritto un post così completo: un compendio dove trovare condensate tutte le informazioni più importanti, per dare al cliente un panorama completo già PRIMA del momento dell’acquisto.

 

Come avrai già capito, il mio amico Francesco è riuscito a convincermi!

 

Assolta la questione ringraziamenti e buoni consigli di un amico, che non se lo aspetta e sarà davvero felice di essere stato citato nel post, andiamo avanti…

 

 

Tracciare l’identikit della tua scrivania ideale

Prima di proseguire apri un foglio word o prendi carta e penna perché è importante fare una lista ordinata di tutto quello che troverai interessante e adatto alle tue esigenze tra queste righe.

 

Ti sarà davvero utile nella fase di ricerca per non perderti tra le centinaia di proposte del web. 

 

Spezzo una piccola lancia in mio favore: Linekit ha investito molto nel realizzare un sito per garantire un’esperienza online piacevole, semplice, esaustiva e con un’assistenza in tempo reale ai suoi clienti. Visitalo, troverai tante informazioni utili per il tuo acquisto.

 

Ti sarà infatti capitato di iniziare la ricerca di un prodotto con le idee abbastanza chiare per finire poi a non sapere più quello che davvero ti serviva o magari acquistare impulsivamente l’articolo sbagliato. 

 

Ecco, non voglio che questo ti succeda quando acquisti da me una scrivania sulla quale devi lavorare sette o otto ore al giorno.

 

Iniziamo ora a tracciare l’identikit della scrivania che stai cercando…

 

Quali dimensioni deve avere la scrivania per ufficio?

scrivania-ufficio

 

Una delle informazioni più ricercate nel web, in tema di scrivanie, è la dimensione: giustamente la prima cosa che interessa o a cui pensa chi deve comprare una scrivania per l’ufficio è proprio la dimensione. Credo che sia così per chiunque… “Mi serve una scrivania ufficio grande” o “Nel mio ufficio ho solo lo spazio per una piccola scrivania” ce lo siamo già detti prima ancora di prendere il metro per accertarci dello spazio a disposizione. 

 

Primo consiglio, la dimensione di una scrivania non dovrebbe essere scelta solo in base ai metri quadri dell’ufficio, infatti c’è ben altro che dovrebbe farti protendere per una misura piuttosto che un’altra.

 

Considerazioni da fare riguardo alla dimensione:

  • Una scrivania ufficio grande trasmette autorevolezza, per questo un manager dovrà sedersi a una scrivania dallo stile importante e più grande rispetto a quello che effettivamente gli serve.
  • Un designer avrà sicuramente bisogno di tutto lo spazio disponibile per avere un piano di lavoro capace di contenere bozzetti e materiali.
  • Uno scrittore, che utilizza solo il pc, si troverà a proprio agio utilizzando una scrivania moderna ma dalle dimensioni ridotte, più “intimista” mi azzardo a dire.
  • Nel caso, invece, di uffici condivisi c’è da tenere in considerazione lo spazio tra le varie scrivanie. Non deve essere troppo ridotto, altrimenti chi passa può inciampare o rovesciare qualcosa di appoggiato troppo vicino al bordo del top, per non parlare del fastidio che, in fondo, tutti noi proviamo se qualcuno striscia continuamente sulla nostra scrivania o sulle nostre cose.

 

Quindi, se l’ufficio non è sufficientemente ampio, consiglio piani di lavoro più piccoli per non creare disagio tra i tuoi collaboratori.

 

Ecco allora le misure standard tra le quali scegliere con la sicurezza di acquistare un mobile che ben si interfaccerà con il restante arredo da uffici:

 

scrivania ufficio cm 180, 200 x 90 adatta per manager, presidenti d’azienda, direttori, avvocati, studi professionali. 

scrivania ufficio cm 120, 140, 160, 180 x 80 adatta per i settori operativi, le segreterie, amministrativi, produzione, vendite e marketing.

scrivania ufficio cm 90, 120, 140 x 60 adatta per lo smart working e per uffici con uno spazio limitato.

