Come scegliere la (tua) nuova scrivania presidenziale💡

scrivania-direzionale

Come scegliere la (tua) nuova scrivania presidenziale💡

come-scegliere-la-tua-nuova-scrivania-presidenziale

In questo articolo scopri come scegliere la scrivania dirigenziale online e come rendere l’ambiente accogliente e funzionale, adatto alla tua personalità imprenditoriale.

 

Questo articolo è stato scritto per l’imprenditore che vuole ottenere un risultato perfetto con il suo nuovo ufficio. Se sei un professionista sarà più interessante per te leggere quest’altro articolo (che tratta il medesimo argomento ma scritto pensando alle tue peculiarità). Se, invece, sei una segretaria incaricata dal proprio datore di lavoro di provvedere all’arredamento di uno spazio open space sarai felice di scoprire tutti i segreti per l’ufficio perfetto in quest’altro articolo.

 

La scelta della scrivania che sarà al centro del tuo ufficio è importante da molti punti di vista, i due più evidenti sono l’immagine e la funzionalità. Per fare la scelta migliore devi tenere in considerazione 3 criteri fondamentali.

 

  1. La scrivania dell’ufficio presidenziale deve avere una dimensione adeguata al ruolo e agli impegni di chi la occupa.
  2. Pur essendoci molti modelli da valutare (ne troverai alcuni proprio in questo articolo) devi saper scegliere quello che più di tutti rispecchia la tua personalità e quella della tua azienda.
  3. Nella scelta della scrivania devi tenere conto della qualità dei materiali e accertarti che il fornitore sia affidabile per quanto riguarda i tempi di consegna e l’assistenza.

 

Continua a leggere e troverai la risposta ai dubbi e alle curiosità che ora hai in mente.

 

La scrivania dell’ufficio dirigenziale lancia un messaggio: scegli con attenzione ciò che vuoi dire.

 

Essere felici per una banale scrivania? Certo, e perché no??

 

Scegliere la scrivania per l’ufficio direzionale è semplice se conosci le tue esigenze e l’immagine che vuoi trasmettere. Ricorda che passerai la maggior parte delle giornate proprio a quella scrivania, perciò è giusto ponderare bene ogni aspetto estetico e funzionale.

 

L’ufficio dell’imprenditore è un po’ il suo regno: deve contenere tutto quello che gli serve per essere efficiente quando lavora alla realizzazione dei suoi progetti di espansione, e allo stesso tempo deve essere accogliente come una seconda casa, considerato il numero di ore che ci passa.

 

Dì la verità, quante volte è capitato che perdessi la cognizione del tempo mentre sognavi l’evoluzione della tua impresa o mentre la stavi pianificando? Sono i momenti in cui immagini il futuro quelli che danno senso al tuo ruolo di imprenditore; mettendo la visione al servizio dei progetti rendi possibile la realizzazione dei sogni. Ecco perché devi stare comodo e avere tutto a portata di mano: dall’ultimo device con applicazioni miracolose, allo snack che può servire quando l’energia inizia a calare.

 

È importante che tu sia a tuo agio in ogni angolo dell’ufficio e che apprezzi l’eleganza del design e le finiture di pregio della scrivania che hai scelto, per ricordare che funzionalità e bellezza possono essere alleate. In un ambiente accogliente si lavora meglio ed essere capaci di crearlo è fondamentale ma non scontato.

 

Quindi questa guida alla scelta della scrivania dirigenziale cos’è?

 

È il nostro modo di sostenerti in una decisione che influenzerà la qualità del tuo lavoro nei prossimi anni. Abbiamo tanta esperienza nel settore dell’arredamento degli uffici e vogliamo metterla a disposizione dei nostri clienti anche online.

 

La scrivania direzionale

 

Entrare nell’ufficio del capo e trovare una scrivania mediocre è una grande delusione. I clienti devono aspettarsi quel livello di qualità? Non ci sono i soldi per acquistare una scrivania adeguata o manca il gusto? In ogni caso partiamo con il piede sbagliato visto che il primo approccio è fondamentale.

