Pareti Mobili Ufficio

pareti-divisorie-in-vetro-per-ufficio

Pareti mobili ufficio è il termine tecnico  e cioè come gli addetti ai lavori chiamano le pareti divisorie e pareti attrezzate.

 

Vediamo di capire cosa sono le pareti divisorie ed attrezzate e soprattutto quali sono i vantaggi per chi decide di istallarle nei propri uffici.

 

I vantaggi sono tanti ed è facile comprenderli nel momento in cui vengono spiegati.

 

Le pareti divisorie per ufficio, per chiarezza di tutti, sono dei moduli di pareti, normalmente da cm.100 di larghezza e di spessore cm.10. Per l’altezza, i moduli sono adattabili a seconda delle dimensioni dell’ufficio direttamente in cantiere.
Il materiale utilizzato è il nobilitato melaminico, il vetro è con profilo in allumino.
La struttura è in acciaio.

Le pareti attrezzate, come le pareti divisorie servono a dividere gli ambienti come propri e veri muri a tutta altezza. Anche le pareti attrezzate sono a moduli da cm.100.

La differenza è che le pareti attrezzate sono dei veri e propri armadi che assolvono la doppia funzione di dividere e creare abbondanti spazi per l’archiviazione.

Spesso pareti attrezzate e pareti divisorie si mixano insieme per ottenere divisioni adeguate e contenitori per l’archiviazione.
Solitamente chi utilizza le pareti attrezzate non ha mai problemi di spazio per l’archiviazione.

 

Vantaggio:
l’utilizzo  delle pareti attrezzate permette di non acquistare gli armadi nel momento che si procederà all’acquisto degli arredi.

 

A quel punto, per completare l’arredo, basterà acquistare scrivanie e cassettiere.

 

Nel conteggio finale dei costi è una delle cose da valutare.

 

Con entrambe le pareti si possono “tirare” divisori di misura precisa sia in larghezza che in altezza, mediante dei tamponamenti che vengono effettuati direttamente in cantiere dalle squadre di montaggio.

 

Il nome tecnico “Pareti mobili” mette in evidenza il vero plus di questa tipologia di pareti e cioè la possibilità di poterle spostare, sia se si vuole modificare le dimensioni delle stanze, sia che si voglia cambiare totalmente uffici, si smontano e si portano nel nuovo stabile.

 

Non male vero?
Avere una parete che possiamo prendere e spostare in un altro stabile può essere molto utile.

 

Chiaro che lo spostamento non è una operazione che è possibile fare in modo veloce.
Infatti, è necessario smontare le pareti e rimontarle.
Il tutto deve essere svolto da personale capace.

 

Sinceramente questa possibilità è un grande vantaggio per le aziende che decidono di evitare in fase progettuale scelte molto vincolanti come la muratura o il cartongesso, e, naturalmente, non amano uffici open space.

 

Inoltre a seguito degli ultimi avvenimenti e le conseguenti precauzioni per distanziamento tra i lavoratori ha dato un grande slancio agli uffici chiusi,  con il conseguente declino degli uffici condivisi in spazi aperti.

 

Soluzioni diversificate e modificabili in base al tipo di ambiente: le pareti mobili per ufficio rappresentano la scelta perfetta per la suddivisione di spazi e per la possibilità di generare aree di per sé inesistenti.
La possibilità di comporre, scomporre e spostare le pareti a seconda delle esigenze di layout aziendale senza alterare l’atmosfera dell’ambiente è il vero valore delle pareti mobili per ufficio.

 

Le nostre pareti mobili sono sistemi strutturati altamente flessibili che riescono ad ottimizzare ogni tipo di spazio. Oltre al design ricercato ed elegante abbiniamo materiali atossici e facilmente recuperabili.

Disegnare nuovi spazi arredo ora è possibile.

 

Le pareti mobili per ufficio creano uffici singoli o creano divisioni per le diverse aree di lavoro.

 

I pannelli che le compongono sono disponibili in materiale melaminico (pannello cieco) o in vetro di sicurezza (temprato o stratificato) oppure miste.

 

Questo prodotto si suddivide in linee dal punto di vista progettuale e stilistico: Ghost, Class, Trend.

 

Oltre alle pareti mobili ufficio, Linekit offre anche un sistema di pareti attrezzate ufficio, ovvero pareti contenitore per l’archiviazione.
Le pareti mobili Ghost sono totalmente costituite da lastre monovetro.

 

La trasparenza data da queste pareti vuole costituire un livello di comunicazione, condivisione, aggregazione, pur mantenendo privacy e isolamento acustico.

 

Con le pareti divisorie Ghost si può mettere la parola fine all’era degli uffici soffocati tra quattro mura!

 

Questa parete, oltre a lanciare uno stile di arredamento, promuove un modo alternativo di concepire la vita d’ufficio, sempre più diretta verso la condivisione e comunicazione.
Le pareti divisorie mobili per l’ufficio sono un prodotto in forte espansione: grazie alla loro adattabilità lo spazio non è più una prerogativa.