 

Importante! Per i piccoli uffici anche la profondità di 60 cm è a norma, salvo che la scrivania non sia posta contro il muro.

 

SUGGERIMENTO: annota la dimensione della scrivania che fa al caso tuo, magari anche due se sei ancora indeciso, e andiamo avanti.

 

Scrivanie su misura… Essere o non essere?

Sarò categorico: sconsiglio quasi sempre le scrivanie su misura ai miei clienti perché sono costosissime e non apportano particolari vantaggi a livello di usabilità. Una scrivania da ufficio artigianale è sicuramente un bell’oggetto, molto prestigioso ma, a ben guardare, solo grosse realtà industriali come Linekit possono permettersi di investire migliaia di euro in progetti di ricerca e sviluppo per realizzare prodotti allo stesso tempo di design, certificati, ergonomici e accessibili. Una scrivania su misura, un bel mobile di legno, magari creato da un bravo artigiano, potrebbe essere certamente un perfetto oggetto d’arredo di cui fare sfoggio nel proprio ufficio ma, nel 99% dei casi, un prodotto industriale di alta qualità come quelli che siamo abituati a realizzare in Linekit, ha tendenzialmente un design molto più evoluto ed è concepito a partire da soluzioni tecnologiche particolarmente utili e confortevoli per l’utilizzatore finale.

 

Qual è la forma migliore per una scrivania per ufficio?

scrivania-ufficio

 

La classica forma di una scrivania è quella rettangolare, ma ci sono anche alternative che si adattano alle diverse necessità. 

 

Scrivania per ufficio rettangolare: la classica scrivania che siamo abituati a vedere negli uffici, comoda, pratica e disponibile in diverse dimensioni. Più grandi per gli uffici direzionali, più contenute per i settori operativi.

Scrivania per ufficio condivise e contrapposte : scrivanie multipostazioni con possibili divisori per garantire privacy e contenere i rumori. Scrivanie multiple (bench) che condividono un lato e permettono di economizzare lo spazio. 

Scrivania per ufficio angolare: la forma ad L grazie all’allungo laterale è utile soprattutto per chi ha necessita di più spazio. La scrivania ufficio con allungo permette di utilizzare più device contemporaneamente e avere tutto a portata di mano.

arredo-ufficio-design

Scrivania per ufficio con top ribaltabile: ideale per sale corsi e convegni. La puoi posizionare facilmente in ambienti diversi a seconda delle esigenze. E’ una vera e propria scrivania ufficio pieghevole: una volta richiusa occupa lo spazio di un asse da stiro. 

arredo-ufficio-in-casa

Scrivania con archiviazione integrataper avere sempre un piano di lavoro ordinato. Ideale per chi desidera ogni cosa al suo posto. Uno o entrambi i lati della scrivania con archiviazione integrata hanno un piccolo archivio che permette di recuperare velocemente documenti o faldoni di uso frequente senza averli “tra i piedi”. 

Scrivania per ufficio porta computer: a zero ingombro, è la soluzione ideale per la casa, per lo studio dei ragazzi o per chi ha davvero poco spazio a disposizione ma vuole lavorare su una postazione professionale. Leggera e facile da spostare, specialmente se su ruote, può risultare ideale anche per l’angolo di una stanza, un ampio corridoio o una zona di passaggio.

 

Per un uso professionale sconsiglio di mettere in ufficio scrivanie a parete o scrivanie ufficio a scomparsa (quelle con la ribaltina richiudibile) stesso discorso se siete in smart working, perché hanno dimensioni molto ridotte e non rispettano quasi mai i criteri di ergonomicità.

 

Anche scrivanie da ufficio quadrate, scrivanie tonde o tavoli ovali sono forme che non risultano pratiche per il lavoro mentre possono andare davvero bene se le si vuole usare per arredare spazi comuni, sale attese o ampi ingressi.