 

Il modo in cui si presenta l’ufficio dirigenziale è in gran parte influenzato dalla scrivania che lo occupa. Che messaggio dà? Che personalità esprime? Ha qualcosa da dire o è un piano di lavoro qualsiasi?

 

Per decidere le dimensioni della tua scrivania devi prendere in considerazione alcuni fattori: il tipo di attività che svolgerai, il numero di strumenti tecnologici e non che utilizzerai, la quantità di carte e fascicoli che dovrai visionare, la necessità o meno di incontrare una o più persone e così via. Solo tu puoi conoscere nel dettaglio tutti i risvolti della tua attività, e devi valutarli uno per uno per capire quale scrivania sia più adatta alle tue esigenze.

 

Dopo avere dato spazio ad ogni aspetto pratico, considera anche la qualità dei materiali che scegli e il design che meglio ti rappresenta. Sono aspetti fondamentali sia per quanto riguarda la funzionalità del lavoro che l’immagine che dai. Un design futuristico può far breccia nel cuore dei tuoi visitatori, ma se non ti permette di lavorare con efficacia non va bene; lo stesso vale per il materiale di cui è fatta, se non è di qualità rischia di rovinarsi al primo utilizzo e di rimanere imperfetta da quel momento in poi.

 

La maggior parte delle scrivanie acquistate da dirigenti, professionisti e imprenditori ha l’intramontabile forma rettangolare, ma di recente il mercato ha accolto con favore la scrivania direzionale angolare, che oltre ad avere un design accattivante, garantisce molto spazio per lavorare in tutta comodità. Presentando due piani di appoggio distinti offre la possibilità di dividere il reparto analogico, quello in cui si consultano le carte e si ricevono i clienti, da quello digitale, ossia quello in cui si usa il computer per rispondere alla corrispondenza o lavorare ai progetti.

 

Una volta scelta la scrivania è il momento delle sedute. Mai abbinare delle sedie o delle poltroncine a caso a una scrivania scelta con cura, rischi di svalutare il tuo investimento.

 

Considera tre cose.

 

1- La tua seduta e quella degli ospiti devono essere in linea con lo stile e la qualità della scrivania.

2- I tuoi ospiti devono stare comodi e sentirsi a proprio agio, ma ricorda che in genere sostano nel tuo ufficio per poco tempo.

3- Tu invece passi gran parte delle giornate seduto alla scrivania.

 

Quale scrivania scegliere

 

Hai deciso di ampliare la tua azienda ed è arrivato il momento di arredare la nuova sede? Bene, considera che modello e materiale variano in relazione allo spazio e allo stile della stanza.

 

Stai per scoprire alcuni tra i modelli più apprezzati; analizzali in base alle tue esigenze.

 

> SCRIVANIA DIREZIONALE NAPEE: LIBERTA’ DI COMUNICARE


Il perfetto mix tra design e praticità; sostiene con stile e discrezione le fasi creative di un imprenditore visionario.

 

Essenziale ed elegante, Napee è la scrivania perfetta per un imprenditore che vuole creare le condizioni ideali per fare un salto di qualità aziendale.

 

Dall’aspetto rassicurante e moderno, caratterizzata da finiture e materiali di pregio, offre ai visitatori un’immagine solida ed efficace sia dell’impresa che del suo titolare.

 

come-scegliere-la-tua-nuova-scrivania-presidenziale

Scrivania direzionale NAPEE: lunghezza 180 cm o 200 cm; profondità 90 cm. Una cassettiera su ruote e un allungo laterale 90×60 cm sono disponibili a completamento della postazione di lavoro. Sia i 3 cassetti che l’allungo sono posizionabili a destra o a sinistra.