 

Inoltre, l’arredamento Linekit è in grado di ottimizzare spazi e metrature, all’apparenza piccole, progettando aree di lavoro funzionali e moderne.
Visita la sezione dei prodotti per vedere tutte le nostre Pareti Mobili Ufficio e troverai una vasta gamma di soluzioni d’arredo per i tuoi ambienti: dalle possibili strutture alla scelta dei materiali: una scelta dopo l’altra per raggiungere risultati ottimali e ridare al tuo ufficio un nuovo aspetto.

 

Per maggiori info sulle pareti attrezzate e divisorie, leggi questo post, potrai avere info più dettagliate sulle diverse tipologie di pareti, per poi scegliere la soluzione più adatta alla tua azienda: Pareti divisorie

pareti-attrezzate

Ora ti illustro quali sono i reali plus che avrai dividendo i tuoi uffici con le pareti attrezzate e divisorie Linekit.

 

Certo non parliamo di vantaggio del costo iniziale.

 

Le pareti d’arredo hanno un prezzo superiore rispetto al cartongesso o alla muratura.

 

La differenza naturalmente dipende dalla modulistica che decidi di utilizzare.

 

Tieni conto che le possibilità con le pareti d’arredo sono molto più ampie rispetto agli altri sistemi di divisione.

 

Per non farti perdere tempo, ti dico subito la verità, cosi potrai prendere ora la tua decisione:

dal punto di vista del design le pareti attrezzate e divisorie sono decisamente migliori.

 

Ma se non ti interessa il lato estetico, se vuoi spendere il meno possibile, se sei sicuro che non dovrai spostare nessuna parete nei prossimi 20 anni, se l’impianto elettrico andrà sempre bene e non dovrai neppure cambiare posizione ad una presa, se non dovrai portare queste pareti in un altro stabile, allora ok, non avere dubbi vai con il cartongesso o se stai progettando lo stabile, prevedi le divisioni in muratura.

 

Non avere dubbi.

 

Domanda:
In un periodo storico in cui le cose cambiano cosi velocemente, sai quali saranno le esigenze della tua azienda nei prossimi 3,5,10,,,15 anni?



Sia che tu sia in affitto o che gli uffici siano di tua proprietà, sai prevedere oggi se ti servirà più spazio, se deciderai di cambiare uffici, se deciderai di chiudere ed affittate tutto?
Sai già da oggi come vorranno gli uffici i nuovi inquilini?

 

In un mondo che ci ha abituato a sorprese inimmaginabili, solo pochi mesi fa non era possibile prevedere una pandemia che ha costretto migliaia di persone a lavorare da casa, ma non solo, anche ai cambiamenti portati dalla tecnologia, parlo di robotica, di realtà aumentata e di intelligenza artificiale.

 

Credo che oggi le migliori aziende siano quelle flessibili cioè quelle che hanno una struttura di costi ed organizzativa che può essere modificata velocemente a seconda degli andamenti.

 

E’ necessario cavalcare l’onda, essere leggeri nei momenti di calo ed essere pronti ad aumentare la potenza di fuoco nel momento di incremento del lavoro.

 

Bene dopo aver parlato di strategia aziendale torniamo a bomba sugli ulteriori vantaggi della parete divisoria ed attrezzata.

I vantaggi delle pareti attrezzate e divisorie:
– puoi variare facilmente le dimensioni delle stanze,
– puoi spostare le pareti in un altro stabile,
– negli anni non necessitano di manutenzione, come per esempio ridipingere i muri,
– in caso di smaltimento i costi sono molto bassi,
– per te che se sei attento alla sostenibilità, i materiali con cui è composta sono tutti riciclabili,
– non necessità di alcuna pratica di licenza edilizia.

 

Ma non è finita, gli altri vantaggi sono:

Inclusione della tecnologia nella parete
Ridurre lo spazio occupato in pianta dagli impianti tecnologici (cablaggi, riscaldamento, raffreddamento, illuminazione).

 

Fono-assorbenza
Aiuta a ridurre il riverbero negli ambienti ed a mantenere controllato il livello di inquinamento acustico.
Fono-isolamento
Abbatte l’inquinamento acustico tra gli ambienti.

 

Privacy
L’utilizzo di pareti cieche o semitrasparenti permette di controllare la privacy visiva.

 

Illuminazione naturale
Pareti completamente  in vetro offrono  il massimo della trasparenza e dell’illuminamento naturale, ed incrementano il  benessere di chi lavora.

 

A questo non puoi non essere convinto di utilizzare la pareti interne mobili.

 

I vantaggi sono talmente evidenti che un imprenditore avveduto quale sei non può sottostimare.

 

Per cui non ti resta che compilare il form e richiedere la consulenza di un nostro arredatore.

 

Un’ultima buona notizia:
Non ti serve chiamare architetti, geometri ed ingegneri e pagare parcelle varie.

 

Il nostro servizio di consulenza e progettazione è gratuito e senza impegno.

 

Ti aspettiamo!