 

Ora che sei sicuro della forma procediamo… SUGGERIMENTO: prendi nota sul tuo foglio della forma preferita.

 

Dobbiamo però raccogliere altre informazioni prima di essere pronti ad avventurarci nei meandri dei cataloghi online di vendita scrivanie.

 

Ad ognuno la sua scrivania, qual è la tua?

scrivania-ufficio

 

La scrivania non è solo un appoggio per lavorare comodi, in modo produttivo, e per dare il massimo sul lavoro ma assolve ad un compito importante: contribuisce a legittimare la tua professionalità e la tua autorevolezza. 

 

Scrivania ufficio presidenziale: una scrivania importante che deve colpire: design e materiali di qualità. La distinzione è l’asso nella manica che ti giochi quando siede dietro una scrivania presidenziale. Dimensioni 200×90 se lo spazio lo permette, minori se si mette a rischio l’armonia con il resto degli arredi. 

Scrivania  ufficio direzionale: una scrivania per chi dirige un’azienda e ha bisogno di comunicare stile, professionalità ed affidabilità. Una linea solida e misure non inferiori ai 180, 200 x 90 per avere una valida e affascinante compagna di lavoro.

Scrivania ufficio operativa: per le scrivanie adatte a ruoli operativi, commerciali, amministrativi, etc.  consiglio sempre le 140,160 o le 180×80. Le dimensioni diminuiscono ma la qualità del prodotto rimane inalterato. In caso di open space, se il lavoro è collaborativo, la soluzione con scrivanie condivise può risultare comoda e conveniente. 

Scrivania ufficio per reception (front office): un cliente che si sente ben accolto ha sicuramente una disposizione migliore nei tuoi confronti. Una scrivania reception confortevole, d’effetto e in linea con lo stile della tua azienda dietro alla quale una persona con un bel sorriso ti accoglie, crea un ambiente ospitale e mette a proprio agio chiunque.

SUGGERIMENTO: prendi nota… di quale tipo di scrivania hai bisogno?

 

Quale stile rappresenta al meglio la tua professionalità?

scrivania-ufficio

 

Lo stile con cui scegli di arredare un ambiente, e in particolar modo l’ufficio in cui lavori, ti deve rappresentare, deve rispecchiare i tuoi valori, la tua professionalità e la tua personalità.

 

Se scegli uno stile lontano dal tuo modo di essere rischi di sentirti a disagio e stai certo che ti percepiranno in un ambiente fuori luogo tutti coloro che entreranno nel tuo ufficio.

 

Ti piacerebbe che il primo impatto con un nuovo potenziale cliente o partner in affari ti ponga come qualcuno che non ha saputo creare un ambiente adeguato alla propria personalità e ruolo? Sarebbe un po’ come ammettere che non siamo capaci di vestirci… un abbigliamento bizzarro o inadeguato potrebbe non essere un buon biglietto da visita per un nuovo rapporto di lavoro.

 

Scrivania ufficio moderna: una scrivania ufficio in stile moderno, è caratterizzata da linee pulite, forme razionali, colori chiari e design innovativo.  Questo contribuisce a creare un ambiente che trasmette energia e creatività, un luogo in cui le nuove idee prendono vita con facilità perché lo sguardo di tutti è rivolto al futuro. La consiglio a un giovane manager o a un professionista che vuole essere considerato competente e aggiornato. Una scrivania da ufficio moderna è sempre un’ottima scelta.

 

In ogni caso, uno stile moderno e professionale non dovrebbe mai eccedere. Pensa: mi è capitato addirittura di vedere una scrivania ufficio rosa e una rossa!! Una scelta assolutamente trash… Stile moderno non significa che vale tutto quello che è strano. Se hai un gusto eccentrico… trattieniti 🙂 ! Non è sempre l’ultima sera dell’anno 🙂 !