 

>SCRIVANIA DIREZIONALE TWIST: STILE ED AUTOREVOLEZZA


Perfetta per trasmettere l’immagine di un’azienda dinamica, moderna ed elegante.

 

Il design di Twist è inequivocabile: manda un messaggio di modernità e autorevolezza che dice molto dell’imprenditore che la utilizza. È la scrivania dirigenziale più consigliata dagli architetti e pur essendo pratica non tralascia l’eleganza.

 

10 millimetri di spessore per il top in cristallo e gambe di sostegno in contrasto, creano un interessante binomio estetico che può essere valorizzato dai complementi d’arredo presenti nella stanza.

 

come-scegliere-la-tua-nuova-scrivania-presidenziale

 

Scrivania direzionale TWIST: lunghezza 180 cm o 200 cm; profondità 90 cm. Completa la tua scelta con un allungo laterale posizionabile sia a destra che a sinistra e con una cassettiera su ruote comodamente spostabile.

 

È disponibile anche la versione con orgadesk.

 

Twist è la scelta ideale per chi vuole mettere in evidenza il proprio Brand.

 

>SCRIVANIA DIREZIONALE GIANO METAL: IL LEADER CARISMATICO


Un design che non passa mai di moda per una scrivania che dura nel tempo. In produzione fin dal 1994, è ancora uno dei prodotti più apprezzati dai nostri clienti di maggior prestigio.

 

L’imprenditore che vuole trasmettere una forte personalità al primo sguardo trova in Giano l’alleata perfetta. Unica nel suo genere, imprime un tocco elegante e grintoso all’ufficio dirigenziale. Puoi averla con il top in legno o in cristallo; a te la scelta.

 

come-scegliere-la-tua-nuova-scrivania-presidenziale

Scrivania direzionale Giano: lunghezza 180 cm o 200 cm; profondità 90 cm. Valuta la possibilità di abbinare un allungo laterale e una cassettiera su ruote a 3 cassetti; entrambi possono essere posizionati a destra o a sinistra.

 

Scegliere Giano Metal significa puntare sull’unicità di uno stile inconfondibile.

 

>SCRIVANIA DIREZIONALE GIANO WOOD: SEMPLICITA’ E DECISIONE


Nessuna distrazione e grande professionalità: ecco il messaggio chiaro che arriva a chiunque guardi questa scrivania.

 

Il design semplice ma elegante di Giano Wood è ideale per un imprenditore che ama dare di sé un’immagine calda e rassicurante.

 

come-scegliere-la-tua-nuova-scrivania-presidenziale

Scrivania direzionale Giano Wood: lunghezza 180 cm o 200 cm; profondità 90 cm. Anche in questo caso puoi arricchire la tua scelta con un allungo laterale posizionabile sia a destra che a sinistra e con una cassettiera su ruote con 3 cassetti.

 

Organizzazione dell’ambiente

Se passi tanto tempo dentro al tuo ufficio e proprio lì pianifichi il futuro della tua azienda, il tuo spazio di lavoro deve essere ampio e confortevole. Una grande stanza però deve essere arredata con cura, e per riuscire nell’intento bisogna trovare il giusto equilibrio tra troppo e troppo poco.

 

Non deve essere un bazar in cui raccogliere oggetti di tutti i tipi, ma se rimanesse vuota rischierebbe di apparire fredda e priva di personalità. Il leader dell’azienda è colui che imprime la direzione, se entrando nel suo ufficio vediamo caos o pochezza non possiamo che farci delle domande. La parola chiave è equilibrio.

 

Oltre alla scrivania: arredi e oggetti d’arredo

Come trovare questo equilibrio?

