Scrivania per studio: come scegliere quella giusta.

scrivania da studio giano metal

Sei un libero professionista e devi acquistare una nuova scrivania da studio?

Leggi la nostra guida: ti aiuterà a fare la scelta più adatta alle tue esigenze.

Troverai infatti consigli utili per arredare:

  • Studi legali;
  • Studi medici;
  • Studi tecnici: ingegneri, architetti, geometri.
  • Studi dentistici.

 

Arredamento da studio: un comune punto di partenza.

Quando si sceglie l’arredamento per uno studio ci sono degli aspetti importanti che valgono per tutte le tipologie di uffici.

Il primo passo, quando si acquistano i mobili per lo studio, è aver chiaro che dobbiamo creare un ambiente personalizzato: un ufficio che non risponde alle nostre necessità o non è di nostro gradimento influisce negativamente sulla qualità del nostro lavoro e su quella dei nostri collaboratori.

E’ provato che uno spazio esteticamente piacevole, ben organizzato e confortevole, aumenta la produttività ed il senso di appartenenza dei dipendenti.

Dobbiamo considerare l’ambiente di lavoro come la nostra casa e, quando ci attiviamo per arredarlo, dobbiamo farlo con la stessa cura.

ATTENZIONE: il nostro STUDIO ci rappresenta, comunica quello che siamo ancora prima delle parole.

Quando parlo di ambiente ufficio, non parlo solo di arredo ma di tutte le variabili:

  • illuminazione;
  • temperatura;
  • comfort acustico.

Quante ore tu ed il tuo team trascorrete seduti alla scrivania?

Forse non ci hai mai pensato, minimo sono 1.781 ore all’anno, tu, probabilmente, molte di più!

Per questo motivo è fondamentale curare ogni aspetto dell’arredamento da studio ed evitare i problemi causati da:

  • postazioni di lavoro mal organizzate;
  • una postura non corretta tua e dei tuoi collaboratori.

 

Scrivania per studio: le tipologie esistenti

Veniamo ora alla scelta della scrivania per studio. Abbiamo 3 tipologie di arredo:

  • direzionale e di immagine;
  • per gli impiegati operativi, nei quali dobbiamo porre attenzione non solo all’estetica ma anche al comfort ed alla produttività;
  • area ricevimento: la reception

 

La scrivania direzionale per il tuo studio.

 

 

Sai benissimo quanto oggi l’immagine conti nel business.

La percezione che gli altri hanno di te va oltre la realtà delle cose: è quello che oggi è definito personal branding.

Il tuo lavoro di libero professionista ti porta ad incontrare quotidianamente numerose persone direttamente nel tuo studio e, competenze a parte, che sicuramente hai, devi curare ogni dettaglio per poter essere percepito come professionista autorevole.

Non credi quindi che la tua scrivania da studio abbia un effetto di comunicazione sui tuoi ospiti come lo possono avere gli abiti che indossi, l’orologio che hai al polso e l’auto che guidi?

Certo puoi fare il “manager alternativo” con una scrivania composta da un piano e 2 cavalletti acquistati all’Ikea ma poi devi essere capace di creare un personaggio che sia comunque attraente.

In questi casi il 90% degli “alternativi” ottengono un risultato negativo.

Prova a pensare se ti presentassi ad un appuntamento presso un studio di consulenza ed il professionista ti ospitasse in un ambiente poco curato con mobili vecchi e rovinati, come inizierebbe la riunione? Con quale percezione sulla persona che ti è seduto di fronte?

Possiamo raccontarcela come vogliamo, ma in un ambiente serio come quello dei professionisti l’abito fa il monaco, ECCOME SE LO FA!

 

RACCOGLI INFORMAZIONI PREZIOSE SULLE SCRIVANIE PER STUDIO DIREZIONALI: SUL NOSTRO SITO POTRAI VEDERE LE PROPOSTE DELLE SCRIVANIE DIREZIONALI DA NOI PROGETTATE E PRODOTTE.

 

Le postazioni di lavoro per lo studio  dei tuoi collaboratori.

 

LIN_v3_HQ

 

ATTENZIONE: la posizione della scrivania, del monitor, del mouse e della tastiera è importante, dobbiamo evitare posture scorrette.

Ricorda i nostri 2 obiettivi principali: il benessere dei nostri collaboratori e la massima produttività.

 

Sul mercato sono disponibili tante proposte di design a prezzi differenti.

 

Capisco che per un non addetto ai lavori non sia agevole trovare la giusta soluzione.

 

Come procedere, quindi, per non correre il rischio di concludere un cattivo affare?

La prima cosa è avere un minimo di conoscenza del prodotto e capire le priorità da tenere presenti nel redigere il progetto del nuovo studio.

 

CLICCANDO SU QUESTO LINK, POTRAI AVERE UTILI INFORMAZIONI SULLE SCRIVANIE OPERATIVE PER STUDIO DA NOI PROGETTATE E PRODOTTE.

 

Scrivanie per Reception.

LK_tango_Rgexp

 

In linea di massima vale quanto già detto per le postazioni di lavoro operative, visto che, normalmente,  chi lavora alla reception di uno studio, svolge anche mansioni operative di segretariato.

Ma non finisce qui, l’area reception è la prima zona visitata dai nostri ospiti e tu sai quanto è importante la prima impressione che si ha di una persona o di un’azienda.

Inutile quindi sottolineare l’importanza di creare uno spazio visivamente accattivante e che possa influire sulla percezione positiva dei nostri ospiti.

SE VUOI DOCUMENTARTI SULLE SCRIVANIE PER RECEPTION DA NOI PROGETTATE E PRODOTTE, CLICCA SU QUESTO LINK.

Mobili per lo studio: ecco le guide di Linekit.

Per crearti in poco tempo una conoscenza più approfondita, e quindi essere ancora più preparato nella scelta dei prodotti, puoi leggere le nostre guide: ti aiuteranno ad evitare errori ed eventuali trappole che possono presentarsi quando acquisti il tuo arredamento da studio.

Queste guide sono il frutto della nostra trentennale esperienza nel settore dell’arredamento da studio.

ebook

Un’accortezza che ti consiglio di avere è di chiedere ai tuoi collaboratori di comunicarti le loro esigenze ed aspettative.

Normalmente non si ricevono molte informazioni utili, ma nel momento che sono stati interpellati, non potranno poi lamentarsi una volta completato il lavoro.

Ora hai le competenze, non ti resta che scegliere il giusto fornitore e procedere con il lavoro.

 

Un ultimo consiglio sulle caratteristiche del potenziale fornitore:

Cerca uno specialista dell’arredo per ufficio;

 

Visita il sito web dell’azienda e valuta storia, dimensioni e capitale sociale.

 

verified-list-interface-symbolVerifica le referenze che trovi online.

 

Credo che a questo punto tu abbia le idee più chiare sugli aspetti da considerare per la scelta dei mobili per lo studio e, nello specifico, nell’acquisto della scrivania da studio.

 

Noi ti diamo la possibilità di procedere nella realizzazione del tuo studio usufruendo di una nostra consulenza gratuita, compila il form e descrivi la tua idea di arredo…Insieme potremo fare un ottimo lavoro.

 

Roberto Lucchi
La direzione commerciale Line Kit.