 

Scrivania ufficio classica solidità e professionalità sono le parole chiave di uno stile tradizionale. Per creare la giusta atmosfera scegli le dimensioni più grandi, materiali pregiati e non scostarti dai  classici colori scuri. Per un gusto tradizionale con un tocco moderno considera una raffinata scrivania ufficio vetro e acciaio. Sei un avvocato conosciuto e con anni di esperienza alle spalle? Una scrivania classica sarà perfetta per te e ogni volta che qualcuno entrerà nel tu ufficio si sentirà subito in buone mani. 

Scrivania ufficio minimalordine, eleganza delle linee, essenzialità delle forme e colori neutri per un ambiente dove il silenzio, la calma e la concentrazione sono alla base del processo creativo. Quello che non è necessario a volte può essere solo una distrazione, se è grazie alla tua immaginazione che lavori ogni giorno, scegli uno stile minimal e lavora rilassato e in armonia con lo spazio che ti circonda. Piace ai professionisti dell’arredo.

 

Scrivania ufficio di design: un pezzo di design fa davvero la differenza in un ufficio, direi in qualsiasi ufficio. Una scrivania di design è la protagonista assoluta di ogni spazio. Se la scegli comunicherai la tua passione per uno stile ricercato e unico. La scrivania di design è, in genere, l’opzione più apprezzata dagli architetti.

SUGGERIMENTO: prendi nota… qual è lo stile di scrivania più adatto a te?

 

Scrivania da ufficio: quale materiale scegliere?

scrivania-ufficio

 

Scegli solo materiali di qualità per un oggetto importante come la tua scrivania. Finiture che si scollano, vernici che si sbriciolano, vetri che si rigano. Se hai pagato poco, non hai risparmiato: hai solo fatto un cattivo affare! Quindi scegli il materiale che più ti piace, l’importante è che sia pregiato e garantito.

 

Scrivania per ufficio in finitura legno: la scrivania ufficio in legno è un classico che non tramonta mai, devi solo scegliere l’essenza che meglio si adatta al tuo stile.

 

Rovere, acero, noce sono le scrivanie ideali se ami le venature del legno e le tonalità chiare per ricreare un ambiente caldo, luminoso e accogliente mentre la scrivania in essenza ciliegio è sempre meno richiesta, magari un giorno tornerà attuale. Wengé è l’ottimale se per il tuo ufficio preferisci l’eleganza dei colori scuri.

 

La scelta di una scrivania bianca (opaca o lucida) o grigia è una finitura più anonima ma perfetta se hai in mente di personalizzarla con la tua creatività, magari arricchendo con oggetti, quadri o pezzi di design il tuo ufficio.

 

Per ultima, ma tra quelle di maggior tendenza in questi periodi, c’è la finitura cemento: un tocco di classe davvero moderno, per ricreare un ambiente industrial o anche solo per combinare stili diversi ricreando l’affascinante gioco dei contrasti tipico di personalità eclettiche, creative che amano l’arte e il design e non hanno paura di osare o sperimentare. 

 

 

Scrivania per ufficio con struttura in acciaio: l’acciaio nella scrivania si combina con altri materiali che ne esaltano la lucentezza e il fattore materico. Le sensazioni tattili e visive di elementi contrastanti si mischiano per creare un’atmosfera armoniosa ed esclusiva. Una scrivania ufficio dall’impatto scenico potente.

Scrivania per ufficio in vetro: qualcuno la chiama scrivania trasparente, ma è tutt’altro che invisibile! Il vetro, insieme al legno pregiato, rappresenta la professionalità, l’autorevolezza, il potere. Il materiale è un simbolo e il vetro è un simbolo prezioso: chi lo sceglie sa esattamente quello che vuole comunicare agli altri prima ancora di iniziare a parlare. Un ufficio con una scrivania in cristallo nero non può assolutamente lasciare indifferenti!

scrivania-direzionale

SUGGERIMENTO: Annota il tipo di finitura che più ti attira. Sul tuo foglio ora c’è un elenco con degli appunti che puoi rileggere prima di andare avanti…ora arriva lo straordinario!