 

Valorizzando ogni elemento di arredo, valutando la posizione, l’utilità e le conseguenze di ogni scelta. In ogni caso ci sono alcuni mobili che non possono mancare nell’ufficio di un imprenditore, primo fra tutti la libreria; meglio se di grande qualità ed impatto estetico, perché insieme alla scrivania dirigenziale è la prima cosa che si nota entrando in un ambiente professionale. Il suo compito, oltre ad attrarre l’occhio e magari suscitare l’ammirazione dei visitatori, è custodire libri di interesse professionale e personale e accogliere oggetti che contribuiscono a dare un tocco intimo all’ambiente. Dal modo in cui una persona gestisce la propria libreria si capiscono molte cose; fai in modo di mandare il messaggio corretto.

 

Non temere di mostrare scorci della tua vita; puoi mettere in esposizione tutto ciò che racconta qualcosa di te, sia dal punto di vista professionale (attestati, riconoscimenti, collaborazioni di prestigio e alleati importanti) che personale (ritratti di famiglia, hobby, affetti e interessi).

 

Scrivania e libreria possono presentare stili differenti: puoi giocare sia con le coerenze che con i contrasti, la cosa importante è che ci sia un’idea di fondo e che il risultato sia gradevole.

 

Se te lo puoi permettere, sappi che un quadro di prestigio, un pezzo d’arte o d’antiquariato possono arricchire il tuo ufficio e trasmettere agli ospiti la sensazione di essere in presenza di una persona che apprezza le arti e ha la disponibilità per goderne.

 

L’illuminazione della scrivania è parte dell’arredo

La luce è vita. Non solo per gli occhi che preferiscono l’illuminazione naturale, ma anche per le attività del tuo ufficio. La sensazione che si prova entrando in una stanza illuminata dal sole che filtra attraverso grandi vetrate è del tutto diversa da quella che si prova in una stanza priva di finestre, per quanto ampia e finemente arredata.

 

Non tutti possono avere la luce naturale, ma tutti possono avere un’illuminazione artificiale di qualità: l’ideale è quella bianca e fredda che minimizza gli sforzi oculari.

 

Parlando di illuminazione è importante decidere quanti e quali punti luce sistemare nella stanza. Togliti subito dalla testa, se mai lo avessi pensato, che la luce ha uno scopo puramente funzionale. L’illuminazione è parte integrante dell’arredamento e dà un tocco importante all’ambiente. Se ti basta un unico punto luce puoi sbizzarrirti nella scelta di un lampadario importante, altrimenti punta su qualcosa di minimal ed elegante che non appesantisca l’estetica della stanza.

 

Scrivania dirigenziale: acquistare online o in negozio?

Comprare online o in negozio? C’è stato un tempo in cui si pensava che fosse meglio fare i propri acquisti in negozio, ma al giorno d’oggi le nuove vetrine sono tutte online e i sistemi di vendita tutelano i clienti al 100%.

 

Un consiglio per te: navigare i siti dei maggiori produttori di arredo per ufficio e valutare le proposte che trovi online, ti permette di visitare in un pomeriggio molti più negozi di quanti ne riusciresti a raggiungere fisicamente in una settimana. Richiedi un preventivo, informati sulle condizioni di vendita, sui tempi di consegna e di assistenza e poi fai le tue valutazioni. Come imprenditore sai valutare le opportunità.

 

Se poi ti rendi conto di voler visitare anche un negozio fallo, ma ti accorgerai che i vantaggi di un acquisto online sono davvero numerosi.

 

Realizza il tuo ufficio dirigenziale con Linekit: la qualità del servizio offerto dalla tua azienda lo merita.

About the author

Related Posts

Librerie per ufficio

Libreria per ufficio: un’ottima soluzione per un ufficio moderno

Fino a qualche tempo fa, i mobili per ufficio venivano...

L’ARREDO UFFICIO LINEKIT DISPONIBILE NEI NEGOZI BUFFETTI.

Puoi acquistare l’arredamento per ufficio professionale firmato Line Kit presso...

tavolo riunione

Come scegliere l’arredo per la sala riunioni e il tavolo riunione?

La sala riunioni è un ambiente con requisiti diversi dagli...

Theme Settings