SEI UN AVVOCATO? ECCO PER TE UTILI CONSIGLI SU COME ARREDARE IL TUO NUOVO STUDIO.

SEI UN AVVOCATO? ECCO PER TE UTILI CONSIGLI SU COME ARREDARE IL TUO NUOVO STUDIO.

scrivania, avvocato, arredo ufficio

 

Arredamento studio legale: perchè tutto ha inizio dalla scrivania

Stai avviando la tua attività da avvocato ed intendi partire con il piede giusto?

Stai pensando di rinnovare l’arredamento del tuo studio legale?

Vuoi dare il giusto credito alla tua professione mettendo a disposizione dei tuoi clienti uno studio pratico, funzionale e confortevole?

Come avrai capito stiamo parlando dei mobili per il tuo studio.

L’elemento che senza alcun dubbio viene in mente per primo quando si pensa ad uno studio d’avvocato è la scrivania, ed è proprio da quest’ultima che partiremo per fornirti alcuni importantissimi consigli legati all’arredo.

 

1. Scrivania studio legale: l’essenza del professionista

La scrivania da studio racchiude in sé l’essenza e l’importanza della figura di un professionista, e come tale contribuisce a delineare i tratti distintivi di uno studio legale. 

Fai molta attenzione, quindi: sulla scrivania NON puoi sbagliarti!

La scelta di un buon legno è fondamentale, così come l’attenzione da riservare all’ampiezza: ricorda che la tua scrivania dovrà contenere un gran numero di documenti, articoli di cancelleria e dispositivi elettronici come personal computer e tablet.

Dunque non risparmiarti sulle misure: qui si svolgeranno le attività principali del tuo studio e qui i tuoi clienti potranno apprezzare la tua professionalità ed il tuo rigore.

Non dimenticare, infine, di prevedere un buon quantitativo di cassetti, per poter mantenere il tuo studio in ordine e, soprattutto, garantire la privacy delle documentazioni in tuo possesso.

 

arredamento studio legale

 

2.Ergonomia e comfort: la scelta della poltrona per lo studio

La tua poltrona per lo studio deve essere comoda, pronta ad accompagnarti in lunghe giornate lavorative.

Per facilitare la distensione della tua schiena e gli spostamenti da un lato all’altro della scrivania, ti consigliamo una classica poltrona con ruote e schienale regolabile.

La presenza di un poggiatesta potrà incrementare ulteriormente il livello di comfort, mentre per quanto riguarda il materiale, la scelta di un rivestimento in pelle è piuttosto comune nell’arredo di uno studio d’avvocato.

 

arredamento studio legale reception

3.Arredamento studio legale: la reception

La fase dell’accoglienza è fondamentale almeno quanto l’erogazione di una prestazione puntuale, precisa e professionale.

Il tuo cliente, infatti, dovrà percepire l’edificio come familiare e sicuro, che possa quindi godere di comfort e tecnologie oggigiorno indispensabili a renderlo tale.

Quando scegli i mobili per l’arredo del tuo studio, quindi, non dimenticare di pensare ad una sala d’attesa all’altezza, smart: potrai optare, ad esempio, per mobili che prevedano la presenza di led e tablet di servizio, con informazioni utili sulla tua attività di avvocato ed un introduzione ai servizi offerti.

Se hai deciso di arredare il tuo studio legale in legno, ecco che dei quadri esposti con oculatezza, senza esagerare, possono aiutare a mantenere i clienti di buon umore, tanto nella fase di attesa, quanto in quella di erogazione della consulenza giuridica.

Per un abbinamento coerente ai mobili in legno, ti consigliamo dei variopinti dipinti ad olio e acrilici, che saranno in grado di conferire ulteriore senso estetico agli ambienti.

 

4.Scaffali, armadi e librerie da studio: il tuo spazio di archiviazione

Altro aspetto al quale subito la nostra mente va quando pensiamo all’arredamento per studio legale è quello legato a scaffali, librerie ed armadi.

Si tratta di mobili per lo studio immancabili per organizzare al meglio l’archivio e per preservare un tono di classicità e di istituzione che la figura d’avvocato da sempre richiama.

Anche in questo caso il legno è la scelta preferibile, con delle linee semplici, sinuose e geometriche allo stesso tempo.

 

scrivania ufficio, arredamento studio avvocato, twist, scrivania direzionale, consigli arredameneto

5. La scelta dell’illuminazione nell’arredo di uno studio legale

La luminosità in uno studio d’avvocato non deve mai mancare.

Un tocco di luce, infatti, contribuisce a rendere gli ambienti più accoglienti e vivi. Puoi riuscire in questo intento posizionando degli specchi nei punti strategici, piante caratteristiche e lampade con una luce non troppo forte.

Infine il lampadario, meglio se a sospensione sulla scrivania, ricoprirà un ruolo centrale: un modello in acciaio lucido contribuirà a valorizzare l’aspetto finale dello studio.

 

6. Occhio allo stile dei tuoi mobili per studio legale

Punto essenziale da tenere considerazione è quello legato allo stile.

Come si diceva, un ufficio legale merita un tono classico ed istituzionale, ma non per questo deve sfociare nell’eccessivo rigore.

L’arredo, dunque, potrà seguire una linea elegante, raffinata, ma che abbia come finalità principale l’esser funzionale alla sua destinazione d’uso.

Colori non troppo accesi, chiaramente, bensì tonalità che richiamino le sfumature del pastello, all’insegna della semplicità e del buon gusto.

 

Adesso ti starai sicuramente domandando: come scegliere l’arredo e la scrivania giusta per lo studio?

 

scrivania direzionale, giano, giano metal, arredamento ufficio avvocato, consigli arredamento

 

Mobili studio legale: come stare alla larga dalle “pessime scelte”

Come evitare di fare una pessima scelta, rischiando di mettere a repentaglio la propria immagine e la propria professionalità agli occhi dei clienti?

Nella scelta dell’arredamento studio legale il nostro consiglio è quello di affidarti a veri specialisti del settore come Line Kit, un’azienda che ha maturato negli anni un’esperienza ed una competenza tale da poterti garantire soltanto il meglio in relazione alle tue esigenze ed alle tue necessità.

Scegliere Line Kit, infatti, vuol dire avere un unico interlocutore per tutte le fasi che riguardano l’arredamento del tuo studio legale, dalla progettazione su misura alla produzione vera e propria: non dovrai quindi affidarti a più aziende col rischio di snaturare il progetto di partenza e di ottenere un prodotto finale che non ti soddisfi.

Line Kit è sinonimo di garanzia e qualità, perché ogni materiale viene attentamente selezionato e rifinito nei minimi dettagli in fase di produzione.

scrivania per ufficio, arredamento ufficio avvocato, giano wood, scrivania direzionale

 

Sii un professionista affidandoti a professionisti proprio come te: compila adesso il modulo di contatto e fissa un consulenza per disegnare su misura l’arredo che hai sempre desiderato per il tuo ufficio.

About the author

Related Posts

Benessere e scrivanie per ufficio

BENESSERE E SCRIVANIA PER UFFICIO. UTILI CONSIGLI PER MIGLIORARE LA...

Mobili ufficio, i nuovi cataloghi di Linekit

WITOFFICE scarica catalogo 1,2 MB LK7 scarica catalogo 11,8 MB...

Theme Settings