 

Esiste una scrivania tecnologica?

scrivania-ufficio

 

Questo spazio lo dedico interamente al prodotto che più mi ha dato soddisfazione e fatto sentire orgoglioso nella mia carriera di produttore di scrivanie da ufficio: la scrivania regolabile elettricamente in altezza. Questa scrivania rappresenta il futuro, il cambiamento, l’innovazione.

 

Quante volte è successo nella storia dell’uomo che abitudini quotidiane o attività lavorative siano mutate grazie alle scoperte tecnologiche o all’innovazione industriale migliorando così la vita di tutti?

 

La risposta già la conosci…

 

Anche il lavoro sedentario ha beneficiato della ricerca e dello sviluppo industriale: è grazie al progresso tecnologico se oggi puoi lavorare su una scrivania regolabile elettricamente.

 

Alla nostra latitudine non è ancora diventata la “normalità”, ma nel nord Europa e negli Usa la utilizza la maggior parte dei lavoratori. 

 

Se non l’ha mai provata, in effetti, non sai esattamente di cosa stia parlando.

 

Prova ad immaginare che, spingendo semplicemente un tasto, il piano di lavoro al quale stai lavorando, si alzi fino al punto esatto per farti continuare quello che stavi facendo prima ma… stando in piedi. Nessuna cosa si ribalta, tutto è immutato ma tu sei in piedi, in posizione eretta.

 

Questo è il segreto per un benessere duraturo: alzarsi in piedi per 10/15 minuti regolarmente durante l’ora di lavoro. 

 

La sedentarietà e la postura della posizione seduta sono veleno per il tuo corpo…un veleno subdolo che agisce lentamente e logora fisico e spirito. Benessere del corpo e della mente, lo aveva già capito un nostro antenato latino…

 

La consapevolezza della necessità di un investimento a lunga scadenza sul nostro benessere sta prendendo sempre più piede: tutti sanno che una dieta equilibrata e un’attività fisica regolare assicurano una vita più sana, molte persone, sempre di più per fortuna, hanno scoperto anche altre cose per assicurarsi una lunga vita in salute come, per l’appunto, l’importanza di alzarsi regolarmente dalla posizione seduta che è dimostrato essere una pratica che previene dolori di schiena e gambe gonfie. 

 

Scoprirai con grande gioia che questo tipo di scrivania regala molto di più di un semplice piano lavorativo d’appoggio quando, tra qualche anno, raccoglierai i frutti del tuo investimento: un corpo più sano e una vita migliore.

 

Questo sistema è perfetto per coloro che vogliono alzarsi durante le ore lavorative e farsi del bene ma, nello stesso tempo, non vogliono interrompere più volte durante la giornata il proprio lavoro.

 

Rimani concentrato, produttivo e in salute.

 

La migliore scrivania per lo smart working

scrivania-ufficio

Altra questione che mi sta a cuore! Dalla primavera 2020, con l’accelerazione del lavoro in smart working, migliaia di persone si sono trovate a lavorare da casa. Chi improvvisando un ufficio in un angolo, chi prendendo in prestito la scrivania dei figli o, nel peggiore dei casi, appoggiandosi sul tavolo della cucina appena finito colazione. Così, ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo progettato prodotti per chi lavora da casa e non vuole comunque trasformare un ambiente familiare e privato in uno “pseudo ufficio”.

 

Per lo smart working non cercare sul web scrivanie bizzarre, roba tipo ufficio con letto o scrivania ufficio a scomparsa con libreria: anche se sono di design perché idee simpatiche e stravaganti, non sono quello di cui hai bisogno! Possono andare bene per altri utilizzi; non per lavorare efficienti e produttivi per svariate ore.

 

Il nostro compito è realizzare prodotti capaci di rispondere ai tuoi bisogni, far aumentare la tua produttività e innalzare il livello del tuo benessere psico-fisico mentre il tuo fatturato aumenta: Linekit ha sviluppato diversi progetti di scrivanie per lo smart working. Ecco i nostri prodotti di punta in quest’ambito:

Scrivany, per chi ama il design: una scrivania professionale dalle dimensioni contenute e dalla forma elegante e moderna. Gambe in faggio massello e piano in cemento. Un vero tocco di classe per la tua casa.

