L’arredo ufficio green? Perché no!

arredo ufficio green

L’arredo ufficio green? Perché no!

logo-happiness

arredo-ufficio-greenTutti noi possiamo anche solo con piccoli gesti di sostenibilità ambientale, fare qualcosa di “green” quotidianamente per quanto riguarda sia l’arredamento del nostro ufficio, sia per abitudini che vanno a vantaggio nostro e dell’ambiente. Perché dunque non provare a partire, non solo dalla propria casa, ma anche dal proprio comportamento in ufficio? E’ un primo passo, ma è sempre così che si incominciano le grandi cose e i grandi cambiamenti.
Iniziamo da un valido alleato, sia per la salute che per l’arredamento: le piante.

arredo ufficio greenLa loro presenza arreda l’ufficio e rallegra l’ambiente, ma aiutano anche a combattere lo stress da lavoro e migliorare di conseguenza i risultati. Possono diventare anche delle ottime alleate in quanto a purificazione dell’aria, perché assorbono le emissioni dannose e aumentano l’ossigeno in ufficio.
Le più indicate? Sono la dracena, lo spatifillo e il filodendro.

Un ufficio per essere green deve guardare poi al risparmio energetico. Se una stanza non viene utilizzata molto, non teniamola con le luci accese, spegniamole e accendiamole solo al bisogno. La stessa cosa sarebbe da fare quando si lascia la scrivania per andare ad una riunione, a pranzo o semplicemente in bagno o in pausa caffè. Spegniamo sempre le luci che non si stanno utilizzando e a fine giornata ricordiamoci di spegnere tutto, anche il computer, la stampante, la fotocopiatrice…
La scelta migliore sarebbe quella di attaccare più apparecchi elettrici possibili ad un’unica ciabatta con un interruttore: in questo modo, alla fine del lavoro si potrà spegnere definitivamente il tutto.
 

Altra buona abitudine, soprattutto se poi lo si fa anche a casa, è quella di ridurre il più possibile gli sprechi e fare la raccolta differenziata. Ricordiamoci quindi di dividere la carta dall’umido (delle nostre pause caffè o pause pranzo) e dalla plastica. Non è un impegno poi così esagerato: non porta via del tempo e fa molto bene all’ambiente.
 

A tutto questo si aggiunge poi un sano e corretto comportamento. Se il tragitto verso l’ufficio non è particolarmente lungo, ad esempio, perché non utilizzare la bicicletta? Oppure basterebbe organizzarsi con i colleghi della zona e accordarsi per arrivare al lavoro insieme con la stessa auto. Oppure servirsi, quando possibile, dei mezzi pubblici. Tutto questo ridurrebbe di molto le emissioni dannose che inquinano l’aria.
 

Arrivati in ufficio, invece, un ulteriore modo per risparmiare all’ambiente dell’anidride carbonica in eccesso, è quella di evitare di prendere (quando presente) l’ascensore. Facciamocele un po’ di scale ogni tanto!
Anche il nostro fisico ci ringrazia e poi…se l’ufficio è green, anche l’aria che vi si respira è migliore e la concentrazione di ciascuno non può che essere maggiore.

About the author

Related Posts

Theme Settings