 

Happydesk, abbiamo realizzato la versione home della scrivania regolabile elettricamente con delle dimensioni adatte al tuo appartamento. Se pensi che benessere e produttività siano fondamentali sempre, anche quando lavori da casa, questa è la scrivania adatta a te!

 

Come illuminare efficacemente la scrivania

scrivania-ufficio

 

Considero scrivania e illuminazione due parti di un tutto, per questo ne parlo in un post dedicato alla scrivania. Infatti, la giusta quantità e qualità di luce contribuiscono a rendere il lavoro meno faticoso e a creare la giusta atmosfera per assicurarti benessere e produttività.

 

La luce naturale delle ore centrali di un’assolata giornata di primavera può davvero metterti di buon umore e farti sentire ben disposto verso gli altri quindi, quando è possibile, usa la luce naturale, magari schermandola con tende semitrasparenti per evitare che colpisca direttamente il monitor del computer.

 

Al calar del sole devi però usare una luce artificiale diretta sulla zona di lavoro e una centrale che illumini tutto l’ambiente. Oggi trovi sul mercato le lampadine a spettro completo che simulano la luce naturale e permettono di percepire nettamente i contrasti.

 

Procediamo. Siamo davvero a buon punto.

 

Accessori per scrivania: trasforma la scrivania del tuo ufficio nell’ammiraglia di Star Trek!

scrivania-ufficio

 

Gli accessori per la scrivania agevolano le routine e aumentano il comfort per una mente più libera e un corpo meno oppresso dallo stress della vita quotidiana. Gli accessori rendono tutto più comodo: azioni meccaniche ripetute, interruzioni, ricerche di oggetti… quando puoi evitare tutto ciò, ti cambia davvero la vita. Consideralo un lusso a basso costo.

 

Sono convinto che spesso sottovalutiamo le comodità, almeno fino a che non le proviamo.

 

Dopo non riusciremo più a farne a meno. 

 

Scrivania da ufficio con passacavi e top accessarriverà il giorno in cui non avremo più bisogno di nessun cavo per i nostri device… per ora non è così quindi utilizziamo un accessorio per portare i cavi da sotto a sopra il top della scrivania.

Scrivania da ufficio con vertebra: è un ottimo sistema per nascondere i fili penzolanti dei device e mettere ordine anche sotto la scrivania. Nessuno più inciamperà rischiando di rovesciare qualcosa o danneggiare gli strumenti di lavoro.

 

Schermi acustici per scrivania: indispensabili per migliorare la privacy e l’acustica in ambienti condivisi, sono disponibili in legno o in materiale fonoassorbente.

Presa usb integrata per scrivania ufficio: una presa usb sul piano della scrivania ed è tutto più veloce.

 

Spina integrata per scrivania ufficio: una comoda presa integrata nel top per non doversi più alzare o cercare tra i piedi una ciabatta elettrica per caricare lo smartphone.

Vassoi di elettrificazionepuoi riporre nel comodo vassoio sottopiano integrato nella scrivania i frutti e le ciabatte che utilizzi per i device, le lampade da tavolo o le piantane. 

Braccio porta monitor per scrivania ufficio: un supporto per posizionare il monitor alla giusta altezza e inclinarlo a seconda della propria altezza. Questo permette alla tua postazione di essere maggiormente ergonomica in quanto migliora la fruibilità del computer e di conseguenza anche il benessere del lavoratore.

Supporto per cpu: poter spostare l’hardware del computer senza rischiare il colpo della strega è una bella notizia!

Succede più spesso di quello che tu possa immaginare, non tanto per il peso eccessivo della macchina ma per il fatto che è sempre in una posizione in cui è difficile arrivare agevolmente e il movimento che frettolosamente e distrattamente magari ti ritrovi a fare, con la schiena ricurva, per sollevarlo è proprio quello che non devi fare.

 

E’ altrettanto vero che tendenzialmente lo mettiamo sotto la scrivania e li lo lasciamo ma non sono rare le volte in cui è necessario spostarlo, allora un supporto con rotelle è proprio una manna dal cielo.

 

SUGGERIMENTO: di quali accessori hai bisogno? Aggiungili nella tua lista.

 

La scrivania per ufficio deve avere una certificazione?

 

Mentre scrivo (gennaio 2021), noto che l’attenzione ai diritti del lavoratore per quanto riguarda salute e benessere sul luogo di lavoro è cambiata negli ultimi decenni. 

 

Per chi ne fosse all’oscuro, rientrano in una normativa le caratteristiche di una scrivania per ufficio: forma e dimensioni di una scrivania per ufficio sono definite dalla norma EN 527-1 del 2012, sicurezza, resistenza e durata nella norma EN 527-2 del 2016.

 

Inoltre, l’arredo ufficio deve essere a norma anche per il D.lgs 81/08 ex 626 (l’insieme di norme in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro).

 

Queste  certificazioni sono una garanzia per tutti i lavoratori che vogliono sentirsi sicuri e tutelati.

 

Acquista solo scrivanie certificate! E’ un monito oltre che un caloroso consiglio.

 

Quanto costa una scrivania per ufficio?

 

Come un monaco buddhista vado ripetendo quello che ormai considero scherzosamente un mantra: l’acquisto di una scrivania per il tuo ufficio non è un costo ma un investimento.

 

Devi averlo ben chiaro se vuoi fare la scelta giusta. Non compri mobili per uffico (e in questo post viene spiegato molto approfonditamente questo concetto) ma benessere e maggior produttività.

 

Detto questo non devi spendere una cifra spropositata per avere la qualità dei materiali, una garanzia certificata, la tecnologia più avanzata e un design italiano. Allo stesso tempo, non puntare ad acquistare una semplice scrivania da ufficio componibile dalla grande distribuzione e pensare che per ora… vada bene così.

 

Ecco alcuni ordini di grandezza di prezzi da tenere in considerazione:

scrivania 160×80: con allungo laterale (cm 80×60) da 215 euro

scrivania 200×90: con allungo laterale (cm 90×60) da 450 euro

scrivania per reception: 3 m di larghezza da 1250 euro

 

Conviene comprare la scrivania per ufficio online (senza farsi fregare)

scrivania-ufficio

 

Oggi che l’e-commerce ha fatto passi da gigante comprare online può essere davvero una questione semplice, comoda e veloce oltre che conveniente. Ovviamente bisogna perdere qualche minuto per verificare che l’azienda che produce e vende sia seria (quantomeno consultando qualche sito di recensioni), che abbia esperienza e che ti garantisca un’assistenza immediata e continua dal momento della ricerca alla consegna del prodotto.

 

Una scrivania da ufficio online su un sito può essere davvero conveniente, grazie al fatto che le aziende che producono e vendono direttamente sono in grado di abbassare notevolmente i costi: chi ha un magazzino ben fornito può proporre offerte davvero interessanti di questi tempi e garantire consegne davvero veloci.

 

Inoltre, acquistare la tua scrivania ufficio online direttamente da un produttore che, come Linekit, utilizza in buona parte materiale di recupero è un gesto davvero encomiabile per la sostenibilità del nostro pianeta.

 

Ora sei al corrente di tutte le caratteristiche che dovrai tenere in considerazione per cercare e trovare la tua scrivania ideale: la dimensione, lo stile, la forma, gli accessori, la tecnologia e cosa guardare per acquistarla online.

 

A proposito… sul nostro sito troverai la migliore scrivania per ufficio, anche quella che è stata progettata appositamente per te!

👉CLICCA QUI PER ACCEDERE AL NOSTRO CATALOGO

Theme Settings